Archivio tag: charlie hunnam

Triple Frontier, la recensione

Soldi, soldi, soldi” avrebbe intonato Mahmood vedendo questo film.

Il leitmotiv per ben due ore è proprio questo: i soldi.

Santiago “Pope” Garciainterpretato dal sempre ottimo Oscar Isaac – è un agente delle forze speciali, un “mercenario” che agisce quasi sempre ai limiti della legalità durante le sue missioni.

Molto preparato e intelligente cerca, da ben tre anni, di poter incastrare il super boss del narcotraffico Lorea. Quest’ultimo è nascosto nella giungla con una vera e propria montagna di soldi; la “soffiata arriva grazie alla bellissima informatrice (ma purtroppo secondaria) Yovanna, interpretata da Adria Arjona.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Papillon, la recensione

Alcune storie sono immortali, sedimentate nell’immaginario dello spettatore/lettore e facilmente rielaborabili per essere raccontate a generazioni differenti. Papillon, pur ispirandosi alla vera storia del galeotto Henri Charriére, fa suo un topos che sta alla base di tanta letteratura, ovvero la lotta per la libertà, in modo tale da sorreggersi sulle spalle di un vero e proprio archetipo narrativo.

Con illustri antenati quali Il Conte di Montecristo, il ricco e sempre avvincente filone avventuroso delle evasioni dal carcere trova nell’incredibile autobiografia di Henri Charriére terreno fertile per generare un bestseller e una trasposizione cinematografica di grande successo.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Re Artù secondo Guy Ritchie: arriva in Blu-ray King Arthur – Il Potere della Spada

Che sia realmente esistito o totalmente frutto di folclore e leggende, Re Artù è una figura chiave su cui si fondano buona parte dei miti della Gran Bretagna. Monarca ideale, capace di fungere da modello esemplare sia in guerra che nei periodi di pace, Re Artù è il personaggio cardine del Ciclo Bretone, ossia l’insieme di tutte quelle leggende celtiche poste alla base delle isole britanniche e della Bretagna.

Chi, almeno una volta nella vita, non ha sentito parlare di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda? O di Excalibur? O di Camelot? Una leggenda che risiede nell’immaginario di tutti e che dunque non poteva che essere riproposta sul grande schermo centinaia e centinaia di volte. Che sia prediletto il lato storico o il lato fantasy non fa alcuna differenza, quel che è certo è che il mito di Artù non è una novità al cinema. L’ultima voce ad aggiungersi al coro è quella del cineasta inglese Guy Ritchie che decide di far rivivere il mito ancora una volta, adattando la celebre leggenda al suo stile grottesco ed iper-veloce. Nasce così King Arthur – Il potere della spada, adesso disponibile in home video grazie a Warner Bros Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Biografilm 2017: Civiltà perduta, la recensione

Percy Fawcett è un maggiore dell’esercito britannico che nei primi anni del ‘900 scruta con una punta di invidia le medaglie appuntate sul petto dei colleghi di pari grado, in attesa della giusta occasione per dare finalmente una svolta alla sua carriera e riscattare la reputazione e il buon nome della sua famiglia. L’opportunità arriva sotto forma di un’inaspettata spedizione sul confine tra Bolivia e Brasile con lo scopo di mappare una parte sconosciuta della foresta amazzonica. Dopo alcune titubanze, Percy (interpretato da Charlie Hunnam) si butta nella prima di diverse spedizioni dove incapperà in prove concrete di un’antica civiltà in una terra che fino a quel momento si pensava fosse completamente inesplorata. La scoperta gli procura derisione da parte della Royal Geographical Society e una personale ossessione verso quella ipotetica città perduta a cui dà il nome di “Z”.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

King Arthur – Il potere della Spada, la recensione

Considerato per lungo tempo un secolo buio dal punto di vista culturale e dello sviluppo scientifico, il medioevo negli ultimi anni sta vivendo una forte e decisa rivalutazione in tutti i campi anche e soprattutto grazie al cinema e alle serie tv che hanno saputo attingere a piene mani dall’immensa fonte di miti e leggende popolari, e non, sorte in questa epoca. Una delle più famose al pubblico è quella relativa al mito bretone di Re Artù, i Cavalieri della Tavola Rotonda e la magica spada Excalibur, che hanno ispirato registi di ogni epoca che vi hanno dedicato film di qualsiasi natura. Stavolta è il turno dell’inglese Guy Ritchie, uno degli autori più apprezzati del panorama internazionale, cimentarsi nel racconto di questo affascinante mito con il suo ultimo lavoro, King Arthur – Il potere della spada.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Crimson Peak, la recensione

Era nell’aria da tempo. Uno dei maggiori talenti del cinema fantastico contemporaneo, il messicano Guillermo Del Toro, doveva cimentarsi col filone gotico e l’occasione arriva con il prestigioso Crimson Peak. Del resto c’erano stati chiari segnali della passione di Del Toro per le atmosfere lugubri e decadenti che ammantano vecchi manieri arroccati, basta guardare alla sua carriera extra registica con il bellissimo The Orphanage, che ha prodotto, e Non avere paura del buio, che ha prodotto e sceneggiato. Per il suo esordio gotico, il regista messicano ha deciso, coerentemente, di cimentarsi con un racconto di fantasmi, omaggiando proprio la più classica tradizione di genere, e pur rimanendo rigoroso nello stile e nella narrazione, con Crimson Peak riesce a infondere un’impronta altamente personale e autoriale.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Crimson Peak: tutti i materiali video del nuovo horror di Guillermo Del Toro

Domani, 22 ottobre, sarà nelle sale italiane grazie a Universal Pictures l’attesissimo Crimson Peak, ritorno all’horror da parte di uno dei più talentuosi registi del panorama fantastico contemporaneo, Guillermo Del Toro. In attesa di poter leggere la nostra recensione in anteprima e vedere il film con i vostri occhi, vi proponiamo tutti i materiali video resi disponibili fino ad oggi dalla Universal Pictures Italia, ovvero le clip e i backstage del film.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Crimson Peak: il trailer e il poster dell’horror di Guillermo del Toro

La Universal Pictures ha diffuso online il trailer e il primo poster ufficiali italiani di Crimson Peak, ultima fatica di Guillermo del Toro, che debutterà nei nostri cinema il 22 ottobre. Tutti i materiali sono disponibili in calce.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il trailer di Crimson Peak, il nuovo horror di Guillermo Del Toro con Tom Hiddleston

Uscirà a ottobre, in tempo per la festività di Halloween, Crimson Peak, il nuovo film di Guillermo Del Toro, che dopo la fantascienza di Pacific Rim torna al suo grande amore, l’horror.

Oggi possiamo finalmente mostrarvi il trailer ufficiale internazionale di Crimson Peak e la locandina.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Guillermo del Toro aggiorna su Pacific Rim 2!

Guillermo del Toro, impegnato a promuovere la serie televisiva The Strain, ha colto l’occasione per svelare qualche dettaglio a proposito di Pacific Rim 2.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)