Archivio tag: film horror

Amityville – Il risveglio, la recensione

Quella della “casa più infestata” degli Stati Uniti è una storia che va avanti dai primi anni ’70, quando la villetta sita al 112 di Ocean Avenue ad Amityville, sulla costa meridionale di Long Island, fu tristemente nota alle cronache per il delittuoso fatto che costò la vita a ben sei persone. Un’intera famiglia, i De Feo, sterminata dal figlio maggiore Ronnie, poi condannato a sei ergastoli ma sempre dichiaratosi spinto all’omicidio da una presenza maligna che gli ha sussurrato di farlo. La realtà spesso supera la fantasia e la terribile storia dei De Feo fu solo il primo tassello di un caso mediatico che raggiunse ogni dove, perché i successivi proprietarie della villetta in stile coloniale di Ocean Avenue, i Lutz, sono stati testimoni di uno dei più celebri casi al mondo di infestazione spiritica. Da quel momento la casa di Amityville è diventata un’icona del paranormale, attirando l’interesse di medium, esperti di paranormale e demonologi, come i celeri coniugi Warrern, oggi famosi grazie ai film di James Wan The Conjuring.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Insidious 3 in Blu-ray con Sony Pictures

Iniziata nel 2010, con il magnifico film a basso budget dello specialista James Wan, la saga di Insidious si è immediatamente imposta nell’immaginario orrorifico cinematografico portando nelle tasche dei produttori Jason Blum e Oren Peli (quelli di Paranormal Activity, per intenderci) dei bei soldoni che hanno confermato la tendenza vincente di produrre horror a basso costo. L’altrettanto ottimo successo dell’altrettanto buono Oltre i confini del male: Insidious 2 ha spinto Blum e Peli a mettere in cantiere un numero tre e, come del resto era annunciato nell’epilogo del capitolo due, Insidious 3: L’inizio cambia storia e personaggi. Si decide di tornare indietro nel tempo, giocando la carta del prequel, così da recuperare anche un volto caro ai fan della saga, il personaggio dell’ormai defunta medium Elise Rainier.

Uscito nelle sale italiane all’alba della scorsa estate, Insidious 3: L’inizio arriva in home video con Sony Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Fantasmi rancorosi e terremoti da incubo per Koch Media: 1303 e Aftershock in DVD

Il cinema del terrore, spesso e volentieri, sa offrirne delle belle e grazie alla sua capacità di fondere intrattenimento allo stato puro con buone dosi di adrenalina rientra tra quei generi cinematografici che difficilmente potranno passare di moda. Quest’anno, tuttavia, non è stato certo felice per tale genere e di pellicole da brivido significative ne sono uscite davvero molto poche. Koch Media, in associazione con Adler Entertainment, distribuisce due nuovi titoli del terrore con la speranza di vivacizzare un pochino le vostre serate in attesa delle festività natalizie. Arrivano, dunque, in home video la ghost story 1303 e l’inedito Aftershock.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Annabelle: il trailer italiano del prequel del film horror L’Evocazione

Nell’estate del 2013 arrivava nelle sale cinematografiche la pellicola The Conjuring – L’evocazione diretto da James Wan (Saw-L’enigmsta), che incassò al botteghino ben  305 milioni di dollari, nonostante il periodo poco felice di uscita.

Oggi, ad un anno di distanza, la Warner Bros è lieta di annunciare il primo trailer di Annabelle, niente di meno che prequel e spin-off di L’evocazione.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Le Origini del Male: 3 clip in italiano

Da domani sarà al cinema Le Origini del Male (The Quiet Ones), l’horror paranormale prodotto dalla Hammer Film e diretto dal regista di Quarantena 2 John Pogue.

Oggi vi mostriamo tre clip in italiano tratte dall’inquietante film distribuito da Lucky Red.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Hateful Eight : ecco il titolo del prossimo film di Quentin Tarantino

Notizia freschissima che non potrà non far scalpitare gli estimatori del regista di Pulp Fiction e Kill Bill! Ricordate? Non molto tempo fa Quentin Tarantino dichiarava che il suo prossimo film sarebbe stato un altro Western, ma non il sequel di Django Unchained.
Oggi annunciamo che il titolo del nono film di uno dei cineasta più amati dal pubblico internazionale sarà The Hateful Eight, probabilmente in omaggio al cult I Magnifici Sette di John Sturges (a sua volta remake del capolavoro di Akira Kurosawa).

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Tutti i rumori del mare, Magic of Big Blue e Zombie Massacre in Home Video

L’autunno di Koch Media è ricco e variegato di nuove uscite al punto tale da accontentare un po’ tutte le tipologie di spettatori: da coloro che preferiscono imparare e conoscere, grazie al bel documentario Magic of Big Blue, a coloro che preferiscono l’intrattenimento più cruento con l’horror Zombie Massacre, per completare con il cinema d’autore con Tutti i rumori del mare.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Smiley, la recensione

Di solito, con gli slasher-movie si va sempre sul sicuro. Ma non è questo il caso; il tentativo del giovanissimo regista emergente, Michael Gallagher, di creare una nuova icona horror è miseramente fallito.

Le potenzialità ci sono tutte, dal mostro spietato, misterioso e inquietante alla critica sociale sui pericoli di un internet a volte oscuro, pericoloso e incontrollabile. Peccato, però, che le promettenti basi su cui si regge la pellicola non vengono sfruttate a dovere e quello che rimane è una pessima messa in scena, fatta di inquadrature inesatte e tremolanti, una recitazione imbarazzante, personaggi poco credibili e situazioni improbabili.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Dark Skies – Oscure presenze, la recensione

Certo non è il massimo dell’originalità, e la trama si svela a tratti prevedibile, ma Dark Skies: Oscure Presenze risulta essere un film che tratta di rapimenti alieni meglio riuscito degli ultimi anni.

Più proiettato verso il sottogenere Home Invasion che verso il filone fantascientifico, la pellicola ci regala un mix indubbiamente interessante tra diversi generi cinematografici adoperando, spesso, anche uno sfrenato citazionismo dedicato alle situazioni più classiche del cinema horror. Lo schema standard dei film dell’orrore, infatti, non cambia di una virgola; abbiamo la tipica famigliola medioborghese, formata da padre, madre (Josh Hamilton e Keri Russell) e due figli, che sta attraversando un periodo difficile, soprattutto sul versante economico, e che cerca di salvare le apparenze affidandosi al modesto lavoro da agente immobiliare di lei. Man mano, però, i loro problemi diventano di ben altra portata.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Jason Voorhees (Venerdì 13)

JASON VOORHEES

Nato con una grave deformazione fisica è spesso vittima della cattiveria dei suoi coetanei che, un bel giorno, lo gettano nel lago di Crystal Lake, un camping dove la madre lavora come cuoca. Quest’ultima, unico affetto del ragazzo, credendo che il figlio sia morto annegato decide di vendicarlo uccidendo chiunque campeggi nel lago. Ma Jason è in realtà sopravvissuto e vive tra i boschi. La sua immortalità gli consente di mietere un numero indefinito di vittime, brutalmente uccise spesso con un machete, la stessa arma che ha provocato la morte della madre per mano di uno dei campeggiatori.