Archivio tag: Cillian Murphy

A Quiet Place II: disponibile in home video la seconda avventura della saga horror con Emily Blunt

Nella primavera del 2018, Paramount Pictures e Platinum Dunes portavano nei cinema un piccolo film destinato a incassare oltre 350 milioni di dollari in tutto il mondo e a diventare un instant cult, si trattava di A Quiet Place – Un posto tranquillo, scritto, diretto e interpretato da John Krasinski, un serratissimo monster-movie incentrato su un high concept originale e vincente. A distanza di tre anni (sarebbero stati due, ma ci si è messa di mezzo una pandemia) quel successo si è rinnovato con una seconda avventura e A Quiet Place II, uscito in sala lo scorso giugno, riporta in scena tutto il team del precedente film – ancora una volta con Emily Blunt in prima linea – raccontando sia il primo giorno dell’invasione delle creature dall’udito sopraffino che gli esiti dell’attacco alla fattoria degli Abbott. A Quiet Place II è adesso disponibile in home video grazie a Paramount e ai canali distributivi di Koch Media.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

A Quiet Place 2, la recensione

a quiet place 2

Nella primavera del 2018, Paramount Pictures e Platinum Dunes portavano nei cinema un piccolo film destinato a incassare oltre 350 milioni di dollari in tutto il mondo, si trattava di A Quiet Place – Un posto tranquillo, scritto, diretto e interpretato da John Krasinski, un serratissimo monster-movie incentrato su un high concept originale e vincente. A distanza di tre anni (sarebbero stati due, ma ci si è messa di mezzo una pandemia…) quel successo si è rinnovato con una seconda avventura e A Quiet Place II, al cinema dal 24 giugno distribuito da Eagle Pictures, riporta in scena tutto il team del precedente film raccontando sia il primo giorno dell’invasione delle creature dall’udito sopraffino che gli esiti dell’attacco alla fattoria degli Abbott.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Anna, la recensione

Luc Besson è un nome determinante all’interno del panorama cinematografico europeo perché è l’uomo che è riuscito a creare un ideale ponte tra l’intrattenimento statunitense e quello francese. Fondamentalmente, Besson è cresciuto, ha amato e ha studiato il cinema americano da botteghino ma la sua grande capacità di adattamento ha fatto si che trovasse una chiave personalissima per trasformare quel canovaccio in un qualche cosa di nuovo e chiaramente riconoscibile. Prima come regista con veri e propri caposaldi del cinema francese come Nikita, Léon e Il quinto elemento, poi come sceneggiatore e produttore per le saghe di The Transporter, Banlieue 13 e Taken – Io vi troverò, che hanno reinventato di fatto l’action-movie di stampo internazionale.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Red Lights, la recensione

La dottoressa Margaret Matheson e il suo collaboratore Tom Buckley sono dei famosi investigatori di fenomeni paranormali. Il loro compito è individuare e smascherare sedicenti sensitivi, medium e guaritori, dimostrando che sono in realtà ciarlatani e truffatori. Ma quando il leggendario sensitivo non vedente Simon Silver riappare dopo un’assenza dalle scene durata 30 anni, la dottoressa Matheson, che si era già scontrata con lui senza risultati molti anni prima, consiglia al suo collaboratore di non seguire il caso, dal momento che sospetta il coinvolgimento di Silver nella morte di un suo detrattore avvenuta poco prima del suo ritiro. Buckley invece è deciso a smascherare Silver, ma più si avvicina al sensitivo, più l’uomo comincia a mettere in discussione le sue convinzioni: e se Silver fosse davvero dotato di poteri paranormali? 

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Peaky Blinders: il crime pop-chiccoso della BBC

Era il 2014 quando la BBC presentò Peaky Blinders, la miniserie da sei episodi di un’ora ciascuno scritta da Steven Knight (Taboo, Allied: Un’ombra nascosta) e diretta dal fior fiore dei registi inglesi dell’ultima generazione  (Colm McCarthy, Tim Mielantis, David Caffrey, Anthony Byrne, Otto Bathurst, Tom Harper); probabilmente nessuno si sarebbe aspettato che questo show, partito come prodotto televisivo abbastanza targettizzato, dal taglio “serioso” e la durata inferiore a una qualsiasi trilogia cinematografica, avrebbe ottenuto un consenso di pubblico così vasto da far acquisire i diritti delle successive stagioni a Netflix.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Party, la recensione

Janet (Kristin Scott Thomas) non potrebbe essere più felice di così: è appena stata nominata ministro-ombra della salute, e ha invitato a casa i suoi più cari amici per festeggiare la notizia. L’atmosfera di giubilo sarà però rovinata da una rivelazione sconvolgente ad opera di Bill (Timothy Spall), marito di Janet.

L’uscita di Carnage di Polanski nel 2011 ha dato il via alla fioritura di numerosi film ambientati in un solo luogo, basti pensare ai recenti Cena tra amici, Perfetti sconosciuti, Locke, El Bar e ora The Party di Sally Potter.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Retreat e Headshot in Blu-ray Disc

Durante i mesi più caldi dell’anno, Koch Media ha portato in home video due inediti di assoluta qualità capaci di dare un senso alla segregazione casalinga estiva a cui alcuni di noi sono costretti: il thriller Retreat – Nessuna via di fuga e il violentissimo e scatenato action Headshot.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick, la recensione

Moby Dick non è di certo una novità al cinema, considerando che il seminale romanzo di Herman Melville fu portato sul grande schermo già nel 1930 da Lloyd Bacon e poi da John Huston nel 1956 con la più nota delle trasposizioni, dove Gregory Peck dava volto al capitano Achab. Ma nessuno, prima di Ron Howard, aveva pensato di raccontare cosa ha ispirato Melville nella stesura del suo celebre romanzo ed è quello che accade in Heat of the Sea – Le origini di Moby Dick

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Transcendence : ecco il poster dello sci-fi con Johnny Depp

Transcendence, film di fantascienza diretto da Wally Pfister, direttore della fotografia per eccellenza di Christopher Nolan (che al film partecipa nelle vesti di produttore), è senza dubbio uno degli eventi cinematografici più attesi del 2014, anche in virtù del ritorno della superstar Johnny Depp sugli schermi in un ruolo che sembrerebbe lontano dagli scivoloni macchiettistici degli ultimi anni. Oggi vi presentiamo la nuova locandina dello sci-fi, diffusa dalla Warner Bros., che potrete ammirare subito dopo l’articolo.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Trascendence : il trailer giapponese del film con Johnny Depp

Transcendence, film di fantascienza diretto da Wally Pfister, direttore della fotografia per eccellenza di Christopher Nolan (che al film partecipa nelle vesti di produttore), è senza dubbio uno degli eventi cinematografici più attesi del 2014, anche in virtù del ritorno della superstar Johnny Depp sugli schermi in un ruolo che sembrerebbe lontano dagli scivoloni macchiettistici degli ultimi anni. Oggi vi presentiamo un nuovo trailer giapponese della pellicola, versione ridotta del trailer ufficiale americano. Potrete guardare entrambi i video cliccando sui link subito dopo l’articolo.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)