Monthly Archives: settembre 2017

Arriva in Blu-ray The Circle, il fanta-thriller con Emma Watson e Tom Hanks

Adler Entertainment e Good Films, entrambe distribuite per l’occasione da CG Entertainment, ci trasportano all’interno di un racconto che intende farci riflettere sulle inquietanti strade intraprese dal progresso tecnologico. Un thiller-fantascientifico, ma anche un teen-drama che, all’occorrenza, sa essere un horror paranoico senza disdegnare piccoli cenni da spy movie. Un’operazione complessa, dunque, anche se non originale per tematiche e contenuti. Tratto dall’omonimo romanzo di David Eggers e con un cast stellare al proprio servizio, arriva in Blu-ray disc il film The Circle.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Jackie, il biopic con Natalie Portman in Blu-ray

Ultimamente il cinema ha deciso di portare sul grande schermo storie di vita alternative. Biografie di personaggi “secondari” che hanno comunque lasciato, in un modo o nell’altro, un’impronta indelebile nella Storia. Il 2015 era stato l’anno di Joy, la vera storia di Joy Mangano inventrice del mocio per pulire i pavimenti, poi è arrivato il sorprendente The Founder, con l’immenso Michael Keaton che ha dato volto all’imprenditore Ray Kroc responsabile del franchise McDonald’s e infine possiamo menzionare anche il simpaticissimo Florence, ovvero la biografia di Florence Foster Jenkins, la peggior cantante d’Opera che sia mai esistita. Tra questi, anche se con stile e ambizioni decisamente differenti, va ad inanellarsi anche Jackie, affascinante ritratto di Jacqueline Kennedy, moglie dell’ex presidente degli Stati Uniti d’America, raccontata nei sette giorni successivi all’omicidio di suo marito. Il film, che pone al centro della scena un’immensa Natalie Portman che avrebbe senz’altro meritato un Oscar per quest’interpretazione, è disponibile già da qualche settimana in home video grazie a CG Entertinament e Lucky Red.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

L’intrusa, la recensione

L’indagine sulla condizione umana, condotta tra minimalismo ed eloquenza, è al centro dell’opera seconda del cineasta campano Leonardo Di Costanzo, che ne fa un percorso di fuga senza via di scampo; una corsa disperata verso un irraggiungibile orizzonte.
Protagonista de L’intrusa, ambientato all’interno delle mura di un centro educativo, è la volontaria Giovanna (Raffaella Giordano), che si prende cura di bambini nati in famiglie disfunzionali.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Chi m’ha visto, la recensione

Al giorno d’oggi la popolarità e il successo sono diventati obiettivi molto facili da raggiungere e lo dimostrano i tanti personaggi che periodicamente impazzano tra tv, social network e tutti i mezzi di comunicazione: youtubers, fenomeni da baraccone virali e altre figure senza arte né parte… un po’ di fama non si nega davvero a nessuno! È questo lo spunto di partenza di Chi m’ha visto di Alessandro Pondi, che dopo una lunga carriera da scrittore sia di romanzi che per il cinema, firma il suo esordio dietro la macchina da presa con una pellicola che racconta la strampalata avventura di un musicista poco valorizzato e alla disperata ricerca di visibilità. Una storia grottesca e surreale dall’ottimo potenziale comico, sfruttato però solo in parte a causa di un lavoro di scrittura molto approssimativo e raffazzonato, cosa paradossale visto il curriculum del regista di origini ravennati.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Emoji – Accendi le emozioni, la recensione

Il cinema segue le mode, le tendenze del momento e si fa portavoce della contemporaneità più di ogni altro medium, promuovendosi a testimone delle epoche che attraversa. La contemporaneità, intesa come secondo decennio degli anni 2000, è certamente segnata dalla presenza invasiva degli smartphone, diventati di fatto estensione della persona, dunque segno distintivo massimo di questa epoca. L’assioma va da se. Non è strano, infatti, trovare i telefoni cellulari al centro di una miriade di opere cinematografiche, spesso di genere (l’horror in primis), a cui va ad aggiungersi oggi anche il cinema d’animazione con Emoji – Accendi le emozioni, ultimo prodotto di Sony Pictures Animation ad arrivare nei cinema italiani.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Una famiglia, la recensione

Quello del commercio dell’utero e di piccolissime vite umane è un tema scottante e sempre più d’attualità, come dimostrano i tanti casi di cronaca che si leggono e sentono su giornali e televisioni. Un’autentica piaga sociale che non poteva lasciare indifferente il mondo del cinema e un festival impegnato come la Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia che annovera tra i film in concorso Una famiglia di Sebastiano Riso che racconta con grande realismo ed efficacia una storia piena di immagini forti, metafore e grande sofferenza.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

L’incredibile vita di Norman, la recensione

L’incredibile Vita di Norman: arriverà il 28 settembre 2017 il nuovo film con Richard Gere, un’interpretazione, secondo diversi pareri da oltreoceano, che potrebbe valere la prima nomination agli Oscar per il divo di Pretty Woman. In questo dramedy, primo lungometraggio in inglese di Joseph Cedar, Richard Gere è nei panni di Norman Oppenheimer: lo vediamo sempre stretto in un cappotto cammello che non gli cade perfettamente, con orecchie a sventola accentuate da protesi ad hoc. Auricolare e telefono sempre pronti al prossimo squillo. Norman è un uomo d’affari, o meglio un affarista. Non è facile definirlo perché non si scopre, indossa maschere: il suo obiettivo è quello di offrire qualsiasi tipo di aiuto per poi ricevere in cambio qualcosa. Un giorno scommette sul cavallo giusto: regala un paio di scarpe di lusso a un politico israeliano Eshel (Lior Ashkenazi). Dopo tre anni l’uomo sale, e tanto, di grado e potere. Contraccambierà il favore di Norman, ma gli interessi in gioco renderanno molto oscura la situazione.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Jukai – La foresta dei suicidi, la recensione

Esistono luoghi capaci di emanare un tale fascino da riuscire ad ispirare film, romanzi e quant’altro con la sola forza delle suggestioni che vi aleggiano. Un caso emblematico è rappresentato da Aokigahara, una foresta situata ai piedi del monte Fuji in Giappone, conosciuta dai locali anche con il nome di Jukai (letteralmente mare di alberi) e a livello internazionale con l’appellativo “foresta dei suicidi”. Eh già, perché al di là della verdissima distesa di alberi, che vista dall’altro appare, appunto, come un mare, Jukai è un luogo di morte, scelto da centinaia di persone all’anno per togliersi la vita. Una tendenza che va ormai avanti da secoli e che ultimamente sta crescendo, tanto che si parla di ben 247 tentativi di suicidio nel solo 2010.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Incontro con Sebastian Lelio, regista di Una donna fantastica

Una Donna Fantastica farà il suo esordio nei cinema italiani il 19 ottobre, una proposta Lucky Red, 80 copie totali. Il suo regista Sebastian Lelio è stato a Roma per parlare del film, a 4 anni dalla consacrazione internazionale figlia di quel gioiello art – house che è stato, indiscutibilmente, Gloria.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Suspiria: il capolavoro di Dario Argento arriva in Limited Edition 4k Ultra HD

Dopo il grande successo riscosso nei cinema lo scorso febbraio, con la presentazione della nuova versione 4k, Suspiria di Dario Argento sarà disponibile, dal 25 Ottobre 2017, in Limited Edition (solo 1000 pezzi) in Home Video in Ultra HD, grazie ad un cofanetto speciale composto da tre dischi.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)