Archivio tag: midnight factory

Let Her Out: il body horror rivive in blu-ray con Midnight Factory

Nella torrida estate che stiamo vivendo non c’è niente di meglio che una dose di brividi indotti da un buon film horror, come le proposte inedite di Midnight Factory, etichetta specializzata in cinema del terrore distribuita da Koch Media. Questo mese, oltre alla consueta proposta Midnight Classic, arriva in limited edition Blu-ray e DVD il body-horror Let Her Out, datato 2016 e presentato con successo al Fright Fest di Londra.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La bambola assassina, la recensione

Nel turbine da revival anni ’80, che trova espressione al cinema così come in tv e nel mondo dei fumetti, non poteva esimersi una delle icone horror nate al cinema proprio sul finire di quella decade, Chucky, il temibile e sboccato serial killer imprigionato nel corpo plasticoso di un bambolotto e protagonista del franchise La bambola assassina.

Film prodotto nel 1988 e diretto da Tom Holland da un’idea di Don Mancini, La bambola assassina si impose immediatamente nell’immaginario degli horror-fan come uno dei più originali, spaventosi e carismatici boogeyman del cinema di paura. Affiancando altre icone del genere come Freddy Krueger, Jason Voorhees, Michael Myers e Leatherface, Chucky tornò più e più volte al cinema in una lunga saga che conta, ad oggi, sette film, tutti di qualità medio/alta con il picco raggiunto nel 1998 dal cultissimo La sposa di Chucky di Ronnie Yu, in cui la contaminazione con la commedia aveva ridefinito (e in buona parte resuscitato) il brand.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Escape Room in limited edition blu-ray con Midnight Factory

La così detta “Escape Room”, ovvero l’esperienza di fuga a simulazione reale, non è altro che un gioco di logica in cui i concorrenti, “imprigionati” a dovere all’interno di stanze tematiche, non devono far altro che cogliere indizi e soluzioni ad enigmi nascosti nelle stanze con la finalità di trovare una via di fuga da queste e quindi dal gioco. Solo qualche mese fa abbiamo salutato al cinema Escape Room, horror dal sapore mainstream diretto da Adam Robitel e chiaramente debitore a franchise di successo come Cube – Il cubo e Saw – L’enigmista, un film in cui sono stati scelti proprio questi giochi di logica per divenire teatro di morte e paura. In questi giorni Midnight Factory ci ha proposto un altro horror che guarda alle escape room in modo tanto sospetto quanto sadico. Ancora una volta il titolo è Escape Room, indicazione lampante sulla materia raccontata nel film, ma il risultato è ben diverso da quello ottenuto da Robitel. La proposta di Midnight Factory, infatti, si traduce in un film molto più intimo ed underground e dichiaratamente nato sulla scia del cult di James Wan con Tobin Bell.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

L’ultimo incubo di Pascal Laugier, La casa delle bambole – Ghostland, in blu-ray con Midnight Factory in edizione 2 dischi

Non ci sono molti dubbi, La casa delle bambole – Ghostland, ultima fatica del talentuoso Pascal Laugier (Martyrs, I bambini di Cold Rock), è stata una delle più felici rivelazioni del 2018 nonché uno dei film horror più spaventosi e disturbanti degli ultimi anni. Il bellissimo film Laugier è adesso disponibile in home video con la sempre attenta Midnight Factory che distribuisce il film in una prestigiosa Limited Edition 2 blu-ray ricca di interessanti contenuti extra.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Pet e Antisocial: reclusioni d’amore e virus da social network nei nuovi horror Midnight Factory

La primavera 2019 è stata salutata da due interessanti uscite Midnight Factory che vanno ad arricchire il già folto catalogo degli inediti per l’home video. Questo mese è toccato al thriller Pet (2016) di Carlens Torrens e il cofanetto con dittico viral-apocalittico Antisocial (2013) e Antisocial 2 (2015), entrambi diretti da Cody Calahan.

Presentato con successo in anteprima al South by Southwest e vincitore del premio alla sceneggiatura all’edizione 2016 del Festival del fantastico di Sitges, Pet racconta la disturbante storia di Seth, un uomo tranquillo e solitario che lavora come impiegato in un canile, che un giorno incontra dopo tanti anni Holly, una sua ex compagna di scuola di cui era segretamente innamorato. Colpito dalla freccia di Cupido per la seconda volta, Seth fa di tutto per farsi notare dalla ragazza fino a dichiararsi, ma con il risultato di essere solo deriso e allontanato in maniera violenta. Furioso e determinato, Seth perde la testa e rapisce Holly rinchiudendola in una gabbia nella zona dismessa del canile in cui lavora. Tra i due si istaurerà un sottile gioco psicologico in cui il ruolo di carceriere e preda andranno a sfumarsi sempre di più.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Revenge e Motorrad: ecco le ultime proposte di Midnight Factory

Giusto qualche settimana fa, il sempre più succulento listino di Midnight Factory si è arricchito con due titoli particolarmente sfiziosi. Il primo dei due è Revenge, il delirante rape&revenge uscito nelle nostre sale lo scorso settembre e divenuto in tempi record un piccolo cult del genere, mentre la seconda proposta è rappresentata da Motorrad, un inaspettato survival brasiliano che approda sul nostro mercato direttamente nei circuiti home video. Da una parte abbiamo l’anomalo manifesto “femminista” di un cinema feroce che non conosce i limiti dell’estremo pur essendo dannatamente pop dal primo all’ultimo minuto, dall’altra un’interessante caccia all’uomo che rielabora in chiave autoriale una tipica storia da b-movie anni ’70 e ’80.

Entrambi i titoli ci vengono proposti nella consueta Limited Edition Blu-ray + Booklet da collezione.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La motosega di Leatherface torna a rombare: le edizioni Midnight Classics di Non aprite quella porta e Non aprite quella porta 2

Midnight Factory prosegue imperterrita nella creazione di un catalogo home video tra i più preziosi che un estimatore del cinema horror possa chiedere, fatto degli ultimi titoli cult provenienti dal mercato internazionale e dei più grandi capolavori del panorama horror del passato. A quest’ultima categoria appartengono le proposte della collana Midnight Classics, che negli ultimi sei mesi ha visto nascere limited edition ricchissime di extra di capolavori del calibro di L’armata delle tenebre, Carrie – Lo sguardo di Satana, Il tunnel dell’orrore e Il ritorno dei morti viventi. Questo mese, in tempo per un’idea regalo di Natale che farebbe felice ogni vero horrorfilo, arrivano in limited edition Non aprite quella porta e Non aprite quella porta 2.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Hereditary – Le radici del Male: la rivelazione horror dell’anno in Blu-ray con Midnight Factory

Quella che ci stiamo per lasciare alle spalle è stata un’annata indubbiamente ricca ed interessante per il genere horror, non c’è che dire. Se non altro, banalmente parlando, è stato un anno che ha visto il ritorno sul grande schermo di due icone “leggendarie” per ciò che riguarda questo genere: il Predator, sanguinario cacciatore spaziale, e Michael Myers, noto serial-killer di baby-sitter creato da John Carpenter e Debra Hill. Molto deludente il primo e decisamente entusiasmante il secondo eppure, il 2018, è giusto che venga ricordato per un altro “piccolo” film dell’orrore, Hereditary – Le radici del Male, un’opera magistrale così carica d’inquietudine ed angoscia da riuscire ad adempiere alla funzione primaria del genere – spaventare – senza dover ricorrere a quei facili trucchetti (i vari jumpscare, per intenderci) di cui Hollywood sembra non riuscire più fare a meno. La folgorante opera prima di Ari Aster è disponibile da qualche settimana in home video sotto il duplice marchio Midnight Factory e Lucky Red.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

L’orrore estremo targato Midnight Factory: i blu-ray di Excision e German Angst

I più recenti film inediti distribuiti in home video da Midnight Factory appartengono curiosamente al circuito indipendente: da una parte abbiamo il cult di produzione statunitense Excision, dall’altra l’horror antologico di produzione tedesca German Angst. Due modi estremamente differenti di guardare all’horror estremo, quello dalle tematiche scabrose che non si fa problemi a mostrare immagini disturbanti ed esplicite.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Pascal Laugier: regista di martiri e bambole

In questo mondo ci sono soltanto vittime, i martiri sono molto più rari!

(Mademoiselle – Martyrs)

La filmografia di Pascal Laugier, tra i più talentuosi registi francesi contemporanei di cinema fantastico, è costituita da tematiche e figure ricorrenti, ribadite anche dal suo ultimo lungometraggio, La casa delle bambole – Ghostland, in arrivo nei cinema italiani dal 6 dicembre grazie a Midnight Factory.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)