Archivio tag: Chris Pratt

Jurassic World – Il dominio, la recensione

Quanto iniziato nel 2015 da Colin Trevorrow con Jurassic World e proseguito nel 2018 da Juan Antonio Bayona con Jurassic World – Il regno distrutto era destinato a portare esattamente a Jurassic World – Il dominio, terzo capitolo della nuova saga sui dinosauri nonché sesto se inserito nel più ampio progetto “Jurassic” inaugurato da Steven Spielberg nel 1992. Tutti i segnali ci suggerivano che il confine tra l’uomo e il dinosauro sarebbe stato abbattuto: niente più recinzioni e gabbie, ma una coesistenza che in alcuni casi è pacifica, in altri molto rischiosa. Segnali che ci stavano conducendo anche verso l’attuazione di uno sfruttamento collaterale dei dinosauri da parte dell’uomo, non solo relegato ai parchi a tema, ma più ampio e meschino come l’impiego in campo militare o il semplice capriccio qualche milionario che vuole esibire in cortile un animale estinto miliardi di anni fa. Un percorso tracciato, dunque, che allo stesso tempo ci prende un poco in contropiede quando ci accorgiamo che Jurassic World – Il dominio alterna questa visione originale sulla materia con un inaspettato ritorno alle origini, adagiandosi su meccanismi tanto sicuri quanto, ahinoi, troppo risaputi.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La guerra di domani: ecco il teaser trailer dell’action fantascientifico con Chris Pratt

La guerra di domani

Arriverà il 2 luglio in tutto il mondo in esclusiva su Prime Video La guerra di domani (The Tomorrow War), l’action fantascientifico diretto da Chris McKay e interpretato da Chris Pratt. Oggi possiamo finalmente mostrarvi un breve assaggio dal film Amazon Studios con il promettente teaser trailer.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Tomorrow War: l’action fantascientifico con Chris Pratt a luglio su Prime Video

Gli Amazon Studios hanno acquisito i diritti mondiali del film The Tomorrow War di Skydance Media, diretto da Chris McKay e interpretato da Chris Pratt, qui anche executive producer. L’action movie fantascientifico debutterà in esclusiva su Prime Video in più di 240 paesi e territori nel mondo il 2 luglio 2021.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Jurassic World – Il regno distrutto. Arriva in blu-ray l’edizione integrale.

Odiato da qualcuno, amato dai più, Jurassic World (2015) ha rilanciato in pompa magna il mito dei dinosauri al cinema dando continuazione al capolavoro di Steven Spielberg e ai suoi sequel. Ma quel blockbuster macina-botteghini faceva parte di un progetto ben più ampio che comprendeva una nuova trilogia pronta a partire qualora la risposta del pubblico lo avesse permesso. Una risposta che, come sappiamo, è andata oltre le più rosee aspettative garantendo il semaforo verde al progetto nella sua interezza. Tre anni più tardi, dunque, siamo arrivati a parlare di Jurassic World – Il regno distrutto, un nuovo capitolo per la saga che porta ad un livello successivo sia il viaggio iniziato con Jurassic World che l’esperienza “giurassica” nel suo complesso.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Jurassic World – Il Regno Distrutto, la recensione

Odiato da qualcuno, amato dai più, Jurassic World ha rilanciato in pompa magna il mito dei dinosauri al cinema dando continuazione al capolavoro di Steven Spielberg e ai suoi sequel e infrangendo diversi record fino a piazzarsi – attualmente – al quinto posto tra i maggiori incassi della storia del cinema. Ma quel blockbuster macina-botteghini faceva parte di un progetto ben più ampio che comprende una trilogia, idea preventivata dagli sceneggiatori Rick Jaffa e Amanda Silver e, ovviamente, affidata alla risposta del pubblico. Risposta che, come sappiamo, è andata oltre le più rosee aspettative garantendo il semaforo verde al progetto nella sua interezza. Ed eccoci giunti tre anni più tardi e con una consapevolezza d’intenti maturata nel più limpido dei progetti cinematografici a parlare di Jurassic World – Il regno distrutto, che porta a un livello successivo sia il viaggio iniziato con Jurassic World che l’esperienza “giurassica” nel suo complesso.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Guardiani della Galassia Vol. 2, la recensione

Quando nel 2014 i Marvel Studios lanciarono nel loro Universo Cinematografico i Guardiani della Galassia, si trattava di una grande scommessa perché, per la prima volta, i produttori si stavano affidando completamente alla fama del loro marchio creativo e non alla notorietà dei personaggi che stavano portando sul grande schermo. I Guardiani della Galassia, infatti, erano troppo poco noti (la formazione portata al cinema risale a una serie a fumetti reboot del 2008!) e facevano parte di un mondo bizzarro e fin troppo dislocato dalle avventure di Captain America, Iron Man e compagni per creare un automatico seguito di spettatori; eppure il film riscosse un enorme successo e, ad oggi, ricordiamo Guardiani della Galassia come uno dei più divertenti, inventivi e riusciti film dell’UCM. Va da sé che le aspettative per il sequel, che porta ancora una volta la firma in regia sceneggiatura del ‘bad boy’ James Gunn, fossero particolarmente alte. E possiamo tirare un sospiro di sollievo, perché Guardiani della Galassia Vol. 2 è riuscito perfino a superare qualitativamente il suo predecessore.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 9.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Passengers, la recensione

Da un po’ di anni a questa parte, la fantascienza è tornata in auge come uno dei generi più praticati dalle majors hollywoodiane e premiati dal pubblico in sala, un genere che ha saputo rinnovarsi e utilizzare contaminazioni molto interessanti, nonché puntare sul sicuro con saghe storiche come Star Trek e Star Wars. Passengers è un oggetto abbastanza singolare all’interno di questo magnifico genere perché sa percorrere costantemente la linea di demarcazione che separa l’avanguardia dalla standardizzazione e lo fa con tale impudenza e faccia tosta da risultare piuttosto simpatico.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

I Magnifici 7, la recensione

Presentato come film di chiusura della 73esima Mostra dell’arte cinematografica di Venezia, I magnifici 7 hanno portato al festival una ventata finale di energia e ottimismo.

Privo di qualsiasi pretesa oltre quella del puro intrattenimento, il remake dell’omonimo cult del 1960, a sua volta ispirato a I Sette Samurai di Kurosawa, si presenta come un dignitoso tributo all’epopea western e un buon ponte per questo genere al nostro secolo.

La vicenda nei suoi snodi principali rimane sostanzialmente invariata.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Terminator Genisys e Jurassic World in Blu-ray Universal Pictures

È indubbiamente un mese memorabile per l’home video di Universal Pictures che mette sul mercato – quasi contemporaneamente – due grandi titoli destinati ad accrescere, e tenere sempre viva, la memoria di due importanti saghe entrate a testa alta nella storia del cinema fantasy/fantascientifico e che hanno influenzato una grande fetta delle produzioni cinematografiche degli ultimi trent’anni. Sono finalmente disponibili per una visione “casalinga” Terminator Genisys e Jurassic World.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Jurassic World, la recensione

Per capire la grandezza di un film come Jurassic Park non occorre guardare agli Oscar vinti, a come ha influenzato tutto il cinema fantastico a seguire, al fatto che abbia contribuito alla diffusione di importanti scoperte paleontologiche. Per comprendere l’importanza del film di Spielberg basta guardare gli occhi dei bambini, di coloro che erano bambini nel 1992 ma anche di coloro che lo sono oggi. Di come si riempiono di curiosità, di partecipazione, di stupore. Di come rispecchiano tutto un susseguirsi di emozioni che vanno dal divertimento alla gioia, passando inevitabilmente per la paura.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)