Archivio tag: bluray

Da Van Sant a Balaguero: Don’t Worry e La settima musa in blu-ray

Lo scorso agosto due rinomati autori di fama internazionale si sono affacciati nelle nostre sale per presentare al pubblico italiano le loro ultime opere. Uno di loro è Gus Van Sant, cineasta statunitense che ha saputo imporsi grazie alla sua particolare capacità di raccontare i disagi giovanili, l’altro è lo spagnolo Jaume Balaguerò che dai primi anni duemila si è fatto portabandiera della rinascita dell’horror iberico. I film sono Don’t Worry e La settima musa, entrambi portati in sala da Adler Entertainment e adesso disponibili in home video grazie a CG Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Death Race – Anarchia, il quarto capitolo della saga in blu-ray disc

All’inizio di tutto c’è un piccolo film del 1975 prodotto da Roger Corman e interpretato da David Carradine e Sylvester Stallone. Co-diretto da Paul Bartel e lo stesso Corman, anche se poi fu solo il primo a firmare la regia, Anno 2000: La corsa della morte è un piccolissimo action-fantascientifico che è stato capace di guadagnarsi l’appellativo di cult tanto da influenzare/anticipare molto altro cinema dal carattere distopico-sportivo (con film d’un certo valore come Rollerball o il più recente Hunger Games). Oltre a generare due sequel ufficiali, I gladiatori dell’anno 3000 (1978) e Death Race 2050 (2017), il film di Bartel è stato oggetto di un remake nel 2008 con Death Race, diretto da Paul W.S. Anderson e interpretato dall’action-man Jason Statham. Un film solo in parte riuscito, quello di Anderson, poiché ha trasformato la grottesca opera originale in un action bidimensionale e fin troppo omologato alla massa. Un’operazione che ha comunque spinto la Universal Pictures a trasformare Death Race in un franchise da serializzare e così la violenta “corsa della morte” è finita per diventare l’attrazione principale di una nuova saga destinata a vivere e sopravvivere solamente sui circuiti dell’home video. Dopo Death Race 2 e Death Race – Inferno, arriva anche il quarto capitolo: Death Race – Anarchia.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Mission: Impossible – Fallout arriva in blu-ray con un’edizione doppio disco ricca di extra

Ventidue anni e non sentirli. Una sconcertante verità.

Quella di Mission: Impossible è un’avventura iniziata 22 anni fa, nel 1996, con il film diretto da Brian De Palma che ha portato l’iconico franchise sul grande schermo (del 1966 è la serie televisiva creata da Bruce Geller), ridefinendo i canoni del moderno spy-movie e legandolo inesorabilmente ai dettami dell’action. Con Mission: Impossible – Fallout siamo a quota sei e, a distanza di tre anni da Mission: Impossible – Rogue Nation, torna alla regia e alla sceneggiatura l’ottimo Christopher McQuarrie, mentre a vestire i panni dello spericolato agente speciale Ethan Hunt torna l’inossidabile Tom Cruise, che ha fatto di Mission: Impossible il brand più longevo e fortunato della sua carriera. Adesso il sesto capitolo della frenetica saga è arrivato in Blu-ray disc, con una ghiotta edizione doppio disco distribuita da Paramount attraverso i canali di Universal Pictures Home Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Hereditary – Le radici del Male: la rivelazione horror dell’anno in Blu-ray con Midnight Factory

Quella che ci stiamo per lasciare alle spalle è stata un’annata indubbiamente ricca ed interessante per il genere horror, non c’è che dire. Se non altro, banalmente parlando, è stato un anno che ha visto il ritorno sul grande schermo di due icone “leggendarie” per ciò che riguarda questo genere: il Predator, sanguinario cacciatore spaziale, e Michael Myers, noto serial-killer di baby-sitter creato da John Carpenter e Debra Hill. Molto deludente il primo e decisamente entusiasmante il secondo eppure, il 2018, è giusto che venga ricordato per un altro “piccolo” film dell’orrore, Hereditary – Le radici del Male, un’opera magistrale così carica d’inquietudine ed angoscia da riuscire ad adempiere alla funzione primaria del genere – spaventare – senza dover ricorrere a quei facili trucchetti (i vari jumpscare, per intenderci) di cui Hollywood sembra non riuscire più fare a meno. La folgorante opera prima di Ari Aster è disponibile da qualche settimana in home video sotto il duplice marchio Midnight Factory e Lucky Red.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Hotel Transylvania 3 – Una vacanza mostruosa in blu-ray con un’edizione speciale Monster Party

Il Conte Drac e sua figlia Mavis, ma anche l’umano Johnny e il piccolo Dennis, così come tutta la combriccola di mostri stravaganti, tornano a tre anni di distanza da Hotel Transylvania 2 in un esagitato terzo capitolo che, pur se con poca fantasia, porta avanti la saga con molta coerenza e verso una direzione a dir poco obbligata. Hotel Transylvania 3 – Una vacanza mostruosa arriva finalmente in Blu-ray disc, sotto il marchio Sony Pictures Home Entertainment, in una spumeggiante Edizione Speciale Monster Party utile a far scatenare i più piccoli e tutta la famiglia.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

L’odio: il capolavoro di Kassovitz per la prima volta in blu-ray disc.

Palma d’Oro per la miglior regia al Festival di Cannes, ben tre premi César (miglior film, miglior montaggio, miglior produttore) e il riconoscimento come miglior film all’European Film Awards. Era il 1995 e così veniva accolto L’odio (La Haine), film generazionale e di rottura che ha sottoposto all’attenzione di tutti il talento dell’allora giovane Mathieu Kassovitz. Accompagnato da una serie di pesanti polemiche in Francia, a causa del suo punto di vista estremo sulla città e – soprattutto – sulle forze dell’ordine, L’odio è diventato in breve tempo un piccolo film di culto nonché precursore di quel linguaggio cinematografico che solo da qualche anno sembra essere diventato “moda”. Il film di Kassovitz, stampato l’ultima volta nel 2011 da Minerva/Raro Video, è stato rieditato dalla stessa con l’appoggio della sempre vigile CG Entertainment. Adesso, per la prima volta, anche in alta definizione Blu-ray disc.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Nessuna vibrazione! Arriva in blu-ray il cofanetto con la saga completa di Tremors.

Per tutti gli appassionati di un certo tipo di cinema e nati tra gli anni ’80 e i primi ’90, quella di Tremors non può che essere una saga situata in un posticino speciale del cuore. Diretto da Ron Underwood nel 1990, Tremors è stato un cult istantaneo con il merito di aver saputo miscelare alla perfezione più generi (l’horror, la fantascienza, la commedia) omaggiando tutta quella cinematografia sci-fi che si produceva in America negli anni ’50. Un successo che ha lanciato nell’immaginario cinematografico un nuovo essere da temere, il graboid (creatura che si ispira ad una leggenda della Mongolia, il terrificante verme del deserto chiamato Allghoi Khorhoi), un mostro di origine sconosciuta che vive nel sottosuolo e che reagisce alle vibrazioni che provengono dalla superficie. Il consenso generale che ha accompagnato l’uscita del film di Underwood non poteva far altro che generare un seguito, traducibile in una saga comprendente ben cinque sequel ed una serie televisiva prodotta nei primissimi anni duemila. Adesso, a pochi mesi dalla triste notizia che la nuova serie tv dedicata al franchise e che avrebbe visto il ritorno a Perfection di Kevin Bacon è stata cancellata, Universal Pictures Home Entertainment porta in Blu-ray disc (ma anche in DVD) un cofanetto comprendente i sei i film della saga.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Dwayne Johnson torna in Blu-ray disc nel vertiginoso Skyscraper.

In barba a tutti quelli che ancora lo considerano solo un attore “mena&spacca” adatto a film da visionare a cervello spento, bisogna riconoscere a Dwayne Johnson la capacità di costruire, film dopo film, una carriera molto coerente e soprattutto intelligente. Johnson, infatti, è quell’attore che è mancato da Hollywood per molti anni, il solo che si è dimostrato all’altezza di raccogliere l’eredità di un certo cinema action nato in America negli anni ’80 e che ha influenzato il genere in modo irreversibile. Terminato il periodo d’oro per star come Schwarzenegger, Stallone o Willis, Hollywood ha faticato a trovare il suo nuovo action-man. Con Dwayne “The Rock” Johnson, invece, quella tipologia di “divo” è tornata in auge e con lui anche quell cinema-giocattolo assolutamente irresistibile. Skyscraper è l’ultimissimo esempio e da qualche settimana è disponibile in home video grazie a Universal Pictures Home Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Statham vs Megalodonte: Shark – Il Primo Squalo arriva in alta definizione Blu-Ray.

Chi l’ha detto che le dimensioni non contano?!

A movimentare la calda estate che ci siamo lasciati alle spalle c’ha pensato Shark – Il primo squalo, uno shark-movie di dimensione XXL che trascina l’action-man Jason Statham al largo delle coste cinesi, più precisamente nella Fossa delle Marianne, per fronteggiare il gigantesco e preistorico Megalodonte. Tratto dal bestseller di Steve Alten “Meg” e uscito nelle sale in un periodo decisamente propizio – nella prima metà di agosto – Shark – Il primo squalo è adesso disponibile in home video grazie ai canali distributivi di Warner Bros Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Arriva in bluray Respiri, il dramma thriller con Alessio Boni.

Che il cinema italiano si stia lentamente “svegliando” ce lo siamo detti tante volte e, in fin dei conti, si prova sempre un certo piacere nel ripeterselo. Negli ultimi anni abbiamo visto approdare sui nostri schermi alcuni film made in italy contraddistinti da una buona qualità e capaci di riaccendere (seppur timidamente) una certa attenzione sul genere. Giusto qualche settimana fa vi abbiamo ri-parlato del fantascientifico Tito e gli alieni di Paola Randi e siamo in trepida attesa di vedere cosa ha combinato Luca Guadagnino con il remake di Suspiria. Spesso però, accanto a titoli più o meno attesi e più o meno “grandi”, ci sono anche delle opere minori (in quanto supportate da produzioni minori) che finiscono per essere fagocitate dal mercato così da cadere vittima di una distribuzione semi-invisibile che le rende sconosciute ai più. Questo è anche il caso di Respiri, un piccolo dramma dalle sfumature thriller/horror uscito nelle sale ad inizio estate e passato praticamente inosservato. Adesso, grazie ai canali distributivi della sempre attenta CG Entertainment, ci è possibile recuperare in home video questo dramma minimale ricco di un potenziale non del tutto espresso.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)