Archivio tag: miglior film straniero

Cold War, la recensione

Colgo al volo un avvenimento peri-cinematografico per cercare di presentare Cold War.

Il regista Pawel Pawlikoski avrebbe dovuto tenere una conferenza stampa a Roma per parlare del suo film da oggi nelle sale italiane, spopolando nel frattempo fra tantissimi concorsi internazionali (ultimi in ordine di tempo gli European Film Awards). Il giorno prima, l’aereo del regista viene cancellato e viene prontamente annunciata la cancellazione della conferenza. Per una strana coincidenza non leggo i ripetuti avvisi, mi fiondo al Baglioni Hotel Regina per scoprire la notizia e rimanere un attimo intontito. Come è possibile? Era stato concordato che a quell’ora di quel giorno ci sarebbe stato l’incontro e ora non c’è nessuno?

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 9.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

El abrazo de la serpiente, la recensione

“Se questo è il caso, non mi resta altro che scusarmi e invocare la tua comprensione, giacché la varietà di cose a cui ho assistito durante queste ore fantastiche è stata tale che mi sembra impossibile descriverla con parole che facciano capire agli altri tanta bellezza e splendore; so soltanto che, come tutti coloro che hanno visto squarciarsi il pesante velo che li accecava, quando ritornai in me, ero diventato un altro uomo.”

È con queste parole toccanti che uno dei due esploratori protagonisti della pellicola cerca di condividere con il mondo un pezzo di magia e vita che ha avuto il privilegio di respirare e assaporare tra quel paradiso di terra e piante conosciuto come Amazzonia.

Sto parlando del riuscitissimo film di Ciro Guerra candidato all’Oscar 2016 come miglior film straniero, intitolato El abrazo de la serpiente, il quale è stato presentato al Bergamo Film Meeting e arriva nelle sale italiane distribuito da Movies Inspired.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)