Maria Maddalena: in blu-ray il dramma biblico con Joaquin Phoenix

Qualche settimana prima della scorsa Pasqua, usciva nei cinema italiani Maria Maddalena, ovvero quello che – molto superficialmente – potremmo definire come ennesima opera vogliosa di far rivivere la Passione di Cristo. Ma attenzione! A firmare Maria Maddalena c’è Garth Davis, che con Lion – La strada verso casa ha già dimostrato di essere un cineasta attento all’aspetto empatico della vicenda raccontata. Per di più, Maria Maddalena non è “l’ennesima opera” sugli ultimi giorni di vita di Gesù Cristo, piuttosto il film di Davis è fedele al titolo che porta e la vicenda di Gesù di Nazareth e del suo assassinio sono solo parte del contesto in cui si svolge la vicenda che vede protagonista Maria di Magdala. Il film è da pochi giorni disponibile sul mercato home video grazie a Universal Pictures Home Entertainment.

Maria (Rooney Mara), ventenne proveniente da una piccola città sulla sponda occidentale del Lago di Tiberiade, in quello che oggi conosciamo come Stato di Israele, è una ragazza di grande sensibilità ed empatia verso il prossimo. Maria è promessa sposa a Daniele, che ovviamente non ama, e non sopporta il modo di porsi della sua famiglia, incredibilmente possessivo, come la società d’epoca prevedeva verso le donne. Quando in paese fa tappa Gesù di Nazareth (il sempre eccezionale Joaquin Phoenix), uomo carismatico che intrattiene le folle raccontando di una forza superiore di nome Dio, di cui si fa portavoce, e di una vita dopo la morte, Maria ne rimane folgorata e decide contro la volontà di suo padre di unirsi al gruppo di seguaci del predicatore. Nel lungo viaggio che condurrà Gesù alla morte in quel di Gerusalemme, Maria sarà testimone di incredibili eventi, miracoli di cui il predicatore si fece protagonista.

Grazie a una narrazione insospettabilmente avvincente, il film di Davis riesce a catturare sin dalle prime immagini lo spettatore, che entra in perfetta empatia con dei personaggi molto ben tratteggiati dalla sceneggiatura di Helen Edmundson e Philippa Goslett. Ma a sorprendere, in modo particolare, è lo sguardo del regista Garth Davis che mostra, dietro la macchina da presa, un rigore formale utile a sottolineare il suo grande talento. Davis si abbandona al racconto di una storia nota riuscendo a focalizzare l’attenzione su aspetti che noti, in realtà, lo sono ben poco.

Curiosamente, inoltre, Maria Maddalena si pone anche come un film particolarmente attuale portando al centro del racconto una donna che lotta per la propria libertà e per i propri diritti facendosi specchio, di conseguenza, di un periodo – quello odierno – in cui l’emancipazione femminile è una battaglia ancora in corso di svolgimento.

Maria Maddalena non è, dunque, il classico film che racconta la Passione di Cristo, ne figlio dell’ottica pulp gibsoniana, è piuttosto un dipinto laico e alternativo della vicenda a tutti nota filtrata attraverso lo sguardo femminile, moderno e battagliero dell’unica donna che ha avuto un posto d’onore accanto all’uomo più influente della Storia. Non moglie o amante come alcune versioni alternative del personaggio descrivono, ma guerriera intenzionata a portare avanti un’ideologia.

L’edizione Blu-ray disc di Maria Maddalena, messa sul mercato da Universal Pictures, si presenta tanto curata sotto il profilo tecnico quanto minimale per ciò che concerne il carattere contenutistico. Da qui, dunque, un’edizione molto sofferente per ciò che riguarda i contenuti extra, decisamente carenti, che si traducono in due brevissime featurette: una dedicata alla scelta del cast (poco più di 2 minuti) e l’altra interessata all’approccio narrativo di Garth Davis (2 minuti). Per un film come Maria Maddalena ci si aspettava indubbiamente qualche cosa di più anziché quattro minuti complessivi di inserti speciali.

La pochezza degli extra, tuttavia, viene controbilanciata da qualità tecniche davvero notevoli e utili a rendere giustizia ad un film che fa dell’aspetto visivo/sonoro uno dei suoi punti forti. Il quadro video, con un panoramico 2.20:1, è assolutamente perfetto e mostra una cura per il dettaglio e per i colori davvero notevole, oltre a valorizzare le bellissime scenografie naturali italiane (pugliesi e siciliane). Stesso discorso può essere fatto per il reparto audio che offre il suo meglio nella versione originale (DTS-HD MA 5.1) ma all’altezza anche per la traccia doppiata in italiano (DTS Digital Surround 5.1).

Giuliano e Roberto Giacomelli

MARIA MADDALENA di Garth Davis

Label: Universal Pictures Home Entertainment

Formato: Blu-ray disc (disponibile anche in DVD)

Video: 1080i/p High-Definition Widescreen 2.20:1

Audio: Inglese DTS-HD MA 5.1; Italiano, Francese, Spagnolo, Tedesco DTS Digital Surround 5.1

Sottotitoli: Italiano, Inglese n/u, Tedesco, Spagnolo, Olandese, Portoghese, Danese, Finlandese, Norvegese, Svedese, islandese, Arabo, Hindi

Extra: Maria Maddalena: Il Cast, Dirigendo Maria Maddalena

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.