Archivio tag: alice nella città

Guardiani della Galassia, la recensione

La storia editoriale dei Guardiani della Galassia nasce nel lontano 1969, quando un team di eroici “ultimi della loro specie” deve difendere il Sistema Solare dai malvagi alieni Badoon. Era il numero 18 della seconda serie di Marvel Super Heroes e da allora i Guardiani torneranno sporadicamente a incontrare gli eroi “classici” Marvel, finché nel 1992 si guadagnano una collana tutta loro, che però viene chiusa dopo 62 numeri.  Ma non è al team creato da Arnold Drake e Gene Colan che si ispira il decimo film della Marvel Studios, bensì al reboot datato 2008 e creato da Dan Abnett e Andy Lanning e che comprende una squadra completamente diversa di Guardiani.

Per dar vita a questi anomali eroi Marvel che provengono in parte dalla saga fumettistica Annihilation Conquest, viene chiamato James Gunn, un regista dalla grande personalità autoriale che, da una parte, sarebbe potuto essere una garanzia, visti i suoi trascorsi, dall’altra avrebbe potuto subire uno snaturamento di stile per una omologazione allo standard Marvel.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 9.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Roma 2014. About a Girl, la recensione

Come ogni anno, i film Alice nella città, sezione del Festival di Roma, offre una panoramica interessante sul mondo dei più giovani: nel corso della terza giornata, infatti, è stato presentato About a girl, ultimo film del regista tedesco Mark Monheim, anche co-sceneggiatore e produttore della pellicola.

La pellicola in questione parla di Charleen (Jasna Fritzi Bauer), quindicenne problematica e ossessionata dalla morte: adora Jimi Hendrix e Kurt Cobain (non a caso, il titolo del film è lo stesso di una canzone dei Nirvana), fotografa gli animali morti per strada, e, come se non bastasse, dopo la scuola lavora in un’agenzia di pompe funebri. Lo scenario diventa ancora più funesto quando la ragazza decide di tentare il suicidio. Paradossalmente, sarà proprio questo gesto avventato a farle apprezzare le gioie della vita e a ritrovare la fiducia nel mondo.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Disegna la copertina del fumetto I Guardiani della Galassia!

In occasione dell’arrivo nelle sale italiane il 22 ottobre del nuovo film Marvel I Guardiani della Galassia, Disney Italia e Panini Comics offrono l’opportunità di provare a disegnare la propria cover dedicata al fumetto da cui il film è tratto.

Tutti i fan potranno divertirsi a disegnare la loro cover ed inviarla entro il 16 ottobre all’indirizzo coverguardiani@panini.it. Le cover più belle, secondo il parere della redazione di Panini, verranno pubblicate sulla pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/PaniniComics e, coloro che le avranno realizzate, riceveranno fantastici gadget originali del film.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il mondo fino in fondo, la recensione

Ad Agro, un piccolissimo paesino del nord Italia, vivono i due fratelli Loris e Davide. Il primo è sposato e sta per diventare papà, mentre il secondo è un diciottenne alle prese con la sua vera identità e alla costante ricerca di una sua dimensione. Figli di un industriale della zona, entrambi lavorano presso la fabbrica di famiglia. Davide ha un grosso “problema”, è omosessuale ma non trova il coraggio per rivelarlo alla propria famiglia. Un giorno Loris, per seguire in trasferta la sua squadra di calcio del cuore, decide di concedersi una vacanza a Barcellona e condividerla con il fratello Davide. Qui il ragazzo conosce Andy, un giovanissimo cileno ed ecologista convinto, di cui subito si invaghisce tanto da fuggire di nascosto con lui alla volta del Cile. Per i due fratelli inizierà un’avventura destinata a cambiare le loro vite: Loris si metterà subito alla ricerca del fratello fuggito, mentre Davide entrerà in stretto contatto con un mondo a lui sconosciuto, fatto di attivisti e lotte ecologiste.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il Sud è niente, la recensione

La diciassettenne Grazia vive una situazione abbastanza precaria, il negozio di stoccafissi di suo padre è prossimo alla chiusura, lei rischia di essere bocciata agli esami di maturità e il suo aspetto fisico molto mascolino la rende facile bersaglio della cattiveria dei suoi coetanei. Inoltre Grazia non ha un buon rapporto con suo padre, inclinatosi dal momento in cui suo fratello Pietro è scomparso nel nulla ed è stato dato per morto. Un giorno Grazia vede in spiaggia un ragazzo che lei è sicura essere suo fratello e ogni sua certezza sulla sorte di Pietro a questo punto entra in discussione.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Roma 2013. Un bilancio critico sui film visti – Seconda parte

Concludiamo il nostro bilancio critico dei film visti all’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma con questa seconda parte di mini recensioni, che va ad aggiungersi a questo precedente articolo sui film visti nella prima settimana.

La qualità delle opere di questa seconda tranche è leggermente inferiore in confronto a quelli inseriti in programma nelle prime giornate, ma il bilancio generale di questa edizione del Festival è senz’altro positivo con la sorpresa di aver trovato in programma (anche in concorso) molti titoli di genere che solitamente non sono appannaggio di manifestazioni festivaliere di tale caratura formale.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

ROMA 2013. SCENE DA RED CARPET.

L’atmosfera dell’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, ormai in dirittura d’arrivo, è come di consueto movimentata, seducente  e – perché no? – un po’ magica. Il red carpet dell’Auditorium Parco della Musica è sempre affollato dai fans, e volti noti del cinema italiano e internazionale non fanno che sfilarvi a ogni ora. Darkside Cinema, oggi, vi propone in particolare alcune clip inedite dei red carpet del 13 novembre e di Checco Zalone.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +3 (da 3 voti)

Planes, la recensione

Dusty è un piccolo aereo agricolo, il suo compito è innaffiare di diserbante i campi di mais degli Stati Uniti. Ma Dusty ha un sogno: partecipare alla più grande competizione aerea mondiale. C’è un problema, però, Dusty soffre di vertigini! Per rimediare a questo inconveniente e imparare tutti i trucchi per poter vincere la gara, l’aereoplanino chiede al burbero aereo navale Skipper di addestrarlo. Dopo una prima resistenza da parte dell’anziano velivolo, Skipper decide poi di aiutare Dusty. Ma per il giovane aereo agricolo la gara sarà irta di ostacoli!

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)