S.O.S. i mostri uccidono ancora e Gli occhi della notte, due imperdibili cult in DVD per Sinister Film

Continua l’esplorazione da parte dell’etichetta Sinister Film del grande cinema horror del passato grazie alla collana Horror d’essai. Tra le più recenti uscite ci sono S.O.S. I mostri uccidono ancora, diretto dal grande Terence Fisher, e Gli occhi della notte, intramontabile thriller-cult con Audrey Hepburn.

Su una tranquilla isola irlandese, il Dr. Phillips sta conducendo esperimenti che gli consentano di trovare una cura per il cancro, ma il risultato delle sue ricerche crea invece esseri tentacolari che si nutrono del midollo osseo e si riproducono a velocità impressionante. Gli abitanti dell’isola cominciano a morire attaccati dai mostri e solo il Dr. Stanley e il Dr. West sembrano essere in grado di sconfiggere questa inarrestabile minaccia.

Questa è la trama di S.O.S. I mostri uccidono ancora, fantasioso titolo italiano del meno fantasioso Island of Terror, imperdibile horror datato 1966 e diretto dal maestro del genere Terence Fisher. Da molti considerato un film minore di Fisher, pensato e realizzato al di fuori dell’ottica Hammer, S.O.S. I mostri uccidono ancora ha un fascino vintage che oggi appare un manifesto d’amore per certo cinema; infatti questo bizzarro horror contaminato con la fantascienza sembra voler richiamare il filone sci-fi che proliferava una decina d’anni prima e che comprendeva ingenui e fantasiosi mostri tentacolari, spesso di origine spaziale. Fisher raccoglie quelle suggestioni, spinge il pedale sul versante horror e le contamina con la scienza medica. Il risultato è davvero godibile, il film è svelto e divertente e in uno dei ruoli principali c’è un sodale del regista, Peter Cushing, qui affiancato da Edward Judd e Carole Gray.

Precedentemente uscito in DVD con Eagle Pictures per la collana Horror Collection e fuori catalogo ormai da molti anni, S.O.S. I mostri uccidono ancora è di nuovo disponibili grazie a Sinister Film e CG Entertainment, che riportano il film in DVD in una nuova versione restaurata in HD.

L’immagine appare, quindi, estremamente curata e priva di difetti, dedita a restituire i colori accesi della fotografia d’epoca. L’audio presenta alcuni salti nella traccia italiana e infatti, come annunciato in un cartello prima dell’inizio del film, alcune scene (molte) sono in lingua originale con i sottotitoli; a parte questo, l’audio appare abbastanza pulito, anche se nella traccia italiana è un po’ più soffocato che in quella inglese.

Extra limitati al solo trailer cinematografico.

Dall’horror fantascientifico di Terence Fisher passiamo al più raffinato thriller di Terence Young Gli occhi della notte, vera pietra miliare del genere e uno dei primi home invasion della storia del cinema.

Susy Hendrix, interpretata da una magnifica Audrey Hepburn, è la moglie non vedente di un noto uomo d’affari che un giorno viene casualmente in possesso di una bambola piena di droga. Tre malviventi si mettono sulle tracce della bambola e quando scoprono che è nella casa di una non vedente, organizzano un piano per introdursi nell’appartamento con l’inganno e recuperare la refurtiva.

Prodotto dall’attore Mel Ferrer, compagno dell’attrice Audrey Hepburn, Gli occhi della notte nel 1968 fu candidato agli Oscar proprio per l’attrice protagonista, non vinse – il riconoscimento andò a Katharine Hepburn per Indovina chi viene a cena? – ma il film di Terence Young fu un ottimo successo di pubblico e critica e rimase nell’immaginario di molte generazioni fino a gettare le basi per un vero e proprio filone del thriller. In realtà, l’elemento home invasion in Gli occhi della notte è relegato negli ultimi venti minuti, quando la protagonista rimane sola in casa con il “più cattivo dei cattivi” che cerca di ucciderla; venti minuti che fanno la differenza, ricchi di tensione e capaci di definire pienamente il tono di un film che fino a quel momento si era contaminato anche con la commedia.

Inutile sottolineare la bravura della Hepburn, ma anche il villain riesce a lasciare il segno, un giovane e camaleontico Alan Arkin che ruba la scena sia a Richard Crenna, che a Jack Weston, e nella versione italiana fu doppiato da Gigi Proietti.

Anche Gli occhi della notte era già disponibile sul mercato italiano in DVD in una copia non proprio impeccabile edita da A&R, oggi grazie a Sinister Film e CG Entertainemnt abbiamo una “special edition” che oltre a un’ottima veste tecnica, vanta anche una interessante featurette di circa 10 minuti intitolata “A Look in the Dark”, in cui l’attore Alan Arkin e il produttore Mel Ferrer raccontano l’esperienza con Gli occhi della notte. Video visibilmente restaurato che valorizza i colori e la fotografia dell’epoca e un audio, in traccia italiana, praticamente perfetto e integro.

Alla featurette, si aggiunge la galleria fotografica e il trailer cinematografico per un’edizione da avere a tutti i costi!

Roberto Giacomelli

S.O.S. I MOSTRI UCCIDONO ANCORA di Terence Fisher

Formato: DVD

Label: Sinister Film

Video: 16/9 1.66:1

Audio: Dolby Digital Dual Mono Italiano e Inglese

Sottotitoli: Italiano

Extra: Trailer Cinematografico

Se volete acquistare il DVD di S.O.S. I mostri uccidono ancora, potete farlo cliccando su questo link.

GLI OCCHI DELLA NOTTE di Terence Young

Formato: DVD

Label: Sinister Film

Video: 16/9 1.78:1

Audio: Dolby Digital Dual Mono Italiano e Inglese

Sottotitoli: Italiano

Extra: Trailer Cinematografico, Galleria fotografica, Featurette “A Look in the Dark”

Se volete acquistare il DVD di Gli occhi della notte, potete farlo cliccando su questo link.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *