Archivio tag: Elizabeth Banks

Slither: vermoni alieni in blu-ray con Midnight Factory

Per il mese di luglio la nota etichetta italiana specializzata in horror, Midnight Factory, per l’home video pesca un piccolo grande cult del cinema fanta/horror contemporaneo, Slither di James Gunn, distribuito nella canonica limited edition sia in blu-ray che in DVD. Si tratta del primo “recupero” di un’opera già edita, al di fuori della collana Midnight Classics, da parte della label distribuita da Koch Media, che inaugura anche una collaborazione con Universal Pictures per la distribuzione di alcuni film di genere del loro catalogo.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Uninvited, la recensione

L’adolescente Anna esce dall’ospedale psichiatrico in cui era stata internata dopo aver tentato il suicido in seguito allo shock per la morte violenta della madre malata. Tornata a casa, la ragazza scopre che il padre sta per sposarsi con l’ex infermiera della madre e il comportamento accondiscendente di quest’ultima le sembra alquanto sospetto, cosa confermata anche da Alex, sorella più grande di Anna, che prova una profonda antipatia per la donna. Inoltre, Anna comincia a ricevere delle terrificanti visite dallo spettro della madre morta e da una misteriosa e inquietante bambina dai capelli rossi che cercano di avvertirla di un pericolo imminente.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Charlie’s Angels, la recensione

In un momento storico in cui ad Hollywood i produttori hanno l’esigenza di un riscatto morale, per urlare al mondo che loro non sono come Weinstein, anzi è fondamentale andare oltre e allo stesso tempo non dimenticare, spuntano come funghi progetti che inquadrano sotto una luce differente la donna, sia a livello professionale (quindi più registe e più sceneggiatrici) sia nelle storie raccontate nei film.

Step praticamente obbligato per questa “rivincita rosa” è Charlie’s Angels, simbolo del girl power fin dai suoi esordi in tv negli anni ’70, che ora diventa nuovamente un film dal sapore blockbuster.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

L’angelo del Male – Brightburn: in blu-ray la versione integrale mai vista al cinema

Sembra così scontato virare in horror la genesi di un supereroe eppure al cinema nessuno, fino ad ora, ci aveva pensato, se non la fantomatica casa di produzione Troma quando nel 1984 lanciò The Toxic Avengers. Ma al di là delle concessioni ultra-splatter, anche in quel caso il mostruoso protagonista era un paladino della giustizia, quindi un supereroe buono. Invece quello che mancava nel panorama orrorirfico cinematografico era un supereroe malvagio, implacabile, perverso, che utilizzasse le sue capacità superumane per fare del male e spargere terrore. Oggi quel terribile “superman” ce l’abbiamo, ha 12 anni, si chiama Brandon Breyer, proviene da un altro pianeta ed è il protagonista di  L’angelo del Male – Brightburn. Uscito nelle nostre sale a fine maggio, in una versione barbaramente “massacrata” dalla censura e dunque priva di tutti quei momenti squisitamente gore, adesso L’angelo del Male – Brightburn trova il suo riscatto in home video grazie ad un’ edizione blu-ray distribuita da Sony Pictures Home Entertainment che restituisce il film in versione integrale.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

L’angelo del Male – Brightburn, la recensione

Sembra così scontato virare in horror la genesi di un supereroe eppure al cinema nessuno, fino ad ora, ci aveva pensato, se non la fantomatica casa di produzione Troma quando nel 1984 lanciò The Toxic Avengers. Ma al di là delle concessioni ultra-splatter, anche in quel caso il mostruoso protagonista era un paladino della giustizia, quindi un supereroe buono. Invece quello che mancava nel panorama orrorirfico cinematografico era un supereroe malvagio, implacabile, perverso, che utilizzasse le sue capacità superumane per fare del male e spargere terrore. Oggi quel terribile “superman” ce l’abbiamo, ha 12 anni, si chiama Brandon Breyer, proviene da un altro pianeta ed è il protagonista di Brightburn – L’angelo del Male.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Arriva in Blu-ray il thriller con Elizabeth Banks e Dakota Fanning Ogni cosa è segreta

Grazie a Koch Media è da poco disponibile in Blu-ray disc il thriller Ogni cosa è segreta (Every secret thing), interessante adattamento cinematografico dell’omonimo best-seller scritto dall’americana Laura Lippman. Diretto da Amy J. Berg e con un cast di prim’ordine, Ogni cosa è segreta segna il debutto in produzione dell’attrice premio Oscar Frances McDormand (Fargo; Tre manifesti ad Ebbing, Missouri). Il film, datato 2014, arriva in Italia con quattro anni di ritardo e destinato al solo circuito home video.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Power Rangers, la recensione

Essere stati bambini o adolescenti negli anni ’90 implica essere in qualche modo venuti a scontrarsi con dei “mostri” televisivi come Beverly Hills 90210, Baywatch e Power Rangers. Il primo ha avuto un timido (e sfortunato) tentativo di reboot televisivo qualche anno fa; il secondo ha idolatrato a star del kitsch David Hasselhoff e Pamela Anderson e sta per tornare a nuova vita al cinema nei prossimi mesi; il terzo, in realtà, non è mai morto. La serie per ragazzi nata nel 1993 dalla Saban Entertainment, infatti, è andata avanti, di stagione in stagione rinnovandosi e cambiando team di continuo fino allo scoccare della 25esima stagione, quando arriva nei cinema anche una nuova versione, tirata a lucido per i giovani di oggi, che funge da reboot ai personaggi creati da Haim Saban e Shuki Levy.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Love and Mercy, la storia del leader dei Beach Boys in Blu-Ray Disc

Il mito dei Beach Boys è sempre vivo e la conferma che la band californiana ha contribuito a rendere grande la musica pop arriva oggi anche dal cinema, grazie a Love and Mercy, biografia di Brian Wilson, fondatore del gruppo musicale che scalò tutte le classifiche statunitensi negli anni ’60. A dirigere e co-produrre il film c’è Bill Pohlad, che si è distinto negli anni per la produzioni di importanti opere come I segreti di Brokeback Mountain, Into the Wild e 12 anni schiavo.

Dopo il timido passaggio nelle sale italiane a marzo con Adler Entertainment, Love and Mercy arriva in home video grazie a Sony Pictures, che lo distribuisce in DVD e alta definizione Blu-ray Disc.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Love and Mercy, la recensione

Paul Dano e John Cusack portano sul grande schermo la contraddittoria, inedita e complessa biografia del geniale Brian Wilson, voce e anima dei mitici Beach Boys, esplosi negli anni Sessanta e sulla cresta dell’onda per decenni. Chiunque pensi allo storico gruppo musicale, inevitabilmente lo assocerà alle melodie spensierate di Surfin’ USA o alle atmosfere scanzonate e sornione di I Get Around. Chi, poi, non ha mai canticchiato la loro versione di Barbara Ann? Non tutti conoscono, però, la sofferenza e le battaglie personali affrontate da Wilson nel corso della propria luminosa carriera.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +11 (da 11 voti)

Pitch Perfect 2, la recensione

Quando un fenomeno cinematografico riscuote un inarrestabile successo planetario, tale da generare inevitabili sequel, viene automaticamente da domandarsi quali siano le ragioni dell’esorbitante riscontro di pubblico e, soprattutto, se siano condivisibili. Nel caso di Pitch Perfect (noto in Italia con il titolo Voices) e del secondo capitolo, finalmente nelle nostre sale con Universal Pictures, è difficile non lasciarsi contagiare dall’entusiasmo e non comprendere il perché di tanto scalpore.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +5 (da 7 voti)