Archivio tag: olga kurylenko

Johnny English colpisce ancora, la recensione

A sette anni dal secondo capitolo della saga dedicata all’agente segreto inglese più incapace del mondo, arriva al cinema l’11 ottobre Johnny English colpisce ancora, diretto da David Kerr e distribuito da Universal Pictures.

Dopo Johnny English del 2003 e Johnny English – La Rinascita del 2011, il grande Rowan Atkinson indossa di nuovo lo smoking, e alcune delle sue espressioni più seducenti, per togliere dai guai l’Inghilterra ancora una volta.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Morto Stalin, se ne fa un altro, la recensione

Tutto va per il meglio nella Grande Russia Socialista e nulla sembra poter intaccare il potere del suo grande leader, Stalin.

Questo finché al grande Stalin non viene un infarto nel bel mezzo di una notte qualunque. Solo poche ore prima lui e la sua ristretta cerchia di fedeli si erano ritrovati attorno a un tavolo discutendo amabilmente di liste di proscrizione, nuove leggi e astute manovre politiche. Ora il grande leader giace riverso a terra in una pozza non meglio identificata dei suoi stessi liquidi corporei. Al suo capezzale accorrono tutti, ovviamente, e per quanto il dolore e la disperazione offuschino loro la mente, i suoi fedelissimi devono trovare al più presto un sostituto, per garantire la stabilità alla Russia e al suo popolo.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Perfect Day in Blu-ray con CG Entertainment

Se i film di guerra ci hanno insegnato una cosa, quella cosa è che nulla è facile in determinate situazioni, neanche le cose facili. È quello che accade in Perfect Day, film scritto e diretto dallo spagnolo Fernando León de Aranoa ora disponibile in DVD e Blu-ray disc grazie a CG Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La corrispondenza, la recensione

Dopo l’ottima prova data due anni fa con La migliore offerta, Giuseppe Tornatore si affida di nuovo a un cast internazionale per affrontare un’altra storia che mescola il linguaggio del thriller con le suggestioni del cinema melò. Però, a differenza del film con protagonista Geoffrey Rush, La corrispondenza non colpisce, anzi risulta un clamoroso buco nell’acqua, un pesante tonfo qualitativo nella carriera del regista di Nuovo Cinema Paradiso.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Perfect Day, la recensione

Nel 1995, nei Balcani, la guerra che stava infiammando il territorio jugoslavo da quasi un lustro era ormai giunta a un accordo di pace, ma la storia c’insegna che le zone toccate dai conflitti ne riportano le ferite per molto tempo anche dopo la loro risoluzione. Per cercare di guarire le ferite nel modo più rapido e indolore possibile ci sono anche i team di soccorso umanitario, come quello guidato dai veterani Mambrù e B, impegnati in un paesino sperduto tra le montagne dei Balcani ad aiutare chi vive nei villaggi. I due, insieme alla giovane Sophie, l’interprete Damir e la ex fiamma di Mambrù, Katya, hanno il compito di estrarre da un pozzo un cadavere che sta avvelenando l’acqua che abbevera un villaggio. Una missione di routine che si complica fino ad eccessi grotteschi quando la logica deve scontrarsi con la burocrazia e i protocolli militari.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Water Diviner, la recensione

E anche Massimo Decimo Meridio si scoprì regista.

Se mai The Water Diviner un giorno verrà ricordato, sarà esclusivamente perché ha segnato l’esordio dietro la macchina da presa dell’attore Russell Crowe, altalenante nella scelta dei film da interpretare ma sempre carismatico nel suo fornire una particolare drammatica imponenza ai suoi personaggi. E la cosa migliore di questo mediocrissimo e davvero dimenticabile melò bellico è proprio il faccione di Russell Crowe, che si ritaglia anche il ruolo di protagonista.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)