Archivio tag: Forest Whitaker

City of Lies – L’ora della verità, la recensione

Dopo essere stato presentato al Noir in Festival 2018 a Como, City of Lies – L’ora della verità arriva nei cinema italiani, in anteprima mondiale, il 10 gennaio 2019, distribuito dalla Notorius Pictures.

Il film, diretto da Brad Furman, è la riduzione cinematografica del romanzo L.A.byrinth del giornalista di Rolling Stone Randall Sullivan, basato su vicende realmente accadute e candidato al Premio Pulitzer.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Arrival, la recensione

Attorno all’invasione aliena sulla terra si è ormai creata un’antologia cinematografica vecchia ormai di decenni e fonte inesauribile di capolavori senza tempo come La Cosa, Ultimatum alla Terra, Incontri ravvicinati del terzo tipo, Independence Day, solo per citarne alcuni. Tutti titoli che per la maggior parte avevano come obiettivo quello di rappresentare una guerra tra uomo e alieno, cercare di scoprire le tecnologie delle entità venute dallo spazio oppure tentare di immaginare un’ipotetica interazione tra le due razze. Denis Villeneuve, invece, si pone il problema di raccontare il come comunicare con i visitatori dallo spazio e quale linguaggio possa unire due esseri viventi così lontani e così diversi. Questo e molto altro accade nel suo nuovo thriller fantascientifico Arrival, presentato alla 73° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che in realtà utilizza soltanto gli elementi cardine dello Sci-fi per raccontare una storia molto più aderente alla realtà di quanto si possa pensare.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Southpaw – L’ultima sfida, la recensione

“Southpaw” in gergo pugilistico indica colui che boxa di braccio sinistro e che ha, quindi, la guardia destra. Nel film diretto da Antoine Fuqua questo dettaglio non viene mai posto all’attenzione e lo spettatore può accorgersene solo facendo attenzione all’azione di Billy Hope, il pugile dalla tragica storia e magistralmente interpretato da Jake Gyllenhaal.

All’occhio più smaliziato Southpaw – L’ultima sfida potrà sembrare un film facile, e di fatto lo è, un bel drammone dalla portata emotiva epica, giocato sulla vicenda umana del protagonista e con lo sport come semplice pretesto per fornire una motivazione e un incentivo alla redenzione per il personaggio principale. È Rocky da 1 a 6, è Toro Scatenato, è Cinderella Man ed è The Fighter: tutto il cinema pugilistico più celebre viene preso ad esempio, spremuto e rimescolato dallo sceneggiatore Kurt Sutter e dal regista Antoine Fuqua.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Taken 3: Liam Neeson torna nel primo e adrenalinico trailer!

Liam Neeson, sovrano dell’action thriller contemporaneo, attualmente nelle nostre sale con La Preda Perfetta, si accinge a tornare nei panni dell’ex agente CIA Bryan Mills nel terzo capitolo della saga Taken, che continua a riscuotere un inaspettato quanto travolgente successo. In calce, sono disponibili il primo trailer e la locandina del sequel!

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +3 (da 3 voti)

Il fuoco della vendetta, la recensione

Dopo essere stato presentato in anteprima all’edizione 2013 del Festival Internazionale del Film di Roma, dove si è aggiudicato il premio della giuria per miglior opera prima o seconda, Out of the Furnace, che in Italia diventa Il fuoco della vendetta, arriva nei cinema grazie a Indie Pictures, a partire dal 27 agosto.

Quella di Russell Baze è una storia dura ed estremamente drammatica che ci racconta la vita di un brav’uomo, un quarantenne che tiene costantemente il basso profilo, vive in un paesino industriale della Pennsylvania, lavora in un’acciaieria, ha un padre in fin di vita, una bella fidanzata con cui progetta di metter su famiglia e un fratello, Rodney, reduce dell’Iraq, che è indebitato fino al collo e partecipa a incontri di lotta clandestini per pagare il suo strozzino. Russell fa quello che può per dare una parvenza di dignità alla sua vita e a quella dei suoi cari, ma una sera causa un terribile incidente d’auto, dove perdono la vita una donna e il suo bambino.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Butler – Un Maggiordomo alla Casa Bianca, la recensione

Tra i titoli che – è questione di ore – inaugureranno l’annata cinematografica 2014, merita un occhio di riguardo il nuovo film di Lee Daniels (regista candidato all’Oscar nel 2010 per Precious).
The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca è un monumentale e intenso spaccato di storia americana, ispirato dall’articolo, pubblicato nel 2008 sul Washington Post, A Butler well served by This Election, incentrato sulla vera storia di Eugene Allen, ex maggiordomo della Casa Bianca. Allen, nipote di schiavi della Virginia, fu al servizio di ben otto Presidenti e ospite d’onore fortemente voluto da Barack Obama, il primo presidente di colore degli Stati Uniti, alla festa per il proprio insediamento.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +3 (da 3 voti)