Archivio tag: Bobby Cannavale

Spy, la recensione

La scatenata action comedy Spy sancisce, senza se né ma, che l’accoppiata Paul FeigMelissa McCarthy si conferma garanzia d’intrattenimento assicurato. Dopo Le amiche della Sposa e Corpi da reato – ma prima del pericolosissimo terzo capitolo di Ghostbusters – il lanciatissimo sodalizio artistico hollywoodiano tra il regista e l’ex protagonista della serie Una Mamma per Amica si cimenta in un’esilarante parodia del thriller spionistico e, in particolare, della saga di 007.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +6 (da 6 voti)

Annie – La felicità è contagiosa, la recensione

Annie Bennett (Quvenzhané Wallis), bimba di dieci anni sveglia ma sognatrice, vive ad Harlem con un gruppo di orfanelle, in affido alla ex popstar Colleen Hannigan (Cameron Diaz), dal pessimo carattere e col vizio dell’alchool. Annie vive la propria umile e movimentata routine con pazienza e coraggio, aspettando che i suoi genitori, dei quali non possiede altro che un biglietto e la metà di un ciondolo, tornino a prenderla come promesso. La grande opportunità arriva quando s’imbatte nel futuro sindaco e magnate delle telecomunicazioni Will Stacks (Jamie Foxx), che la salva per un pelo da un incidente stradale. Il video della sventata tragedia, in un attimo, diventa virale, suggerendo a Stacks e al suo entourage (Rose Byrne e Bobby Cannavale) che Annie potrebbe rappresentare la chiave per accrescere la sua popolarità gli occhi degli elettori…

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +8 (da 8 voti)

Ant-Man: svelato un cammeo molto speciale…

Marvel Ant-Man, diretto da Peyton Redd e atteso nelle sale per il 17 luglio 2015, vedrà la presenza, nel cast, anche di un personaggio molto noto.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Chef – La Ricetta Perfetta, la recensione

Il felice connubio tra cinema e cibo caratterizza la settima arte sin dai suoi primissimi vagiti. Nel 1895, la prima proiezione cinematografica della storia, al Grand Café del Boulevard des Capucins di Parigi, includeva, tra i dieci film realizzati dai fratelli Lumière, anche La Colazione del Bimbo. Senza timore di esagerare, si può affermare che, da allora, l’elemento culinario è connaturato al grande schermo, contribuendo non solo a sollecitare il piacere visivo nello spettatore, ma solleticandone tutti e cinque i sensi.
Chef si colloca in coda alla scia delle pellicole che hanno fatto del cibo e della buona cucina un vero e proprio mantra da celebrare e corteggiare con la macchina da presa, fin quasi ad innalzarlo a vero e proprio co protagonista. Largo, dunque, a piastre che sfrigolano, vivaci fornelli dalle fiamme danzanti e impeccabili lame che scorrono sul tagliere alla velocità della luce, mentre sofisticati manicaretti, dall’aspetto incredibilmente sensuale, sfilano davanti agli occhi affamati del pubblico…
Dimostrazione tangibile che il cinema è in grado di trasformare anche la gastronomia in un’arte pari alla pittura o alla scultura.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +5 (da 7 voti)

Lovelace, poster e trailer italiano del film sulla star di Gola Profonda

E’ finalmente disponibile il trailer italiano del film Lovelace, nelle sale italiane dal 27 marzo. Dopo essere stato presentato al Sundance e alla Berlinale dello scorso anno, la pellicola che ha fatto tanto discutere arriva sugli schermi italiani distribuita da Barter, una nuova casa di distribuzione che inaugura la sua attività proprio con il film sulla nota pornostar.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Blue Jasmine, la recensione

Il tenore di vita della sofisticata quarantenne Jasmine (Cate Blanchett, alla sua prima collaborazione con Woody Allen) è quello della tipica principessa di Park Avenue: è la moglie di un uomo ricco e di successo (Alec Baldwin) e trascorre le proprie giornate tra shopping con le amiche, feste lussuose e incantevoli gite fuori porta.

Il suo scintillante e opulento universo, tuttavia, si dissolverà senza alcun preavviso in una bolla di sapone – travolgente quanto una valanga – nel momento in cui scoprirà che il marito, oltre ad essere patologicamente fedifrago, altri non è che un truffatore.

Disperata, reduce da un brutto esaurimento nervoso e senza più nemmeno uno spicciolo in tasca, Jasmine si ritroverà costretta a fare, per la prima volta in vita sua, i conti con la dura realtà. Raccattate le sue cose (in valigie rigorosamente griffate) e abbandonata l’amata Fifth Avenue, si trasferirà a San Francisco, nel modesto appartamento della fricchettona e indipendente sorella Ginger (Sally Hawkins).

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +9 (da 9 voti)