L’esorcismo di Hannah Grace arriva in blu-ray

Il 2019 sembra essere davvero l’anno del maligno. Mai come quest’anno, infatti, il cinema horror sembra intenzionato a fare incetta di film riguardanti demoni e possessioni demoniache. A sostegno di questa tesi ci ha pensato il film dell’orrore che ha aperto quest’annata, L’esorcismo di Hannah Grace, un possession-movie molto originale che su carta lasciava presagire davvero scintille. Solo su carta, però. Dopo l’uscita nelle sale a gennaio, il film arriva in blu-ray disc grazie ai canali distributivi di Sony Pictures Home Entertainment.

L’esorcismo di Hannah Grace ci racconta la prima notte di servizio di Megan Reed (Shay Mitchell), ex poliziotta in congedo con trauma alle spalle e dipendenza da psicofarmaci, che viene assunta come impiegata notturna alla ricezione cadaveri dell’ospedale. Il primo corpo che le viene consegnato è quello di Hannah Grace, una ragazza assassinata e ritrovata mentre il suo omicida tentava di dare fuoco al suo cadavere. Il primo impatto con il corpo di Hannah Grace non è dei migliori e Megan sospetta ci sia qualcosa di strano nella sua cartella mortuaria, dubbi confermati dalla comparsa di un uomo misterioso che aggredisce Megan tentando di trafugare il corpo e ammonendo la ragazza: Hannah era posseduta dal Diavolo ed è morta dopo un lungo esorcismo, solo che il demone non è uscito dal suo corpo e sta solo aspettando il momento per manifestarsi nuovamente!

Un high concept molto forte, di quelli che da soli ti vendono il film. Peccato che poi il film in questione sia il risultato di una serie di scelte sbagliate di sceneggiatura, di messa in scena, di gestione dei tempi narrativi e a risentirne è soprattutto l’aspetto più prettamente horror.

Partiamo da un presupposto che si chiama Autopsy (The Autopsy of Jane Doe), bellissimo e ansiogeno horror diretto da André Øvredal nel 2016. Questo di Diederik Van Rooijen, nonostante l’approccio demoniaco che all’altro mancava, è palesemente ispirato al film del 2016 solo che decide di non lasciare nulla all’immaginazione, abbattendo da subito quell’aura di mistero e inquietudine per sbandierare ai quattro venti la natura dell’orrore. Ne risulta che l’orrore non fa mai paura, ogni scena di spavento è telefonata e si risolve con trucchetti da baraccone che sembrano neanche puntarci sulla paura vera, favorendo l’effetto speciale pirotecnico da action movie.

Sony Pictures Home Entertainment distribuisce in home video L’esorcismo di Hannah Grace sia in DVD che in blu-ray disc. Vi parliamo della soluzione ad alta definizione, un supporto davvero di qualità che riflette la sempre ottima cura dei prodotti home video a marchio Sony. Per la visione casalinga, dunque, L’esorcismo di Hannah Grace ci viene offerto in un blu-ray di livello che mostra molta attenzione nei confronti della qualità audio/video.

Il sonoro è pressoché perfetto, squillante e pulito, sia nella versione originale che in quella doppiata in italiano grazie a tracce in 5.1 DTS-HD Master Audio. Altrettanto di qualità ci appare il reparto video grazie ad un immagine contrastata in modo splendido, sempre attenta al dettaglio video, e capace di rendere al meglio durante le numerosissime sequenze al buio. Insomma, esempio lampante di un’alta definizione gestita al meglio.

Il reparto dedicato ai contenuti extra non è abbondantissimo in fattore di minutaggio – ci si aggira attorno ai 15 minuti circa complessivi – ma contempla un’offerta abbastanza variegata. Tra questi, infatti, troviamo due featurette che approfondiscono il film attraverso interviste al cast tecnico ed artistico: Assegnazione delle parti (6 minuti) e L’autopsia di Hannah (6 minuti), quest’ultimo dedicato in modo più specifico al lavoro sugli effetti speciali artigianali. L’offerta prosegue con Diari di Megan (suddiviso nelle due brevissime clip Giorno uno e Secondo giorno, per un totale complessivo di circa 2 minuti), una sorta di breve auto-diario della protagonista Megan Reed/Shay Mitchell, e si conclude con una scena tagliata dal cut finale.

Roberto e Giuliano Giacomelli

L’ESORCISMO DI HANNAH GRACE di Diederik Van Rooijen

Label: Sony Pictures Home Entertainment

Formato: Blu-ray disc (disponibile anche in DVD)

Video: Formato Panoramico alta definizione 2.39:1 – 1920 x 1080p

Audio: Italiano, Inglese, Francese 5.1 DTS-HD MA; Inglese per non vedenti, Russo 5.1 Dolby Digital

Sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Arabo, Danese, Estone, Finlandese, Francese, Lettone, Lituano, Norvegese, Olandese, Polacco, Russo, Svedese, Ucraino

Extra: Assegnazione delle parti, L’autopsia di Hannah, Diari di Megan, Scena eliminata

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.