Archivio tag: J.K. Simmons

The Stand: arriva in blu-ray la miniserie televisiva tratta dal celebre romanzo di Stephen King

Il rinnovato interesse mediale per l’operato di Stephen King, fondamentalmente scaturito dal successo incredibile del primo capitolo della nuova trasposizione di IT, ha fatto da apripista a una serie di progetti che portano il marchio del Re del brivido e questo sta accadendo soprattutto sul piccolo schermo. Oltre ad alcuni film commissionati dalle piattaforme streaming, come Il gioco di Gerald1922 e Nell’erba alta, sono numerose anche le serie ad attingere dai suoi romanzi. Tra queste c’è un’altalena qualitativa che, bene o male, sta rispecchiando quanto già accaduto durante la precedente ondata di miniserie tratte dalle opere di King, ovvero gli anni ’90, quando faceva capolino – tra le molte – anche L’ombra dello scorpione, miniserie in 4 episodi diretta da Mick Garris e approdata sulle tv nel 1994 (da noi due anni dopo, su Italia1). Ora, quella stessa opera pubblicata per la prima volta nell’ormai lontano 1978 torna nuovamente sottoforma seriale, The Stand (titolo originale anche del romanzo), porta la firma creativa di Josh Boone (The New Mutants) e Benjamin Cavell (JustifiedHomelandSEAL Team), la regia di molti episodi del talentuoso Vincenzo Natali (Cube – Il cuboSplice) e la supervisione allo script, oltre che la scrittura di alcuni episodi, dello stesso Stephen King. The Stand, arrivata in Italia ad inizio 2021 sul canale on demand Starz Play, è da poco disponibile in blu-ray grazie ai canali distributivi di Koch Media.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Palm Springs – Vivi come se non ci fosse un domani: in DVD la commedia fantascientifica sui loop temporali

Tutto ha avuto inizio in Pennsylvania, in quel magico 2 febbraio, quando lo scorbutico meteorologo Phil Connors si è ritrovato intrappolato in un loop temporale e costretto così a vivere all’infinito l’odiatissimo Giorno della Marmotta. Era il 1993 quando nelle sale usciva Ricomincio da capo, istant-cult diretto da Harold Ramis e con un Bill Murray in assoluto stato di grazia. Da allora, il concept di un film ha avuto la forza di diventare un filone cinematografico e così il film di Ramis ha dato origine a tantissime emulazioni capaci di toccare i generi più disparati, persino l’horror o la fantascienza bellica. Ultimo di questa lunga lista di titoli è Palm Spring – Vivi come se non ci fosse un domani, commedia fanta-romance presentata al Sundance Film Festival 2020 e disponibile da qualche settimana in DVD sotto la doppia etichetta Mustang Entertainment e I Wonder Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

L’uomo di neve, la recensione

Da almeno una decina d’anni il cinema e la letteratura scandinavi stanno prendendo piede prepotentemente su un mercato internazionale affamato di storie forti e tensive. L’innesco di questa miccia probabilmente va cercato in Stieg Larsson e nella sua trilogia letteraria Millennium, da cui le trasposizioni cinematografiche che hanno fatto conoscere al mondo il talento di Noomi Rapace e il poco fortunato remake a stelle e strisce di David Fincher. Il secondo tassello nella gelida tendenza del cinema/letteratura nordici si chiama Lasciami entrare, stupendo romanzo vampiresco di John Ajvide Lindqvist portato efficacemente al cinema da Tomas Alfredson e anch’esso rifatto negli States. Da qui parte uno stuolo massiccio di romanzi thriller e trasposizioni cinematografiche che ne rincorrono le suggestioni, fino ad arrivare a L’uomo di neve, attesa riduzione filmica di uno dei più celebri romanzi del norvegese Jo Nesbø.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Renegades – Commando d’assalto, la recensione

Ah, il buon cinema avventuroso di una volta… quando i buoni erano buoni, i cattivi spregevoli, la storia d’amore faceva capolino tra una sparatoria e un inseguimento e trionfavano i buoni sentimenti, sempre e comunque. Renegades – Commando d’assalto punta proprio a quell’idea di cinema di genere d’antan che negli anni è andato a perdersi, a causa di un pubblico più smaliziato che ha trovato nella contaminazione dei caratteri dei personaggi e nella grandiosità dell’azione e degli effetti speciali un nuovo gusto per lo spettacolo di genere. Eppure il tenace Luc Besson, reduce dal non esaltante (in termini di botteghino) Valerian e la città dei mille pianeti, sogna di ridare corpo a quel cinema lì, almeno idealmente, e così scrive e produce un action-bellico dal sapore avventuroso che ricorda proprio il cinema di una volta.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Accountant, la recensione

Riuniamoci attorno a un focherello e riflettiamo sulla carriera di Ben Affleck.

Di famiglia umile, il buon Ben comincia a muovere i primi passi nel mondo del cinema grazie a Kevin Smith, per il quale recita in Generazione X (1995), In cerca di Amy (1997), Dogma (1999) e Jersey Girl (2004). Ma i riflettori si accendono nel 1997, quando prende un Oscar per la sceneggiatura, scritta insieme al collega e amico Matt Damon, di Will Hunting – Genio ribelle, dove interpreta anche un ruolo. La strada di Hollywood sembra spianarsi grazie a Michael Bay, che lo vuole protagonista in Armageddon – Giudizio finale (1998) e Pearl Harbor (2001), dopo di ché è Jack Ryan in Al vertice della tensione (2002), Matt Murdock nel film Daredevil (2003), lavora con John Who, Terrence Malick e prende parte a molti film da botteghino che fanno di lui una delle star del momento, fino alla Coppa Volpi guadagnata a Venezia nel 2006 con Hollywoodland.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Terminator Genisys: ecco il trailer italiano!

Come molti di voi sapranno, Terminator Genisys porterà al cinema, dal 9 luglio, il quinto capitolo della celebre saga con protagonista Arnold Schwarzenegger e darà inizio a una nuova trilogia. Oggi è finalmente disponibile per voi, in calce, il trailer ufficiale italiano del film diretto da Alan Taylor con protagonisti Arnold Schwarzenegger, Jason Clarke, Matt Smith, Emilia Clarke, Jai Courtney, J.K. Simmons e Byung Hun Lee.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Whiplash, la recensione

Accolto da uno scroscio di applausi all’ultimo Torino Film Festival, dove è stato presentato fuori concorso, dopo essere stato pure al Sundance Film Festival, Whiplash è ufficialmente il film-rivelazione dell’anno e persino l’Academy si è accorta di questo piccolo grande film.

Andrew Neyman, studente al primo anno di college, ha un sogno: suonare la batteria nella prestigiosa orchestra del conservatorio di Manhattan. È un ragazzo-prodigo, ambizioso e con una gran voglia di imparare. Quando Fletcher, il severissimo docente di musica, sembra essersi accorto di lui, la gioia di Andrew è pari alla delusione dovuta alla freddezza con cui i familiari accolgono la notizia. Ma sarà proprio Andrew a deludere Fletcher, che si rivelerà un nemico indomabile.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Whiplash: trailer e poster del film candidato all’Oscar

Nella rosa di pellicole nominate per il Miglior Film agli Oscar 2015, compare anche Whiplash, diretto da Damien Chazelle, che si è aggiudicato in tutto cinque candidature (Miglior Film, Miglior Sceneggiatura Non Originale, Miglior Attore Non Protagonista, Miglior Montaggio, Miglior Sonoro).

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Hugh Grant in cattedra nel trailer di Professore… Per Forza!

Quante hanno nostalgia dell’inglese dagli occhi di ghiaccio delle commedie romantiche Anni Novanta, in grado di far girare la testa, sul set, a dive del calibro di Julia Roberts, Renée Zellweger e Julianne Moore? Abbiamo una grande notizia per voi: il bel Hugh Grant, latitante dagli schermi da un po’ (lo ricordiamo, nel 2012, in Cloud Atlas) è però pronto a tornare alla commedia sentimentale a fianco del premio Oscar Marisa Tomei. A confermare la notizia è Collider, che annuncia che il film in questione è Professore… Per Forza (in origine, The Rewrite), di cui vi presentiamo il trailer subito dopo l’articolo.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 3 voti)

Terminator: Genesis: prime immagini dal set con Arnold Schwarzenegger

Terminator: Genesis, nuovo capitolo della saga inaugurata da James Cameron nel 1984 e diretto da Alan Taylor, è in fase di riprese a New Orleans. Sono apparsi online i primi scatti rubati direttamente sul set, in cui compaiono tutti i protagonisti. Nelle immagini, che vi presentiamo subito dopo l’articolo, potrete ammirare in azione ammirare Arnold Schwarzenegger (T-800), Emilia Clarke nei panni di Sarah Connor e Jai Courtney in quelli di Kyle Reese. Jason Clarke, invece, interpreta John Connor.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)