Su Disney+ arriva THE MANDALORIAN, la prima serie live action di STAR WARS

Ideata da uno dei più intelligenti e talentuosi uomini Disney del momento, ovvero Jon Favreau, The Mandalorian è un po’ il simbolo di questo nuovo corso starwarsiano, forse più degli episodi cinematografici VII-VIII-IX, perché rappresenta lo sdoganamento della Saga su nuovi lidi di fruizione mediale, lo scardinamento della sacralità della sala cinematografica. Continua »

Le CHARLIE’S ANGELS tornano in azione con un nuovo team!

Cinque donne in produzione, alla regia e alla sceneggiatura (ma anche nel cast e in produzione) la talentuosa Elizabeth Banks e un team di attrici che comprende la musa del cinema indie, nonché icona bisex, Kristen Stewart, la neo-principessa femminista Disney Naomi Scott, e la ex atleta e quasi esordiente Ella Balinska. Continua »

Vincitore di un Oscar, arriva su Prime Video BOMBSHELL - LA VOCE DELLO SCANDALO

Un anno prima che esplodesse il caso Weinstein e che sorgesse il movimento #metoo, che ha reso pubbliche alcune deplorevoli “abitudini” di uomini di potere, un caso analogo aveva gettato un polverone sul mondo della tv americana e questo scandalo rispondeva al nome di Roger Ailes. Continua »

Mel Gibson e Vince Vaughn sono poliziotti al limite in DRAGGED ACROSS CONCRETE

Dragged Across Concrete – Poliziotti al limite è un poliziesco, nell’accezione del buddy movie, di una ferocia e disperazione da muoversi costantemente al limite con il pulp più nero. Continua »

La Hollywood anni 40 rivisitata dal talento di Ryan Murphy nella miniserie Netflix

Hollywood, 7 densissimi episodi da 50 minuti l’uno che potete trovare su Netflix e che portano la firma in regia e sceneggiatura, insieme a Ian Brennan, del “Re” del piccolo schermo Ryan Murphy. Continua »

FAVOLACCE, quando la fiaba nera diventa cronaca nera

Con Favolacce Fabio e Damiano D’Innocenzo hanno fornito la loro personalissima variante horror del consueto dramma famigliare che vige irremovibile nella cinematografia nostrana, uno spaccato sulla vita di alcune famiglie romane di diversa estrazione sociale che fin dalle prime battute si tinge di nero. Continua »

PROFONDO, la stupefacente avventura marina di un cacciatore di mostri

Con una determinazione pari soli a quella del personaggio protagonista del film, lo sceneggiatore e regista Giuliano Giacomelli si è imbarcato in un progetto che definire folle è riduttivo: con uno spirito totalmente indipendente (si tratta di un’autoproduzione), un budget davvero basso e una crew ridotta all’osso ma molto volenterosa, ha dato vita a un film incredibile, un’operazione più unica che rara nel panorama cinematografico italiano. Continua »

Shia LaBeouf e Dakota Johnson protagonisti del film on the road IN VIAGGIO VERSO UN SOGNO

Strutturato come un’avventura on the road che non può che ricordare certe suggestioni alla Mark Twain, In viaggio verso un sogno sa mettere di buon umore lo spettatore: è un film così leggero, educato e delicato da catturare immediatamente e lasciare un senso di generale soddisfazione a fine visione. Continua »

NORMAL PEOPLE, la serie romantica che mette in scena la realtà

Il 29 aprile è uscita su Hulu la miniserie Normal People ispirata all’omonimo libro di Sally Rooney. Ambientata in Irlanda, la serie vede l’intrecciarsi delle vite dei due giovani protagonisti, Connell (Paul Mescal) e Marianne (Daisy Edgar-Jones), accompagnandoli durante gli anni del liceo e dell’università. Continua »

Presentato a Venezia 2019, arriva su Netflix il nuovo film di Assayas: WASP NETWORK

Wasp Network è il nome assunto dal sistema antiterroristico cubano sul finire della guerra fredda, giunto agli onori della cronaca nel 1998 all’arresto dei cosiddetti Cuban Five. Cinque agenti cubani operanti senza permesso su territorio statunitense. Eroi per qualcuno, terroristi per qualcun’altro. E per Assayas? Continua »

THE VAST OF NIGHT, omaggio poco riuscito alla serie cult Ai confini della realtà

Quello portato in scena dall’esordiente Andrew Patterson non è ne più ne meno che un esercizio di stile. The Vast of Night nasce dalla voglia di sperimentare, di mescolare e confondere suggestioni provenienti da media differenti e per far ciò sceglie una storia di fantascienza che più classica non si può, omaggiando apertamente l’età gloriosa della fantascienza televisiva, quella di Rod Serling e il suo Ai confini della realtà. Continua »

Riscopriamo ATLANTA, la serie di Donald Glover che spiega il Black Lives Matter

Pur essendo una serie la cui prima stagione risale al 2016, le tematiche di disparità razziale che evidenzia sono sempre le stesse che hanno smosso le recenti proteste mondiali a seguito dell’assassinio di George Floyd. Continua »

DA 5 BLOODS: La sporca guerra di Spike Lee

Se Blackkklansman era un mix di noir, buddy movie e satira politica, Da 5 Bloods abbraccia il filone war movie, il cinema d’avventura per adulti ed addirittura l’action più puro: ma il messaggio è il medesimo, come dimostra l’incipit con inserti di interviste a Malcom X, Martin Luther King e Muhammad Alì, ovvero parlare degli Stati Uniti di oggi nell’era di Donald Trump e anche del movimento Black Lives Matter. Continua »

Sesso, maschilismo che creano scandalo: il film Netflix 365 GIORNI

Per ogni minuto di visione della pellicola, tratta dal romanzo omonimo della scrittrice Blanka Lipinska, una femminista in qualsiasi parte del mondo muore, come se fosse finita nel Death Note del peggior maschio-bianco-etero-cinsgender-patriarcale sulla faccia della Terra. Continua »

La maledizione j-horror torna in tv con la serie JU-ON: ORIGINS

Ju-On: Origins di Sho Miyake, miniserie di appena sei episodi che cerca di rilanciare sul “versante giapponese” la mitologia di una saga horror ormai ventennale. Continua »

Charlize Theron e Luca Marinelli immortali nel cinecomic THE OLD GUARD

Dalla miniserie a fumetti di Greg Rucka e Landro Fernandez, The Old Guard, Skydance Media e Netflix traggono un omonimo film che ha tanto il sapore del primo capitolo di una probabile saga, una origin story che mostra però il fiato molto corto e non invoglia a immergersi a lungo termine in quella che dovrebbe essere la risposta Netflix ai blockbuster fumettistici Marvel e DC. Continua »

 

Rakuten TV lancia Ride Your Dream, il documentario sulla campionessa mondiale di Superbike Ana Carrasco

ana carrasco

Rakuten TV ha annunciato il lancio del suo ultimo documentario originale, Ride Your Dream, incentrato sulla pioniera della racer Ana Carrasco, che è stata la prima donna a vincere un campionato mondiale di motociclismo. Il documentario verrà lanciato gratuitamente sul canale Rakuten Stories il 17 settembre e sarà visibile contemporaneamente nei 42 territori in cui la piattaforma è disponibile. Una grande storia di empowerment femminile che sarà di ispirazione per molti.  

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Karate Man e gli altri progetti action di Claudio Del Falco

È attualmente in post-produzione Karate Man, ritorno dietro la macchina da presa per Claudio Fragasso, autore di culto di film dal grande appeal come Palermo Milano: solo andata e Milano Palermo – Il ritorno, che vede protagonista il campione di arti marziali Claudio Del Falco.

Dopo Tradito a morte, Rabbia in pugno e MMA – Love Never Dies, quindi, Del Falco torna sul grande schermo per ricoprire stavolta il ruolo quasi autobiografico di un karateka che trova fin da bambino la forza per combattere tramite lo sport il diabete mellito di primo grado, da cui è affetto.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

CURSED: la serie dark fantasy “sorellina” di The Witcher

È ormai appurato che dopo il successo planetario de Il trono di spade il genere fantasy, in qualsiasi sua forma (libri, romanzi, fumetti, anime etc..), sia letteralmente passato al lato oscuro e che qualsiasi prodotto con questa etichetta deve avere protagonisti dannati e sfumature gritty “d’ordinanza”.

Un titolo come Cursed (traduzione di “maledetto”) non poteva non andare a nozze con questo “andazzo”: dal romanzo omonimo scritto da Tom Wheeler (Empire, Il Gatto con gli stivali, Lego Ninjago: Il film) e illustrato dal fumettista Frank Miller (300- L’alba di un impero, The Spirit) è stata tratta la serie tv Netflix rilasciata questo 17 luglio che rielabora la quasi millenaria “materia di Bretagna”  concentrandosi sulla figura di quella che diventerà la misteriosa Dama del Lago – a cui appartiene la famosa “manina” che in molti film/cartoni esce dalle acque per dare Excalibur a Merlino/Re Artù.  

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Wretched, la recensione

La magia è quella cosa che ovunque, sempre e da tutti è creduta”. Questa frase pronunciata dal Professor Milius in Suspiria di Dario Argento – forse uno dei film più belli della storia del cinema horror – riesce più di altre mille parole a definire la potenza, la forza devastante e l’universalità della magia e del mondo della stregoneria. Caratteristiche che hanno spinto generazioni di registi a fantasticare sulla figura ancestrale della strega e a rappresentarla in diversi modi: si va dal classico aspetto con tanto di cappello a punta, naso allungato e pelle raggrinzita, passando per quello mostruoso reso tale da artigli, denti affilati e movimenti repentini e aggressivi, fino a catapultarla nella nostra vita di tutti giorni trasformandola in una persona comune, una di noi insomma.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Classici italiani in home video: Matrimonio all’italiana e Bianca

Ormai lo sappiamo da tempo: CG Entertainment è una delle realtà distributive italiane dal listino più ampio e variegato. Desiderosa di non farsi mancare proprio niente, tra le sue più recenti uscite home video troviamo anche due classici del cinema italiano che per l’occasione sono stati restaurati e dotati di un nuovo smalto. Tra questi c’è Matrimonio all’italiana, il capolavoro di Vittorio De Sica nonché autentico pilastro del nostro cinema passato, che ci viene presentato in edizione restaurata (restauro avvenuto nel 2007) e per la prima volta in alta definizione blu-ray disc. L’altro titolo del lotto è Bianca, quinto film diretto (e interpretato) da Nanni Moretti, che torna finalmente disponibile in DVD in un’edizione ricavata da master in alta definizione.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Radioactive, la recensione

A distanza di pochi mesi dall’uscita italiana (anche se il film è del 2016) di Marie Curie, biopic diretto da Marie Noëlle, arriva sul mercato italiano solo in VOD distribuito da Eagle Pictures un altro biopic sulla donna che ha rivoluzionato il mondo della scienza. Parliamo di Radioactive: a dare volto alla scienziata di origini polacche è la sempre bravissima Rosamund Pike e a firmare il lungometraggio la talentuosa illustratrice di origini iraniane Marjane Satrapi.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Scooby!, la recensione

Negli ultimi cinquant’anni ogni bambino, di ogni parte del mondo, con ogni probabilità ha fatto la conoscenza dell’alano fifone Scooby-Doo, protagonista di una delle più fortunate e longeve serie animate mai prodotte. Commissionata dal produttore Fred Silverman alla Hanna-Barbera nel 1968 e andata in onda per la prima volta nel 1969, Scooby-Doo! Where Are You? conta oggi un numero incredibile di episodi, un frequente rinnovamento grafico per le varie generazioni che ha dato via a spin-off e reboot e un merchandising sterminato. Oggi, a 51 anni dalla messa in onda del primo episodio e a 18 anni dal primo fortunato film live action per il cinema, Scooby-Doo torna in un lungometraggio d’animazione, Scooby!, che sarebbe dovuto arrivare sul grande schermo a maggio con Warner Bros. ma è stato ora dirottato sulle piattaforme VOD (in Italia dal 15 luglio) a causa del persistere mondiale dell’emergenza sanitaria da covid-19.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Darlin’: cronache di un’adolescenza cannibale. In Blu-ray con Midnight Factory il sequel di The Woman

Questo mese l’instancabile Midnight Factory si butta a capofitto sull’inedito sequel di un horror cult del 2011, Darlin’, che prosegue le avventure della donna selvaggia interpretata dalla poliedrica Pollyanna McIntosh partorita dalla penna di Jack Ketchum che era protagonista del più bel film di Lucky McKee, The Woman. Stavolta a scrivere e dirigere, oltre che interpretare, è la stessa McIntosh al suo esordio assoluto come sceneggiatrice e regista.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Odio l’estate e Il primo Natale: la grande commedia italiana in DVD

Tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020, i cinema italiani hanno visto il ritorno di alcuni tra i più popolari e importanti protagonisti della commedia all’italiana degli ultimi vent’anni. No, non stiamo parlando di Checco Zalone. Ci riferiamo piuttosto a Ficarra e Picone, che con il loro ultimo film si sono posti al vertice del migliore incasso all’ultimo Natale, e allo scoppiettante trio Aldo, Giovanni e Giacomo che, dopo un lungo buio creativo durato una decina d’anni, tornano a fare squadra con Massimo Venier così da riproporci una freschissima commedia in perfetta sintonia con quel cinema che, tra la fine degli anni novanta e i primi del duemila, ce li ha fatti amare senza mezze misure. Odio l’estate e Il primo Natale sono adesso disponibili in DVD grazie ai canali Warner Bros e Medusa Film.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Commedie d’autore in home video: Dio e’ donna e si chiama Petrunya e La Belle Epoque

Tra le recenti offerte home video di CG Entertainment, sempre molto variegate fra loro, segnaliamo la presenza di due piccole opere d’autore che hanno saputo smuovere un certo entusiasmo sia da parte della critica che del pubblico, emergendo anche in prestigiose vetrine festivaliere di tutto il mondo. Due film capaci di riflettere e far riflettere su problemi esistenziali, su quanto possa essere fallimentare la condizione umana così come su tematiche di stretta matrice sociale. Vi parliamo di Dio è donna e si chiama Petrunya, singolare coproduzione tra Macedonia, Francia, Slovenia e Croazia, e La Belle Epoque, agrodolce commedia francese accolta con un notevole plauso un po’ da tutti.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)