Archivio tag: raro video

Una limited edition blu-ray per Il cattivo tenente di Abel Ferrara

Insieme a L’angelo della vendetta (1981) e The Addiction (1995), Il cattivo tenente è sicuramente il film manifesto della “sregolata” filmografia di Abel Ferrara. Realizzato nella totale indipendenza, con una sceneggiatura di appena 68 pagine ed un budget esiguo di circa un milione di dollari, Il cattivo tenente è ad oggi – probabilmente – l’espressione massima di un regista discontinuo, indubbiamente geniale ma costretto a scontrarsi – senza trovare l’intesa – con il rigido sistema produttivo hollywoodiano che lo ha spinto, ad un certo punto della sua carriera, a preferire la filiera produttiva europea. È proprio in Europa, infatti, che Il cattivo tenente è riuscito a diventare un piccolo caso cinematografico, in modo particolare in Francia, dove a seguito della presentazione e dell’enorme apprezzamento al Festival di Cannes nel 1993 (nella sezione Un Certain Regard), il film uscì nelle sale e ci rimase per ben sei settimane. Il capolavoro di Abel Ferrara torna disponibile in home video grazie a CG Entertainment e Raro Video che editano il film per la prima volta in Italia in blu-ray disc in un’edizione “limited” che comprende anche un esclusivo booklet d’approfondimento di 16 pagine.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

L’odio: il capolavoro di Kassovitz per la prima volta in blu-ray disc.

Palma d’Oro per la miglior regia al Festival di Cannes, ben tre premi César (miglior film, miglior montaggio, miglior produttore) e il riconoscimento come miglior film all’European Film Awards. Era il 1995 e così veniva accolto L’odio (La Haine), film generazionale e di rottura che ha sottoposto all’attenzione di tutti il talento dell’allora giovane Mathieu Kassovitz. Accompagnato da una serie di pesanti polemiche in Francia, a causa del suo punto di vista estremo sulla città e – soprattutto – sulle forze dell’ordine, L’odio è diventato in breve tempo un piccolo film di culto nonché precursore di quel linguaggio cinematografico che solo da qualche anno sembra essere diventato “moda”. Il film di Kassovitz, stampato l’ultima volta nel 2011 da Minerva/Raro Video, è stato rieditato dalla stessa con l’appoggio della sempre vigile CG Entertainment. Adesso, per la prima volta, anche in alta definizione Blu-ray disc.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)