Archivio tag: Dan Stevens

The Rental, la recensione

Due coppie in cerca di riposo e svago dalla vita quotidiana, una villetta sperduta e isolata dal mondo, il fitto e oscuro bosco circostante, il mare e la quiete che sfocia in un silenzio quasi assordante e foriero di eventi negativi. Quante volte abbiamo già visto un canovaccio simile? Tante, forse in alcuni casi anche troppe. Una formula vincente dalla quale sono scaturite infinite e prolifiche saghe cinematografiche che hanno influenzato, per estetica dei killer e coreografie degli omicidi, intere generazioni di cinefili e futuri registi.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il richiamo della foresta, la recensione

La memoria è stata ingiusta con Jack London, perché tra i grandi scrittori statunitensi che hanno vissuto a cavallo del IXX e il XX secolo è oggi tra i meno celebrati, eppure Zanna Bianca e Il richiamo della foresta sono tra i più grandi capolavori della letteratura avventurosa. Però, curiosamente a distanza di pochi mesi e senza l’ausilio di alcuna ricorrenza, le più celebri opere di London sono tornate alla ribalta grazie al medium cinema con Zanna Bianca di Alexandre Espigares, Martin Eden di Pietro Marcello e Il richiamo della foresta di Chris Sanders.

A sorpresa, è proprio il film di Chris Sanders, tra i primi a marchio 20th Century Studios, a colpire per la riuscita generale e la fedeltà allo spirito originario dell’opera. Noto per il suo contributo al cinema d’animazione con Lilo & Stitch (2002), Dragon Trainer (2010) e I Croods (2013), Sanders rimane nei territori del cinema per famiglie con l’utilizzo della tecnica mista che unisce il live-action con l’animazione in CGI per la realizzazione di tutti gli animai del film, a cominciare da Buck il cane protagonista de Il richiamo della foresta.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Legion, terza stagione: un loop narrativo

Nel mese di agosto si è conclusa con la terza stagione Legion, la serie creata dalla mente di Noah Hawley (Fargo) e ispirata all’omonimo personaggio Marvel Comics.

Legion è diventata famosa per il grande apprezzamento della critica e per dei tratti estetici particolarmente curati: dalla fotografia alla scelta dei colori, dalla colonna sonora al montaggio fino ad arrivare alla regia. Insomma, Legion spicca come un prodotto di grande qualità e sicuramente non è la classica serie sui supereroi Marvel a cui siamo stati abituati da Netflix o ABC Studios.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Apostolo, la recensione

Ottobre è un mese caldo per Netflix: la bella stagione è ormai alle spalle e gli spettatori ricominciano a chiudersi in casa. Bisogna prepararsi a cibarli con prodotti freschi. Fra i più attesi è uscito il 12, Apostolo, di Gareth Evans. I più appassionati di film d’azione avranno riconosciuto lo straordinario regista che si è affermato con i film di arti marziali The Raid, e The Raid 2. Questa volta però Evans ha voluto osare con un genere differente e ci troviamo davanti un prodotto completamente nuovo.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Dickens – L’uomo che inventò il Natale, la recensione

Siamo nel 1843. Lo scrittore britannico Charles Dickens è di rientro a Londa dopo un tour negli Stati Uniti per la presentazione del suo grande successo internazionale Oliver Twist. Il soggiorno negli States non è stato dei più gradevoli e lo scrittore, infatti, non ha delle parole lusinghiere per gli yankee. Ma negli ultimi mesi il suo nome, benché celebre, non è stato sinonimo di successo assicurato e infatti i suoi ultimi lavori dopo Oliver Twist non hanno venduto quanto sperato. Oberato dai debiti e con il suo editore con il fiato sul collo, Dickens sta cercando l’ispirazione per trasformare in un successo il suo prossimo romanzo: ha solo sei settimane per dar vita al suo capolavoro e con il Natale alle porte il processo creativo non ne giova.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La Bella e la Bestia, la recensione

Qualcuno fermi la Disney, per carità!

Guardando La Bella e la Bestia di Bill Condon, si ha la sensazione che il gioco dei remake live-action dei classici d’animazione stia realmente sfuggendo di mano.

Tutto è iniziato, con ogni probabilità, nel 2010 con Alice in Wonderland e il grande successo di pubblico che si è trascinato dietro (inversamente proporzionale a quello di critica, ma questi sono dettagli). Quel film macina-botteghini ha seminato un’idea nei vertici dell’Azienda con sede a Burbank: perché non rifare con attori in carne e ossa le storie già affrontate con successo a cartoni animati? Non era un’idea nuova, visto che nel 1996 c’era stato il pregevole La carica dei 101 – Questa volta è magia vera, ma c’è voluto un nuovo successo massiccio e la complicità delle più moderne tecnologie affinché si arrivasse gradualmente a Maleficent (2014) e, soprattutto, a Cenerentola (2015). Se nel film con Angelina Jolie La bella addormentata era tangente alla storia inedita di Malefica, il film di Kenneth Branagh abbracciava in toto il classico d’animazione del 1950. E la stessa cosa è accaduta con Il libro della giungla lo scorso anno, dove il modello di riferimento era in maniera sempre più prepotente il cartoon di Wolfang Reitherman del 1967.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La Bella e la Bestia: svelato il ruolo di Ian McKellen

Spettacolare new entry nel cast dell’adattamento live-action targato Disney di La Bella e la Bestia, diretto da Bill Condon. Parliamo di Sir Ian McKellen, che interpreterà uno dei personaggi più amati del classico d’animazione.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Una Notte al Museo 3: il nuovo trailer italiano!

È forse il titolo più atteso del mese, ed è il terzo tassello della trilogia di Una Notte al museo, di cui vi presentiamo, in calce, il nuovo trailer italiano e uno spot. Una Notte al museo 3 – Il segreto del faraone arriverà nelle sale il 28 gennaio, distribuito da 20th Century Fox.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Una notte al museo 3 : Rebel Wilson nel cast

Terzo (e ultimo) capitolo in arrivo per la fortunata commedia Una Notte al Museo (2006), portata al successo da Ben Stiller e Robin Williams. La notizia di oggi è che nel cast ci sarà anche, nei panni di una guardia del museo inglese, l’esuberante Rebel Wilson, star di Voices e interprete di numerose commedie di successo degli ultimi anni (e attualmente impegnata nella serie ABC Super Fun Night).

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)