Let Her Out: il body horror rivive in blu-ray con Midnight Factory

Nella torrida estate che stiamo vivendo non c’è niente di meglio che una dose di brividi indotti da un buon film horror, come le proposte inedite di Midnight Factory, etichetta specializzata in cinema del terrore distribuita da Koch Media. Questo mese, oltre alla consueta proposta Midnight Classic, arriva in limited edition Blu-ray e DVD il body-horror Let Her Out, datato 2016 e presentato con successo al Fright Fest di Londra.

Diretto da Cody Calahan, già autore del dittico zombesco Antisocial (distribuito in Italia sempre da Midnight Factory e di cui vi abbiamo parlato qui), Let Her Out oltre a rappresentare una netta maturazione stilistica e tematica per il regista canadese è anche un buon rappresentate di quel filone horror che racconta mutazioni e modifiche corporee da un punto di vista piuttosto intimistico. Il body horror, come si diceva, oggi poco frequentato ma un tempo cavallo di battaglia di autori di un certo peso come David Cronenberg e Shinya Tsukamoto, di cui Calahan coglie alcuni punti focali, soprattutto quelli che contaminano l’orrore più fisico e sanguinolento con turbe mentali e condizioni psicologiche borderline.

let her out

In Let Her Out si racconta la storia di Helen che, in seguito a un incidente, comincia a soffrire di allucinazioni e incubi. Cercando di approfondire la causa di questo malessere, la ragazza scopre di avere un tumore benigno al cervello. Ma non si tratta di un tumore “qualsiasi” bensì dei residui di una gemella mai nata e assorbita dalle cellule cerebrali di Helen quando era ancora nell’utero della madre. Ora, però, quella gemella sembra volere una rivincita.

Partendo da presupposti che ricordano molto Inseparabili di Cronenberg e, soprattutto, La metà oscura di King (portato al cinema da Romero), Let Her Out sconfina presto in territori più affini a Il mai nato, soprattutto nell’idea di far materializzare il gemello non nato attraverso incubi e visioni che per la modalità della messa in scena ricordano le ghost stories asiatiche che spopolavano a inizio secolo. Fortunatamente però, al di là di alcune ingenuità che implicano anche l’inserimento di una componente lontanamente slasher assolutamente non richiesta, Let Her Out si concentra sul focus della questione portando in scena un body horror nudo e crudo che si avvale di un finale ultra-gore davvero ad effetto che farà felici molti horrorofili.

let her out

Midnight Factory propone il film di Cody Calahan nella consueta soluzione limited edition con ricercato packaging slipcase e un libricino interno informativo di 12 pagine. Il film è proposto sia in versione DVD che blu-ray e noi abbiamo esaminato proprio l’edizione in alta definizione.

Il blu-ray di Let Her Out si contraddistingue in particolare per un’ottima resa tecnica che si riflette in un video sempre limpido, perfettamente calibrato nei contrasti, ricercato nel gioco dei neon a cui la fotografia spesso si affida e con una buonissima tenuta dei neri, dal momento che molte scene sono girate in condizioni di scarsa illuminazione. Sicuramente anche l’audio fa bene il suo lavoro, grazie a una traccia italiana in DTS-HD 5.1 che rende sempre perfettamente performanti dialoghi ed effetti audio.

La sezione extra è occupata dal solo trailer ma non possiamo lamentarci, vista l’ottima cura generale per un titolo che possiamo definire minore.

Roberto Giacomelli

LET HER OUT di Cody Calahan

Formato: Blu-ray (disponibile anche in DVD)

Label: Midnight Factory

Video: 1080p 16:9 (2.35:1)

Audio: DTS-HD Master Audio 5.1 Italiano, Inglese

Sottotitoli: Italiano

Extra: Trailer

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.