Archivio tag: Nick Nolte

Un viaggio indimenticabile, la recensione

Ci sono viaggi indimenticabili, amori indimenticabili, giornate indimenticabili. Poi, da una parte, ci sono i film indimenticabili e, dall’altra, c’è il dimenticabilissimo Un viaggio indimenticabile, in originale Head full of Honey.

La storia è quella di Amadeus (Nick Nolte), ex veterinario, settantaseienne, da poco rimasto vedovo, la cui forte personalità, fascino ed umorismo non sono sufficienti a mascherare i devastanti sintomi dell’Alzheimer. Non essendo più in grado di vivere da solo, si trasferisce a Londra, dal figlio Nick (Matt Dillon) che vive con sua moglie Sarah (Emily Mortimer) e la figlia di 10 anni, Tilda (Sophia Lane Nolte, figlia di Nick Nolte). Nonostante lo sconvolgimento e il caos derivato dall’arrivo di Amadeus in un clima familiare già teso, tra nonno e nipotina si instaura un legame speciale.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Run All Night, il trailer italiano del nuovo action con Liam Neeson

Che Liam Neeson sia ormai diventato il nuovo action man del cinema americano è ormai appurato, vedasi anche l’incredibile successo riscosso negli Stati Uniti da Taken 3 – L’ora della vendetta, che uscirà anche nei nostri cinema l’11 febbraio. Ma qui vi parliamo di un altro thriller d’azione che lo rivede in collaborazione con il regista spagnolo Jaume Collet-Serra, con il quale ha già lavorato per i bellissimi Unkonw – Senza identità e Non-Stop, si intitola Run All Night – Una notte per sopravvivere e sarà nei nostri cinema il 30 Aprile distribuito da Warner Bros. 

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Parker, la recensione

Chi ha una certa familiarità con i classici della narrativa hard-boiled sicuramente avrà ben presente il nome di Donald E. Westlake, o meglio, di Richard Stark, pseudonimo con il quale l’autore statunitense era solito firmarsi. Tra le opere più note di Westlake/Stark c’è la serie di romanzi dedicata a Parker, il ladro protagonista di una lunga saga iniziata nel 1962 con Anonima carogne e proseguita fino alla morte dello scrittore, avvenuta nel 2008. Il cinema ha attinto più e più volte dagli scritti di Westlake, a cominciare da Jean-Luc Godard, che nel 1966 ha diretto Una storia americana prendendo ispirazione da Hai perso il morto, Parker. Ma in molti hanno trasposto i romanzi su Parker senza esserne ufficialmente autorizzati, visto il noto astio che lo scrittore riponeva verso l’industria cinematografica, e tra i tanti hanno dato volto al personaggio anche Lee Marvin (Senza un attimo di tregua), Robert Redford (La pietra che scotta), Robert Duvall (Organizzazione crimine) e Mel Gibson (Payback – La rivincita di Porter). Ora che Westlake non c’è più, arriva il primo film ufficiale sull’iconico criminale con codice d’onore, che fin dal titolo palesa la sua identità: Parker.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Jason Statham torna in azione in Parker. Dall’8 maggio al cinema.

Dall’8 maggio sarà nei cinema italiani Parker, il nuovo action-thriller con Jason Statham. Tutto merito della neonata casa di distribuzione Indie Pictures, che mostra già nel catalogo dei prossimi mesi la commedia Instructions Not Included e l’action movie con Tony Jaa e RZA The Protector 2.

In attesa della nostra recensione in anteprima del film, vi mostriamo il trailer italiano e una gallery fotografica di Parker.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Noah, la recensione

L’Arca di Noè attracca sugli schermi italiani grazie al kolossal biblico Noah di Darren Aronofsky, cineasta dotato di particolarissime peculiarità creative e da sempre incline ad affrontare, con piglio cupo e intensità drammatica, vicende emotivamente forti e a tinte fosche. La storia del patriarca biblico catturò l’interesse del regista sin dalla tenera età di tredici anni, quando la trasformò in racconto aggiudicandosi anche un premio scolastico. E’ facile, dunque, intuire da quanto tempo Aronofsky coltivasse il sogno di realizzarne una trasposizione cinematografica, pur essendo consapevole dell’alto tasso di rischio e cautela che l’impresa – che non è inappropriato definire ‘biblica’ – avrebbe comportato.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +3 (da 5 voti)

Noah : nuove immagini dal kolossal con Russell Crowe

La Universal Pictures International Italy ha rilasciato delle intense nuove immagini direttamente dal film Noah, il kolossal biblico diretto da Darren Aronofsky con protagonista Russell Crowe. Vi presentiamo le foto nella gallery in coda all’articolo.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Noah : due spot internazionali e il poster ufficiale

La Universal Pictures ha rilasciato il poster ufficiale di Noah, il kolossal biblico diretto da Darren Aronofsky con protagonista Russell Crowe, che vi presentiamo in coda all’articolo insieme a due nuovi spot internazionali.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Noah di Darren Aronofsky sarà in 3D

Noah, il kolossal biblico diretto da Darren Aronofsky con protagonista Russell Crowe, verrà convertito in 3D. La Paramount ha infatti deciso d’investire 10 milioni di dollari nella post-produzione in 3D della pellicola che, però, verrà distribuita in questo formato in 65 mercati internazionali.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Noah di Darren Aronofsky : Nick Nolte nel cast

Il Premio Oscar® Russell Crowe interpreterà Noah, il patriarca prescelto da Dio per un compito grandioso prima che un’inondazione apocalittica distrugga il mondo. Il kolossal biblico diretto da Darren Aronofsky (The Wrestler, Il Cigno Nero), costato 130 milioni di dollari, arriverà in Italia il 10 aprile 2014 e racconta proprio una delle storie più antiche del mondo, narrata nel Vecchio Testamento, avvalendosi di un cast strepitoso. La notizia di oggi, riguarda proprio una new entry in quest’ultimo: Darren Aronofsky in persona ha annunciato via Twitter di avere ingaggiato Nick Nolte (La Sottile Linea Rossa) per il ruolo del Guardiano Samyaza, uno dei Nephilim dell’Antico Testamento.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)