Loki (Thor)

LOKI 

Loki Laufeyson è uno Jotun (Jotunheim è uno dei nove regni della mitologia norrena insieme ad Asgard),  Dio degli Inganni e fratello di Thor il Dio del Tuono.

Il padre Laufey, re dei giganti di ghiaccio, imbarazzato perché il figlio era troppo gracile e debole per la sua razza, decide di nasconderlo a tutti all’interno del suo palazzo. Viene trovato e adottato da Odino, dopo la vittoria di Asgard nella guerra contro Jotunheim.

Loki cresce come un principe asgardiano, covando profonda invidia per il fratello maggiore Thor, nonostante quest’ultimo nutra per lui grande affetto. Odino non fa mistero della sua preferenza per il Dio del Tuono, un grande guerriero, il cui carattere indomito e la bontà d’animo lo rendono amato e stimato in tutto il regno.

Al contrario, Loki fin da bambino si dimostra propenso all’inganno e alla manipolazione, la sua fragilità fisica lo porta a dedicarsi allo studio delle arti magiche allo scopo di diventare più potente del fratello.

Da giovane, oltre al tentativo di danneggiare Mjolnir (il martello magico di Thor) durante la sua creazione, taglia i lunghi capelli biondi di Sif, la guerriera di cui Thor si era infatuato, al solo scopo di indispettirlo. Tuttavia in questi anni, si dimostra più fedele e legato alla sua famiglia adottiva, avvisandoli di eventuali pericoli e tentativi di invasione da parte dei regni vicini.

Crescendo, Loki provoca danni sempre più gravi e meno gestibili,  tanto che Odino decide di imprigionarlo, nella speranza di farlo riflettere sulle sue azioni. Il giovane riesce a fuggire e lascia Asgard, incontrando lo stregone Eldred che diventa suo mentore nelle arti oscure.

Al termine del suo addestramento, decide di incontrarsi con il demone Surtur, nemico degli dei, e di offrirgli l’anima di Eldred in cambio di nuovi poteri. Questi accetta e Loki diventa sovrano delle terre di Eldred e capo dei suoi adepti.

Inizia quindi un lungo periodo di alleanze tra Loki e i principali nemici di Asgard, in questi anni viene soprannominato “Dio del Male”. Giace con la dea Agerbonda, concependo prima Jormungard (il Serpente di Midgard) e poi Fenris il lupo.

Riesce con l’inganno a sposare la dea Sygin fingendosi il suo grande amore Theoric.

Loki, a differenza di Thor, non è un uomo impulsivo anzi, è riflessivo, calcolatore, lungimirante e un abilissimo stratega. È dotato di un’intelligenza acuta e di una vasta cultura, che lo rendono un nemico temibile per la maggior parte dei guerrieri asgardiani. È senza scrupoli, spietato e ostinato, non lascia niente al caso e cerca con ogni mezzo di ottenere ciò che desidera.

I piani di Loki molto spesso coinvolgono anche la Terra: uno dei suoi vari tentativi di eliminare il fratello prevedeva di mettere Hulk contro il Dio del Tuono. Questo porta alla formazione degli Avengers, gruppo composto da diversi supereroi, compreso lo stesso Thor.

In questa occasione, Loki è più pericoloso e combattuto che mai, da un lato dimostra di provare ancora attaccamento per il padre e per il fratello, dall’altro non riesce a superare il risentimento e l’invidia che prova nei confronti di quest’ultimo. Inoltre, dopo l’ennesima sconfitta, non riesce a darsi pace di essere la causa della formazione del nuovo gruppo.

Secondo una profezia, Loki era destinato a causare la distruzione di Asgard guidando i nemici del regno in un catastrofico conflitto conosciuto come il “Ragnarock” o “Crepuscolo degli Dei”. Il Dio dell’Inganno riesce infine a realizzare il Ragnarock, Asgard viene distrutto e tutti i suoi abitanti, compreso Loki, periscono in battaglia, con l’esclusione di Thor che cade in un sonno profondo.

Scopriamo in questa occasione che il ciclo di vita degli asgardini e del regno è, in realtà, periodicamente soggetto a questa apocalisse, gestita dall’alto dagli Dei degli Dei (Those Who Sit Above in Shadow). Tuttavia questa volta, le divinità decidono di seguire Asgard nella morte senza rigenerarlo.

Molto tempo dopo, Thor si risveglierà sulla Terra incarnato (come già capitato in precedenza), nell’architetto Donald Blake. Dopo aver acquistato un terreno, riedifica Asgard sul nostro pianeta e parte alla ricerca dei suoi fratelli e sorelle, a loro volta inconsapevolmente reincarnati nell’animo di alcuni terrestri.

In questa occasione, Loki risorge nel corpo di una donna, dando come spiegazione il fatto che dopo aver causato il Ragnarock, lo scopo della sua vita si era esaurito e per lui era il momento di cominciare un nuovo ciclo. Dopo essersi assicurato nuovamente la fiducia degli asgardiani e aver convinto il fratello dei suoi buoni intenti, inizia una nuova fase di intrighi.

Da questo momento in poi muterà più volte il suo aspetto e la sua identità sempre al fine di danneggiare il fratello e conquistare il potere.

FilmThor (2011) ; The Avengers (2012) ; Thor  – The Dark World (2013).

Nome completo: Loki Laufeyson

Alias: Il Dio degli Inganni.

Età: Centinaia di anni (non si sa con precisione).

Nazionalità: Asgardiana.

Occupazione: Principe di Asgard, Dio dell’Inganno.

Armi: Uno scettro dotato di un’energia simile a quella del Tesseract, attraverso il quale può incanalare una potenza distruttiva tale da annientare un uomo o danneggiare gravemente dei nemici più potenti. L’estremità superiore è dotata di una lama ricurva utile per ferire gli avversari, inoltre toccando con questa il petto di una persona, può riuscire ottenerne il controllo assoluto.

Poteri: È uno stregone potentissimo, fra le sue abilità ci sono: mutare forma, la telepatia, l’ipnosi, il teletrasporto, l’invisibilità, la capacità di dare vita a cose inanimate, viaggiare nel tempo, vedere nel futuro, creare campi di forza e rigenerare parti del suo corpo (inclusa la testa). È inoltre immune alle malattie terrestri e dotato di una forza sovrumana.

Obiettivo: Diventare re di Asgard al posto del fratello Thor.

Nemesi: Thor.

Multimedia:

Fumetti

– Viene creato per la Marvel comics da Stan Lee, Larry Lieber e Jack Kirby nel 1962 e compare per la prima volta nel Journey into Mistery vol.1, n° 85.

– Appare in diversi albi della Marvel comics: Avengers vol. 1 (n° 1, 115, 116, 177, 118, 119) tra il 1963 e il 1974 ; Strange Tales (n° 123) del 1964 ;  Tales of Astonish (n° 101) del 1968 ; Sivel Surfer vol. 1 (n° 4) del 1969 ; Defenders vol. 1 (n° 8, 11) del 1973 ; Thor vol. 3 (n° dal 5 al 12) del 2008/2009 ; Thor: Ages of Thunder (n° 1) del 2008 ; Thor: Reign of Blood (n° 1) del 2009 ; Secret Invasion (n° 1 e 8) del 2008 ; Thor God – Sized special (n° 1) del 2009 ; Secret Invasion: Dark Reign del 2009 ; Mighty Avengers vol. 1 (n° 21, 22, 28, 29, 32, 33, 34) del 2009/2010 ; Dark Reign: The Cabal (2009) ; Thor vol. 1 (n° 206, dal 603 a 607, 609) del 2009/2010 ; Dark Reign: The Hood del 2009 ; New Avengers vol. 1 (n° 54, 56, 64) del 2009/2010 ; Dark Avengers/ Uncanny X men: Utopia del 2009 ; Dark Reign: Young Avengers (n° 4) del 2009 ; Thor Giant – Sized Finale del 2010 ; Siege: The Cabal del 2010 ; Siege  (n° 1, 4) del 2010 ; Siege: Loki del 2010.

– Nel 2004 la Marvel comics pubblica una miniserie “Loki” di Robert Rodi a lui dedicata, suddivisa in 4 parti.

Televisione

–         Appare in un episodio della serie animata The Marvel Super Heroes del 1966.

–         È l’antagonista principale dell’episodio The Vengeance of Loki della serie animata Spider-man and is amazing friends andata in onda in USA tra il 1981 e il 1984.

–         Appare nell’episodio Oh Brother della serie animata The Super Heros Squad Show andata in onda in USA tra il 2004 e il 2009.

– Appare in tre episodi della serie animata Ultimate Spider-man, in onda dal 2012 su Disney Channel.

– Appare nell’episodio The Doomstroyer della serie animata Avengers Assamble in onda dal 2013.

Videogames

–         Marvel: Ultimate Alliance  (2006).

–         Marvel: Super Heroes Squad (2009).

–         Thor: God of Thunder (2011).

–         Marvel Super Heroes Squad on line (2011).

–         Marvel Avengers: Battle for Earth (2012).

–         Marvel Heroes (2013).

–         Lego Marvel Super Heroes (2013).

Compare inoltre in un motion comics: Thor & Loki: blood brothers, basato sulla graphic novel  “Loki” di Robert Rodi. Uscì disponibile su iTunes, Xbox Live e Playstation network il 28 marzo 2011.

Prima comparsa sullo schermo: 2011 (cinema).

Attore che lo interpreta: Tom Hiddleston.

Battuta di presentazione:  “Io sono Loki, da Asgard, e sono ricolmo di gloriosi propositi.”

Scheda a cura di Susanna Norbiato

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.