Archivio tag: renato de maria

Lo Spietato, la recensione

Va da sé.

È ovvio.

È scontato.

Insomma, ça va sans dire.

Sentirete questa frase praticamente sempre, durante l’ora e quarantasette minuti del film Lo Spietato.

E lo ripeterete, più è più volte.

Perché?

Perché Riccardo Scamarcio lo dice in un modo così vero, simpatico e genuino, che non potrete più farne a meno.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La vita oscena, la recensione

Oscena la vita o osceno il film? Difficile a dirsi. La pellicola del regista Renato De Maria, trasposizione dell’omonimo romanzo autobiografico di Aldo Nove, è stata presentata alla scorsa edizione del Festival di Venezia nella sezione Orizzonti, ricevendo più fischi che applausi.

Nel lontano 2002, De Maria ha realizzato Paz, liberamente ispirato ai personaggi di Andrea Pazienza, con il quale aveva ottenuto due nomination ai David di Donatello, cinque Nastri d’Argento e altri prestigiosissimi premi cinematografici. Bei tempi quelli.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Venezia 71. Supereroi in crisi esistenziale, la ricerca dell’urlo perfetto e il percorso autodistruttivo di un ragazzo

La 71° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica  di Venezia è iniziata al grido dell’Uomo Uccello, Birdman. E’ stato infatti il film diretto da Alejandro González Iñárritu ad aprire l’edizione 2014 del prestigioso Festival del Cinema di Venezia e a sfilare sul red carpet sono intervenuti Michael Keaton, Edward Norton ed Emma Stone, protagonisti di questa particolarissima opera che riflette su Hollywood e sui danni (cerebrali) che può causare in coloro che ne rimangono “vittime”. 

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)