Archivio tag: film scandalo

Bugie rosse: CG Entertainment distribuisce in home video il Basic Instinct italiano

Dal 30 Maggio 2019 torna in DVD nei negozi specializzati e in tutti gli store digitali, distribuito da CG Entertainment, Bugie rosse, la discussa pellicola scritta e diretta da Pierfrancesco Campanella, definita – nel periodo della sua uscita sul grande schermo – a metà strada tra Cruising con Al Pacino e i film di Dario Argento. In realtà, si tratta di un thriller erotico molto spinto, un micidiale mix di sesso a tinte forti e cruda violenza, dove si mescolano perversioni di tutti i tipi a un’avvincente storia gialla, carica di tensione, mistero e colpi di scena. In un certo senso lo si può considerare la risposta italiana a Basic instinct, il film con Michael Douglas e Sharon Stone che l’anno prima aveva sbancato i botteghini mondiali.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La casa di Jack, la recensione

Fondatore di un vero e proprio manifesto artistico, apripista di una corrente cinematografica che si fa forte del proprio carattere indipendente e ormai noto provocatore, Lars von Trier ha intrapreso da qualche anno a questa parte un percorso artistico molto coerente e intelligentemente legato a un compromesso tra cinema autoriale ed esplorazione dei generi. L’horror soprannaturale di Antichrist, la fantascienza di Melancholia, l’erotico di Nymphomaniac e ora il thriller/horror di La casa di Jack.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Responsabilità e Trasgressione: Locke e The Canyons in Blu-ray Koch Media

Oneri e onori per Koch Media che con quest’ultima ondata home video distribuisce in contemporanea uno dei film più belli e intriganti di quest’annata cinematografica ed uno dei prodotti più insulsi apparsi lo scorso anno sul grande schermo. Da una parte il geniale Locke e dall’altra lo sciapo The Canyons.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Venezia 71. Pasolini, la recensione

Sono passati quasi quarant’anni dalla morte dell’indimenticabile Pier Paolo Pasolini, poliedrico e discusso artista che ha segnato il panorama culturale italiano. Forse per celebrare questo anniversario, o forse perché Pasolini è una figura troppo importante per passare ancora inosservata sul grande schermo, il cinema ha deciso di rendergli omaggio con ben due pellicole. La Macchinazione sarà pronto nel 2015, è una produzione italiana per la regia di David Grieco e con Massimo Ranieri nel ruolo del poeta, ma quello che qui ci interessa è il film di Abel Ferrara, che si chiama molto eloquentemente Pasolini ed è stato uno degli eventi in concorso della 71° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Blue Movie, il film scandalo di Alberto Cavallone, è in DVD

La RaroVideo – Minerva Pictures, in collaborazione con CG Home Video e Mustang Entertainment, portano in DVD per la prima volta in Italia Blue Movie di Alberto Cavallone, un particolarissimo film di culto che si avvale di una bella edizione curata da Nocturno.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 3 voti)

CLIP, la recensione

Jasna ha 16 anni e vive nella periferia di Belgrado.

Jasna è ossessionata dall’apparire, al punto tale che si riprende e si fotografa in ogni momento della sua giornata, con particolare predilezione per pose sexy e filmati osé, che puntualmente carica sul web e condivide con i suoi amici sui social network. La situazione famigliare di Jasna non è delle migliori, circolano pochi soldi in casa e suo padre ha un tumore. La ragazza si lega allora a Djole, un ragazzo di due anni più grande di lei che frequenta la sua stessa scuola e con il quale instaura un rapporto basato esclusivamente sul sesso. Djole approfitta della disponibilità di Jasna e i due cominciano ad esibirsi nelle più disparate performance hard, riprendendo sempre tutto con la videocamera del proprio cellulare.   

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

La vita di Adele, conferenza stampa a Roma con regista e attori

La vita di Adele, diretto da Abdellatif Kechiche, ha vinto la Palma d’oro come miglior film all’edizione 2013 del Festival del Cinema di Cannes. Ora, grazie a Lucky Red, abbiamo la possibilità di vedere il film di Kekchiche anche in Italia, distribuito in 150 copie dal 24 ottobre.

Ma il 16 ottobre il regista Kechiche con gli attori Adele Exarchopoulos – che nel film interpreta la protagonista – e Salim Kechiouche sono venuti a Roma e hanno incontrato la stampa in una conferenza che si è tenuta in mattinata presso il cinema Quattro Fontane.  

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)