Hannibal Lecter (Il silenzio degli innocenti)

HANNIBAL LECTER

Hannibal Lecter è un uomo raffinato, nobile, elegante ed educato, ma soprattutto, è un brillante e stimato psichiatra. Tra le sue passioni più grandi ci sono la cucina, per cui ha scritto anche dei libri e pubblicato ricette per riviste specializzate, la pittura e il disegno, di cui è un maestro, e la musica classica. Ma ciò che Lecter ama di più è leggere, e oltre ad essere un illustre dottore, Hannibal eccelle in più ambiti artistici; è un dotatissimo musicista e un ottimo cuoco con un’enciclopedica conoscenza di cibi e vini. Vista così, la sua descrizione non può che far pensare che si tratti di uno straordinario e irresistibile individuo pieno di fascino e talento, peccato però che il Dottor Hannibal Lecter sia allo stesso tempo un assassino dei più terribili. Un caso psichiatrico e psichiatra a sua volta che ridicolizza il modo in cui i suoi “colleghi” provano a definirlo. Un serial killer usato dall’FBI come uno dei più esperti consulenti, è il collegamento vivente tra la violenza della natura e il perfezionamento culturale degli istinti umani. Più di un uomo, o forse meno, l’unica definizione che gli si può dare è quella di “mostro”.

È un mostro soprattutto perché non dimostra di avere sentimenti, durante i suoi crimini, infatti, le sue pulsazioni rimangono invariate. Uccide e mangia le sue vittime trasformandole in ricette di alta cucina apparentemente senza moventi né ragioni particolari. Lo psichiatra antropofago è veloce e spietato, nella sua vita si è trovato ad uccidere per numerose ragioni; vendetta, difesa, noia, insofferenza ma anche per la semplice maleducazione di qualcuna delle sue vittime. Lecter odia i maleducati: “La scortesia per me è una deformità inconcepibile!”. Nato dalla penna dello scrittore Thomas Harris, Hannibal Lecter è approdato sul grande schermo impersonato da più di un attore: Brian Cox per primo e Gaspard Ulliel per ultimo, ma nell’immaginario collettivo il terribile dottore avrà sempre l’aspetto del grande Anthony Hopkins!

Film: Manhunter – Frammenti di un omicidio (Michael Man, 1986), Il silenzio degli innocenti (Jonathan Demme, 1991), Hannibal (Ridley Scott, 2001), Red Dragon (Brett Ratner, 2002), Hannibal Lecter: Le origini del male (Peter Webber, 2007).

Nome completo: Hannibal Lecter

Alias: Hannibal the Cannibal

Età: nell’ultima sua apparizione supera i 50.

Nazionalità: lituana

Occupazione: psichiatra

Armi: i suoi denti

Poteri: il suo elevatissimo QI

Obiettivo: riuscire a non farsi mai più catturare

Nemesi: Mason Verger

Multimedia: Il ciclo di romanzi scritti da Thomas Harris; la serie tv Hannibal della NBC

Prima comparsa sullo schermo: 1986

Attore che lo interpreta: Brian Cox, Anthony Hopkins, Gaspard Ulliel

Battuta di presentazione: “Uno che faceva un censimento una volta tentò di interrogarmi: mi mangiai il suo fegato con un bel piatto di fave e un buon Chianti…

Scheda a cura di Rita Guitto

Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.