Archivio tag: leone d’oro

Venezia 75. Toto-Leone!

Siamo ormai vicini alla chiusura di un concorso che ha regalato almeno diverse opere interessanti (di cui forse pochissime sorprendenti) e sabato 8 settembre la giuria presieduta da Guillermo del Toro assegnerà i consueti premi della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Come ogni anno, proviamo ad azzardare qualche pronostico da testimoni del festival.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Venezia 74: tutti i vincitori

Si è conclusa anche quest’anno il più importante festival cinematografico italiano, la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, giunta alla sua 74^ edizione. La cerimonia si è tenuta nella Sala Grande del Lido di Venezia e ha visto l’assegnazione di una moltitudine di premi, a cui si è aggiunta quest’anno la sezione dedicata alla Virtual Reality, da cui le premiazioni hanno aperto le danze.

Di seguito tutti i premi assegnati e i vincitori.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Ti guardo, la recensione

Il Leone d’Oro della 72^ Mostra del Cinema di Venezia va, contro ogni previsione, al film venezuelano Desde Allà, diretto dall’esordiente Lorenzo Vigas. Protagonista della pellicola, ambientata a Caracas, è Armando (Alfredo Castro), ombroso signore di mezza età che offre denaro a giovanotti per osservarli nudi e di spalle mentre si masturba. Elder (Luis Silva), ragazzino sbandato e violento, è apparentemente una fra le tante vittime di questa perversione, eppure l’incontro/scontro fra i due cambierà la vita di entrambi. Armando sviluppa una sorta di ossessione per il ragazzo che, dapprima, gli sta accanto spinto dall’interesse. Ma la condivisione di un passato doloroso ribalterà la situazione, sfociando in estreme e drammatiche conseguenze.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +7 (da 7 voti)

Venezia 72. Toto-Leone: chi vincerà?

Il concorso ormai si avvicina alla fine. Gli ultimi due film sono stati presentati ieri sera, 11 settembre. E’ stata una delle edizioni più accese degli ultimi tempi.

La parola chiave della 72esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è: sperimentazione. Nel bene o nel male, sono state presentate tutte opere altamente sperimentali, con lo sguardo rivolto in avanti, verso il progresso. Nessuna aveva la pretesa di essere il futuro, ma hanno cercato tutte di mostrarci come potrebbe essere.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Venezia 71. Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza, la recensione

Un film che ha vinto il tanto agognato Leone D’Oro alla 71esima edizione del Festival di Venezia, ma che l’ha anche, senza dubbio, diviso. C’è chi lo ha amato, chi l’ha odiato, chi non l’ha capito e chi l’ha capito, magari anche apprezzato, ma che è sicuro della sua vittoria immeritata. In effetti A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence è un film che non ha mezze misure, che si ama o si odia, capitolo conclusivo di una trilogia sull’esistenza (Songs from the Second Floor e You, the Living sono i due titoli precedenti) che forse in Italia non vedremo mai completa.

VN:R_U [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 4 voti)

Venezia 71. Tutti i vincitori

Si è svolta ieri sera, 6 settembre 2014, la cerimonia di premiazione della 71° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Nella ghermita (e blindatissima) cornice della Sala Grande del Lido di Venezia, alle ore 19, è cominciato l’evento che ha visto assegnare i premi per la sezione ufficiale dei film in concorso e per le sezioni “collaterali”, tra cui l’ormai celebre Orizzonti.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)