Monthly Archives: aprile 2017

I peggiori: tutto il cast presenta il film al Napoli Comicon

Il Napoli Comicon è stato teatro di un gustoso evento cinematografico per il panorama italiano di genere, l’anteprima nazionale di I peggiori, la commedia d’azione diretta e interpretata da Vincenzo Alfieri che esordirà nei cinema il 18 maggio, distribuita da Warner Bros.

La proiezione in anteprima, che si è svolta il 29 aprile nell’auditorium della Mostra d’Oltremare di Napoli, è stata accompagnata da una conferenza a cui hanno preso parte il regista, gli attori Lino Guanciale, Miriam Candurro, Antonella Attili, la piccola Sara Tancredi, Biagio Izzo e Francesco Paolantoni. Con loro anche i produttori Fulvio e Federica Lucisano e la distribuzione.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

A casa nostra, la recensione

È una necessità stringente, un bisogno definito a livello fisico quello che muove Lucas Belvaux e gli fa girare A Casa Nostra. Urgente, immediato, radicato nella contemporaneità in maniera quasi scandalosa, il racconto declina le sue riflessioni, tante complesse e dannatamente scomode, servendosi di un tempo ben preciso, e questo tempo non può che essere quello presente.

Il film rientra nella tradizione del cosiddetto cinema d’impegno, o cinema a vocazione sociale. Per maggior chiarezza e precisione, cinema politico. Certo l’etichetta ha i suoi limiti (un mezzo espressivo che parla delle persone e alle persone può essere non politico?) ma anche i suoi vantaggi, e vale la pena di usarla perché serve adeguatamente lo scopo di una semplificazione introduttiva.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Le donne e il desiderio, la recensione

Siamo nella Polonia del 1990, scossa da venti di cambiamento che soffiano con forza, smuovendo vite e creando incertezza sul futuro. Quattro donne, apparentemente realizzate, decidono di darsi una scossa, per prendere in mano le proprie esistenze. Agata (Julia Kijowska) è moglie e madre ma non è felice (…non si capisce bene il perchè) e cerca una via d’uscita nell’amore per un sacerdote. Renata (Dorota Kolak) è un’insegnante ormai sul punto di andare in pensione, vive in una casa addobbata come una jungla ed è attratta da Marzena (Marta Nieradkiewicz), una giovane vicina di casa, ex reginetta di bellezza. La sorella maggiore di Marzena, Iza (Magdalena Cielecka) è la dirigente della scuola in cui insegna Renata e ha una relazione con un medico, padre di una sua studentessa. Quattro vite che si intersecano. Quattro storie che si intrecciano, senza l’uso del montaggio alternato, a partire dal funerale di una quinta donna, dove la vicinanza della morte mette in moto nelle sopravvissute un meccanismo di forte erotismo.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Le verità, la recensione

Per un viaggio d’affari, il giovane imprenditore Gabriele Manetti (Francesco Montanari) si reca in India. Una volta tornato a lavorare nella fabbrica del padre/padrone (Luigi Diberti), percepisce che la sua vita si sta incamminando per un tragitto ignoto. Tutto il suo mondo precostruito, la sua agiata condizione sociale, il rapporto apparentemente normale con la fidanzata (Nicoletta Romanoff) e con il suo migliore amico (Fabrizio Nevola) non lo appagano più.

Inoltre, sembra che dal suo viaggio egli si sia portato dietro un dono particolare: riesce a percepire cose che stanno aldilà del visibile, ed anche ad avere visioni del futuro..

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 3.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Neruda e Demolition, il cinema d’autore in alta definizione

Nelle ultime settimane l’home video di CG Entertainment si è arricchito di due titoli che sicuramente non possono mancare nelle videoteche personali dei cinefili duri e puri, due film d’autore della recente produzione internazionale distribuiti in accordo con Good Films, sto parlando di Neruda di Pablo Larrain e Demolition – Amare e vivere di Jean-Marc Vallée.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Affair, la prima stagione in DVD

Showtime ha di recente annunciato che The Affair, una delle loro serie tv di punta, sarà rinnovata per una quarta stagione e se qualcuno avesse perso gli esordi di questo riuscito drama, può cominciare a recuperare grazie all’uscita in DVD della prima stagione, distribuita da pochi giorni in home video da Paramount Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Guardiani della Galassia Vol. 2, la recensione

Quando nel 2014 i Marvel Studios lanciarono nel loro Universo Cinematografico i Guardiani della Galassia, si trattava di una grande scommessa perché, per la prima volta, i produttori si stavano affidando completamente alla fama del loro marchio creativo e non alla notorietà dei personaggi che stavano portando sul grande schermo. I Guardiani della Galassia, infatti, erano troppo poco noti (la formazione portata al cinema risale a una serie a fumetti reboot del 2008!) e facevano parte di un mondo bizzarro e fin troppo dislocato dalle avventure di Captain America, Iron Man e compagni per creare un automatico seguito di spettatori; eppure il film riscosse un enorme successo e, ad oggi, ricordiamo Guardiani della Galassia come uno dei più divertenti, inventivi e riusciti film dell’UCM. Va da sé che le aspettative per il sequel, che porta ancora una volta la firma in regia sceneggiatura del ‘bad boy’ James Gunn, fossero particolarmente alte. E possiamo tirare un sospiro di sollievo, perché Guardiani della Galassia Vol. 2 è riuscito perfino a superare qualitativamente il suo predecessore.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 9.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La tenerezza, la recensione

C’è un balcone condiviso che unisce due appartamenti, una chiave, un lucchetto, un elegante palazzo nel centro di Napoli. E un sorprendente intreccio di vite e sentimenti.

Lorenzo (Renato Carpentieri) un tempo era un famoso avvocato. Ora è solo, caduto in disgrazia, solo più per scelta che altro, testardo nel negare anche una qualsiasi minima possibilità di affetto ai suoi due figli. Dei quali, uno risponde ignorandolo, l’altra (Giovanna Mezzogiorno) altrettanto testardamente oppone al mutismo del padre un amore tenace ma apparentemente senza sbocchi. Solo il nipotino Francesco, che Lorenzo sottrae sistematicamente alla scuola per somministrargli pillole della sua personalissima educazione, sembra fare breccia nell’inerzia del suo apatico vivere quotidiano. Almeno fino al giorno in cui Michela (Micaela Ramazzotti) e suo marito Fabio (Elio Germano), girovaghi di professione, genitori di due bambini, i nuovi vicini di casa, fanno ingresso nella sua vita. È in particolare Michela, con la sua vitalità prorompente, a scardinare le regole del gioco di Lorenzo fino al giorno in cui qualcosa di inaspettato accade.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Sully, il “Miracolo sull’Hudson” di Clint Eastwood in Blu-ray Disc

Presentato con successo come film d’apertura all’ultimo Torino Film Festival e sbarcato nelle sale italiane lo scorso autunno, Sully è il bellissimo nuovo film di un grande artista, Clint Eastwood, che da pochi giorni è disponibile anche in home video grazie a Warner Bros., che lo distribuisce in DVD, Blu-ray Disc e 4K Ultra HD.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Whitney, la recensione

Dalla prospettiva di un osservatore esterno, i pensieri intorno alla morte prematura di un grande artista si caricano molto spesso di un ulteriore motivo di rammarico che si aggiunge alle ovvie considerazioni dolorose legate al fatto in sé stesso. Intendo, nello specifico, quel puzzo ammuffito di cliché che pare impregnare la camera mortuaria, come se la vita in questione avesse perso nello slancio qualsiasi parvenza di originalità e nei suoi picchi e nelle sue cadute rovinose seguisse apaticamente le indicazioni del solito vecchio stantio copione.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)