Archivio tag: mcu

L’amichevole Spider-Man di quartiere torna in bluray con Spider-Man Far From Home

Così come accaduto nel 2018, anche quest’anno i Marvel Studios hanno strutturato l’uscita dei loro film facendo seguire a un titolo importante e dai toni drammatici un film più leggero, utile a smorzare con il linguaggio della commedia i fatti gravosi raccontati in primavera. Se lo scorso anno al primaverile Avengers: Infinity War ha fatto seguito l’estivo Ant-Man and the Wasp, questa volta all’intenso Avengers: Endgame ha fatto seguito Spider-Man: Far From Home. Ma attenzione, perché il secondo film assolo di Spider-Man non è solo un passatempo utile a temporeggiare in attesa di un nuovo film collettivo, ma si fa anche portatore di importanti sviluppi all’interno del Marvel Cinematic Universe. Distribuito da Sony Pictures Home Entertainment, Spider-Man Far From Home arriva finalmente in blu-ray disc.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Spider-Man: Far From Home, la recensione

Così come accaduto nel 2018, anche quest’anno i Marvel Studios hanno strutturato l’uscita dei loro film facendo seguire a un titolo importante e dai toni drammatici un film più leggero, utile a smorzare con umorismo e il linguaggio della commedia i fatti gravosi raccontati in primavera. Se lo scorso anno al primaverile Avengers: Infinity War ha fatto seguito l’estivo Ant-Man and the Wasp, ora all’intenso Avengers: Endgame segue Spider-Man: Far From Home. Ma attenzione, perché il secondo film assolo di Spider-Man non è solo un passatempo utile a temporeggiare in attesa di un nuovo film collettivo, ma si fa anche portatore di importanti sviluppi all’interno del Marvel Cinematic Universe.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Avengers: Endgame, la recensione

11 anni, 22 film, quasi 19 miliardi di dollari incassati e una popolarità planetaria che fa degli Avengers i personaggi attualmente più celebrati da bambini e adulti in tutto il mondo. Un progetto immenso che non ha precedenti nella Storia del Cinema e che, per questo motivo, è esso stesso ormai Storia. Un’opera che sta per concludere un arco narrativo lunghissimo e imponente che, a posteriori, è stato chiamato la Saga dell’Infinito, facendo riferimento alle preziose gemme che – se unite – conferiscono in chi le possiede dei poteri inimmaginabili. Questa conclusione ideale, che non coincide essenzialmente con la fine della Fase 3 del Marvel Cinematic Universe, che si compirà in estate con Spider-Man: Far From Home, porta il titolo di Avengers: Endgame, diretto sequel di Avengers: Infinity War, un film gigantesco che chiude alla perfezione il cerchio iniziato nel 2008 con Iron Man.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 9.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Captain Marvel, la recensione

Forte dei tre Oscar appena vinti con Black Panther e della spasmodica attesa che i fan ripongono in Avengers: Endgame, i Marvel Studios portano sul grande schermo Captain Marvel che non solo è il primo film Marvel con un supereroe donna protagonista, ma anche un vero e proprio prequel all’Universo Cinematografico Marvel costruito in questi undici anni.

Il personaggio creato nel 1967 da Stan Lee (testi) e Gene Colan (disegni) ha avuto nei decenni diverse incarnazioni per ben otto collane dedicate, ma per l’introduzione nel Marvel Cinematic Universe è stata scelta l’ultima, quella che vede nei panni del supereroe cosmico l’aviatrice Carol Danvers.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Ant-Man and the Wasp, la recensione

Per salutare i 10 anni di vita dei Marvel Studios, oltre all’esordio in assolo di Black Panther e lo sconvolgente Avengers: Infinity War, abbiamo ritrovato Ant-Man, “piccolo” grande eroe creato da Stan Lee nel 1962 a cui era stato affidato il compito di chiudere la Fase 2 dell’MCU nel 2015. Come annunciato nella prima scena post credits del primo film, Ant-Man adesso non è da solo nelle sue avventure ma affiancato da un altro noto e amato personaggio Marvel, Wasp. E così, ventesimo lungometraggio del glorioso Marvel Cinematic Universe, il nuovo tassello della saga più imponente e fortunata di Hollywood è Ant-Man and the Wasp, riuscitissimo sequel che conferma l’appeal di un personaggio così “strano” e controcorrente come l’uomo formica.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Avengers: Infinity War, la recensione

La resa dei conti è finalmente giunta. Con una Fase 2 altalenante e dopo aver aperto la Fase 3 in modo stupefacente con Captain America: Civil War, il Marvel Cinematic Universe scende in campo per affrontare quello che può dirsi il capitolo più complesso e importante all’interno di questa ambiziosa saga che sta guadagnando prestigio film dopo film, in modo vertiginoso e altrettanto inaspettato. E così, dopo aver salvato la Terra dal droide senziente Ultron con effetti collaterali che hanno portato ad una frattura all’interno del team, gli Avengers si preparano ad affrontare la più grande minaccia che l’intero universo abbia mai conosciuto.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 9.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Black Panther, la recensione

Arrivati quasi alla soglia del ventesimo lungometraggio, deve esserci non poca difficoltà in casa Marvel Studios nel realizzare film che riescano ad accontentare sia un pubblico selezionato che uno più generalista. Infatti una delle “critiche” più frequenti da parte dei detrattori delle opere appartenenti al Marvel Cinematic Universe è che i film, in fin dei conti, si somiglino un po’ tutti. Ovviamente c’è un’intenzionalità da parte della Marvel/Disney nel creare una coerenza stilistica e narrativa nei loro vari prodotti, ma la reinvenzione (se così vogliamo chiamarla) del Dio del Tuono in Thor: Ragnarok ha preoccupantemente gettato un punto a favore di quei detrattori (per approfondimenti vi rimandiamo alla recensione di Thor: Ragnarok). Ma oggi arriva nei cinema Black Panther e coup de théâtre! Il tanto atteso (e un po’ gonfiato dalla stampa americana) esordio totally-black nell’MCU è una ventata d’aria fresca, un prodotto completo e complesso che rinvigorisce e conferma la grandissima qualità generale del lavoro svolto dai Marvel Studios.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 2 voti)

Thor: Ragnarok, la recensione

Sono passati quasi dieci anni da quando è nato il Marvel Cinematic Universe, un doppio lustro costellato di successi, storie fantastiche e personaggi meravigliosi che hanno preso corpo (spesso per la prima volta) sul grande schermo. Quella che ne è venuta fuori possiamo definirla senza remore la più importante e influente produzione cross mediale dai tempi di Star Wars. Ora, giunti al diciassettesimo film dell’MCU, ovvero Thor: Ragnarok, notiamo il primo vero scricchiolamento di una macchina che, fino ad oggi, non ha mai mostrato incredibilmente momenti di stanca.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Spider-Man: Homecoming, la recensione

La vita cinematografica dell’Uomo Ragno è piuttosto articolata e longeva, tanto da farne l’eroe Marvel Comics più “sfruttato” da Hollywood. L’amichevole Spider-Man di quartiere, che ha avuto i natali nel lontano 1962 per mano Stan Lee e Steve Ditko, ha cominciato la sua avventura sul grande schermo già nel 1977, quando arrivò nei cinema L’Uomo Ragno, episodio cinematografico della serie tv The Amazing Spider-Man prodotta da CBS, a cui fecero seguito L’Uomo Ragno colpisce ancora (1978) e L’Uomo Ragno sfida il Drago (1979). Dopo la serie e i film interpretati da Nicholas Hammond, in molti si interessarono a un adattamento cinematografico del fumetto, da Roger Corman a Menahem Golan e Yoram Globus della Cannon Films, fino a James Cameron, che era a un passo da portare al cinema in grande stile il super-eroe contro l’Uomo Sabbia ed Electro in quel degli anni ’90.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

L’uomo Ragno a Roma: la conferenza stampa di Spider-Man Homecoming

Il 6 luglio arriverà nei cinema italiani Spider-Man: Homecoming, l’atteso ritorno del simpatico arrampica muri di quartiere che, questa volta, come suggerisce lo stesso sottotitolo, torna nell’ovile, unendosi al Marvel Cinematic Universe, come già brillantemente annunciato in Captain America: Civil War. Per promuovere il film, che sarà distribuito da Sony Pictures e Warner Bros. Entertainment Italia, sono intervenuti a Roma, in conferenza stampa, il regista del film Jon Watts e il giovane interprete, Tom Holland.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)