Archivio tag: cg entertainment

TETSUO: i cult di Tsukamoto in un box 2 Blu Ray + Booklet

Parte una nuova campagna di crowdfunding START UP di CG Entertainment per pubblicare, per la prima volta in Italia in Blu Ray, i capolavori body-horror del maestro Tsukamoto Shinya Tetsuo – The Iron Man (1989) e Tetsuo – Body Hammer (1992), accompagnati dal mediometraggio di e con Tsukamoto Le avventure del ragazzo del palo elettrico. Completa l’esclusivo box da collezione il Booklet Tetsuo – Nè uomo nè ferro, immagine.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il Profeta, Camerieri e Gallo Cedrone: la commedia cult italiana torna disponibile in DVD

Siamo tornati più e più volte a ribadire la mission non dichiarata di CG Entertainment: ovvero quella di tenere sempre in vita il cinema italiano, sia grazie ad un prezioso sostegno offerto alle nuove opere (più o meno indipendenti), sia attraverso il riproporre – in modo più o meno costante – titoli cult del passato che hanno saputo fare la storia del nostro cinema. Grazie alla sotto etichetta Mustang Entertainment, da sempre nata da una costola di CG, nelle scorse settimane sono tornati reperibili sul mercato home video tre titoli di culto della nostra commedia all’italiana, tre film che si sono consegnati alla Storia grazie al coinvolgimento, tanto dietro quanto davanti la macchina da presa, di nomi altisonanti della nostra cinematografia. Quindi tornano sul mercato home video, purtroppo solo su supporto DVD, la commedia satirica di Dino Risi Il Profeta, lo spietato Camerieri di Leone Pompucci e l’irriverente Gallo Cedrone diretto e interpretato da Carlo Verdone.  

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

After Love e One Second: disponibili in DVD due film sulla famiglia e i suoi misteri

Da ormai diverse settimane sono disponibili in DVD due piccoli film d’autore che si prefiggono l’obiettivo di costruire interessanti discorsi circa la famiglia e i suoi misteri. Due opere completamente differenti tra loro, sia per provenienza che per approccio alla tematica, eppure accomunate da questo desiderio di ragionare sulle zone d’ombra che possono estendersi su tutte le famiglie e su quella volontà, a volte irrefrenabile, di volerne sapere sempre di più. Tra il dramma e il mistery il primo, più vicino alla commedia di matrice storico/avventurosa il secondo, arrivano sul mercato home video grazie ai sempre validi canali CG Entertainment sia After Love, opera prima del britannico Aleem Khan, che One Second diretto dall’acclamato regista cinese Zhang Yimou (La foresta dei pugnali volanti, Hero).

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Disponibili In DVD Lunana – Il villaggio alla fine del mondo e Gagarine – Proteggi ciò che ami

Usciti in sala per lo più in sordina, entrambi sotto il marchio della label Officine UBU che da sempre si dimostra molto attenta alla qualità dei suoi prodotti, arrivano adesso in home video con CG Entertainment due piccoli sguardi d’autore che individuano un punto d’incontro nella loro squisita volontà di rivolgersi agli spettatori appellandosi dritti al cuore di chi guarda. Due film piccoli, d’ampio respiro ma dalla narrazione minimale, capaci di fare perno su emozioni e stati d’animo che vivono nel profondo di tutti noi. Cultura, spiritualità, il ricongiungimento con l’ordine naturale delle cose e il bisogno innato di appartenere ad un gruppo, quindi l’identità individuale. Queste sono solo alcune delle importanti tematiche che vengono approfondite, in modo tutt’altro che banale, nei due film in questione. Vi parliamo perciò del bellissimo film bhutanese Lunana – Il villaggio alla fine del mondo, primo film nella Storia che ha permesso al Bhutan di accedere alla cinquina finale degli Oscar, e dell’originale film francese Gagarine – Proteggi ciò che ami. Entrambi i film arrivano sul mercato home video – ahinoi – solo ed esclusivamente su supporto DVD.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

I cento passi in edizione restaurata e La leggenda del pianista sull’oceano: in blu-ray due classici del cinema italiano

Usciti tra la fine degli anni Novanta e i primissimi dei Duemila, tanto I cento passi (2000) di Marco Tullio Giordana quanto La leggenda del pianista sull’oceano (1998) di Giuseppe Tornatore sono oggi due autentici “classici moderni” del cinema italiano. Il primo è entrato di diritto nella nostra Storia recente per il merito d’aver saputo raccontare la mafia, con piglio decisamente cinematografico, in modo autentico e stando alla larga dai tanti cliché che ammantano solitamente i “mafia movie”; il secondo invece, tratto dal monologo teatrale Novecento del drammaturgo Alessandro Baricco, è uno degli ultimi veri kolossal del cinema italiano. Entrambi i titoli tornano sul mercato home video, sia in blu-ray che in DVD, grazie a Mustang Entertainment. Nel caso del film di Tornatore abbiamo a che fare con una “semplice” ristampa, mentre I cento passi arriva per la prima volta in alta definizione, in una versione restaurata a partire dal Master 4K. Per entrambi i titoli, vi parliamo delle edizioni blu-ray disc.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Battle Royale, per la prima volta al cinema rimasterizzato in 4K e nella versione director’s cut

Segnatevi sull’agenda la data del 20 ottobre perché arriverà al cinema, per la prima volta nelle sale italiane, il capolavoro di Kinji Fukasaku con Takeshi Kitano Battle Royale, nella sua versione director’s cut e restaurato in 4K. Il survival movie precursore di successi come Hunger Games e la serie Squid Gamesarà distribuito da CG Entertainment in collaborazione con Beltrade.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Vetro e Gli idoli delle donne: in DVD il nuovo cinema italiano, tra Hikikomori e Gigolò

Abbiamo più volte sottolineato l’attenzione che CG Entertainment mostra nei confronti del cinema italiano, tanto verso quello di ieri (classici restaurati o rieditati) che quello di oggi. Ancora una volta ci troviamo a ribadire questo concetto dal momento che, nelle scorse settimane, CG ha distribuito in DVD due recenti produzioni Made in Italy arrivate in sala lo scorso aprile, entrambe sotto il marchio Vision Distribution. Il nuovo cinema italiano che, per l’occasione, si divide tra hikikomori e gigolò. Due pellicole che in comune hanno solo la nazionalità. Un dato importante, quest’ultimo, poiché si fa testimone di una produzione cinematografica italiana che, seppur a piccoli passi, inizia a restituire al pubblico un’offerta abbastanza variegata. Lì dove in passato – un passato molto vicino a noi, ovviamente – il cinema italiano sembrava esaurirsi davanti a commedie poco ambiziose e tutte più o meno simili fra loro, oggi lascia invece trasparire una maggior voglia di sperimentazione, sia nei confronti del genere che verso nuovi linguaggi mirati a suscitare la risata. Vi parliamo perciò dell’edizione home video di Vetro, esordio nel lungometraggio del talentuoso Domenico Croce, e della nuova commedia con Lillo & Greg Gli idoli delle donne.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

7 chili in 7 giorni – Edizione restaurata e Anni Ruggenti: due cult del cinema italiano rivivono In home video

Torniamo a parlarvi delle recenti uscite home video a marchio CG Entertainment e Mustang Entertainment e, di conseguenza, torniamo a parlarvi di cinema italiano. In modo specifico il cinema italiano del passato, quello che ha segnato la nostra tradizione e che è riuscito a generare uno specifico immaginario. Nelle scorse settimane, CG e Mustang hanno unito le forze per riportare sul mercato home video due film ormai fuori catalogo da molto tempo. Torna disponibile su supporto fisico, dunque, l’irresistibile 7 chili in 7 giorni di Luca Verdone che oltre a tornare reperibile su supporto viene editato per la prima volta in alta definizione blu-ray e proposto sia nella versione cinematografica accuratamente restaurata da Infinity+ che nella rara edizione integrale trasmessa di rado nei circuiti televisivi. A questo si affianca un altro titolo, Anni ruggenti, un classico della commedia all’italiana anni ’60 diretto da Luigi Zampa e interpretato da un titanico Nino Manfredi. Quest’ultimo, purtroppo, torna disponibile solo su supporto DVD.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Zombie contro Zombie: arriva in blu-ray un’edizione speciale del cult One Cut of the Dead

Oggi ci troviamo a parlare di un film molto particolare, una zombedy (crasi per zombie comedy) senza zombi, o quasi. Zombie contro Zombie, titolo italiano poco fantasioso per One Cut of the Dead, è una delle horror-comedy giapponesi più fortunate degli ultimi anni perché nasce da un film quasi indipendente e diventa un fenomeno popolare in tutto il mondo, fino a guadagnarsi addirittura un remake francese diretto da Michel Hazanavicius presentato al Festival di Cannes (Cut! Zombie contro Zombie, da noi in arrivo al cinema a ottobre con BIM). Quello di Shinichiro Ueda è un piccolo, divertente e molto creativo zombie-movie contenuto in una cornice da commedia metacinematografica che dopo aver vinto il premio del pubblico Far East Film Festival si è aggiudicato un passaggio al cinema con Tucker Film, una distribuzione home video (solo DVD) con CG Entertainment e solo in v.o. sottotitolata, poi un passaggio in tv su Rai4 per la prima volta con un doppiaggio italiano e, ora, una seconda edizione home video, sempre a cura di CG Entertainment, che comprende l’alta definizione blu-ray e un ricchissimo comparto extra.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Quando lo slasher incontra la ghost story: Seance – Piccoli omicidi tra amiche disponibile in blu-ray

Se c’è un genere destinato a non passare mai di moda è senza ombra di dubbio l’horror. E fortunatamente, potremmo aggiungere. Eppure negli ultimissimi tempi i film dell’orrore sono stati oggetto di una pesante rivisitazione contenutistica che li ha condotti in breve tempo a mutare molto sia nella forma che nel linguaggio. Da sempre uno dei generi più forti al botteghino, oggi si è evoluto in “zona di caccia” per rinomati autori desiderosi di utilizzare il linguaggio dell’horror per parlare in realtà di depressione, lutti non elaborati, ossessioni, violenze domestiche o mutamenti psicologici. Insomma, un genere liquidato spesso e volentieri come “commerciale” oggi sembra esser diventato una delle più ambite espressione dell’arte. Ma dove è finito l’horror meno ambizioso, quello più genuino e desideroso di piegarsi ai più schietti meccanismi dell’entertainment? Se ne produce sicuramente meno che in passato, ma ogni tanto qualche sano esempio sembra venire alla luce. Tra questi c’è proprio Seance – Piccoli omicidi tra amiche, gustoso thriller/horror che prova ad ibridare lo slasher movie d’inizio millennio con i meccanismi più classici delle moderne ghost story. Uscito in sala decisamente in sordina lo scorso febbraio e diretto dallo sceneggiatore Simon Barrett, Seance – Piccoli omicidi fra amiche arriva adesso sul mercato home video, sia DVD che blu-ray, grazie a Adler Entertainment e ai sempre efficaci canali distributivi di CG Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)