Archivio tag: biopic

Neruda: incontro con il regista Pablo Larrain

Pablo Larraín approfitta di una pausa nella presentazione del suo recentissimo Jackie, applaudito e premiato a Venezia Toronto e chissà, in viaggio verso riconoscimenti più prestigiosi, per fare quattro chiacchiere, nella cornice di un elegante albergo nel centro di Roma, a proposito del suo (pen)ultimo e bellissimo film, Neruda, in uscita nelle sale italiane il 13 ottobre con distribuzione Good Films, entratura cilena per la notte degli Oscar 2017.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Pelé, la recensione

Ci sono personaggi dello sport che travalicano i propri confini di competenza per diventare icone di un’epoca e modelli da seguire per migliaia di ragazzini che sognano di imitare le loro gesta. Tra questi c’è Edson Arantes Do Nascimento, meglio conosciuto come Pelé, una figura troppo imponente da essere catalogato come semplice calciatore in quanto lui, alla pari di Maradona, è il calcio.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Steve Jobs, la recensione

È curioso nonché un po’ sorprendente come gli Studios abbiano puntato molto sulla figura di Steve Jobs, imprenditore prima che informatico e figura chiave dietro la Apple, scomparso per un cancro nel 2011. Perché prima dell’interesse della Universal Pictures con il film diretto da Danny Boyle, già nel 2013 Joshua Michael Stern aveva diretto Ashton Kutcher nel biopic Jobs. Ma a differenza del precedente convenzionalissimo e poco interessante film, Boyle riesce a dare al suo Steve Jobs un’impronta autoriale che possa fare la differenza.

Questo non vuol dire che Steve Jobs sia comunque un film riuscito, anzi.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Steve Jobs: il trailer italiano del biopic diretto da Danny Boyle

Dopo l’insuccesso di Jobs, il film che vedeva Ashton Kutcher protagonista, Steve Jobs ritorna al cinema, questa volta interpretato da un promettente Michael Fassbender. Vi mostriamo il trailer italiano di Steve Jobs, diretto dal regista premio Oscar Danny Boyle, che vede nel cast al fianco di Fassbender, Kate Winslet nei panni di Joanna Hoffman, Seth Rogen in quelli di Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, e Jeff Daniels come John Sculley. Al loro fianco anche Katherine Waterston e Michael Stuhlbarg.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Selma – La Strada per la Libertà, la recensione

A 47 anni dalla morte di Martin Luther King, risulta difficile credere che solo adesso, nel 2015, esca il primo film incentrato su questa carismatica figura. Eppure Selma – La strada per la libertà non racconta tutta la storia di King, bensì evidenzia un episodio cruciale della sua vita e della lotta per i diritti civili degli afroamericani. La scelta della regista Ava DuVernay, al suo terzo lungometraggio, si orienta dunque verso un percorso meno scontato, al fine di concentrarsi su dei lati di King, sia personali che pubblici, meno noti e rimasti in ombra.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Unbroken, la recensione

È da oggi nelle sale, con Universal Pictures, l’opera seconda di Angelina Jolie, che è tornata dietro la macchina da presa, dopo In the Land of Blood and Honey, per dirigere Unbroken. La pellicola, che intreccia dramma bellico, biopic e survival movie, racconta la movimentata storia vera dell’atleta olimpico Louis “Louie” Zamperini, interpretato dal giovanissimo Jack O’Connell (visto in 300 – L’Alba di un Impero). Zamperini, nel corso della Seconda Guerra Mondiale, è prima sopravvissuto 47 giorni disperso nell’Oceano con altri due compagni e, poi, ha affrontato due terribili anni di prigionia in un campo di lavoro giapponese, sotto il torchio dello spietato Mutsushiro “The Bird” Watanabe.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +7 (da 7 voti)

La Teoria del Tutto, la recensione

È uno dei più celebri scienziati viventi perché oltre allo straordinario apporto dato alla ricerca, è diventato famoso per la triste malattia che l’ha reso paralitico. È Stephen Hawking, fisico, cosmologo e astrofisico alla cui vita si ispira La teoria del tutto, magnifico biopic diretto da James Marsh e tratto dalla biografia Verso l’Infinito, scritta proprio dall’ex moglie di Hawking, Jane Wilde.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Jobs, Belle e Sebastien, La mafia uccide solo d’estate: i blu-ray 01 Distribution

Tra le numerose uscite recenti targate 01 Distribution ci sono tre film, in particolare, che hanno fatto parlare di se: vuoi per l’argomento, per i grandi incassi al botteghino o perché hanno rappresentato un piccolo “caso”. Si tratta di Jobs, biopic sullo scomparso fondatore della Apple, Belle e Sebastien, tratto dall’omonimo cartone animato, e La mafia uccide solo d’estate, commedia dolce-amara che ha segnato il debutto sul grande schermo del “Testimone” Pif.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Yves Saint Laurent, la recensione

Un ragazzo fragile e tormentato, dotato di straordinario talento. Un uomo che vide subito in lui il travolgente fuoco dell’arte e se ne innamorò senza riserve. Una passione, quella per la moda, così prorompente da trasformarsi nell’unica ragione per continuare a vivere. La storia del rivoluzionario stilista Yves Saint Laurent, tutt’oggi una delle firme più prestigiose dello scintillante mondo delle passerelle, è raccontata con lucida onestà e grande piacevolezza visiva dal regista Jalil Lespert, di origini algerine proprio come il nostro protagonista, che ha diretto la pellicola ispirandosi all’omonimo libro di Laurence Benaim.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +5 (da 5 voti)

Black Mass : Johnny Depp e Tom Hardy co-protagonisti

Dopo la conferma della presenza di Johnny Depp nel cast di Black Mass, biopic sul criminale statunitense James Joseph “Whitey” Bulger Jr., secondo uomo più ricercato dall’F.B.I. dopo Osama Bin Laden, giunge la notizia che anche Tom Hardy è stato scritturato!
Il film, basato sul best seller di Dick Lehr e Gerald O’Neill, Black Mass: The True Story of an Unholy Alliance Between the FBI and the Irish Mob, sarà diretto da Scott Cooper. La sceneggiatura è firmata da Mark Mallouk.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)