Archivio tag: Riccardo Milani

Bentornato Presidente, la recensione

Nel 2013 esplodeva nelle sale italiane un successo inaspettato: Benvenuto Presidente, una commedia pungente e sopra le righe diretta da Riccardo Milani ed interpretata da Claudio Bisio e Kasia Smutniak. A distanza di sei anni, in un periodo storico in cui anche il nostro cinema inizia a scoprire le dinamiche commerciali (basta pensare al quantitativo di remake realizzati), la commedia italiana pensa bene di realizzare un sequel a quell’inatteso film sbanca botteghini. Con la regia migrata dalle mani di Milani a quelle dei giovani Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi e con Claudio Bisio pronto a vestire nuovamente i panni di Peppino Garibaldi, esce oggi nelle sale italiane Bentornato Presidente, una commedia satirica determinata a sbeffeggiare l’attuale condizione della politica italiana.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 4.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Come un gatto in tangenziale, la recensione

Giovanni lavora per la riqualificazione delle periferie italiane ed è padre divorziato con una figlia adolescente di nome Agnese. Lui e la sua ex moglie Luce, che vive in Provenza e crea essenze alla lavanda, hanno allevato la loro figlia educandola all’uguaglianza sociale e al rispetto del prossimo, finché Agnese rivela a suo padre che si è fidanzata con Alessio, un coetaneo che vive nella periferia di Roma, precisamente nella borgata Bastogi. Improvvisamente Giovanni si rende conto che quelle “uguaglianze” tanto predicate non valgono quando lo vedono coinvolto da vicino e, seguendo di nascosto Agnese, si rende conto del degrado in cui vivono gli abitanti di Bastogi e la famiglia di Alessio. Allo stesso tempo, anche la mamma del ragazzo, Monica, vede con sospetto la relazione tra i due giovani e, sua malgrado, si trova a frequentare una realtà sociale che ha sempre disprezzato, quella della borghesia romana.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Mamma o papà? La cinica commedia con Antonio Albanese e Paola Cortellesi arriva in Blu-ray

È strano trovare nel mare magnum della commedia nostrana un film che racconta l’assoluta mancanza d’amore in una coppia e, soprattutto, nel rapporto genitori e figli. Ma basta scendere un po’ in profondità per scoprire che Mamma o papà? di Riccardo Milani non è una commedia italiana in piena regola, ma un adattamento – o remake, se vogliamo – di un film francese del 2015, Papa ou maman? di Martin Bourbolon. Ora, la cinica commedia di Milani, affidata alla maestria di due mattatori della risata come Antonio Albanese e Paola Cortellesi, è disponibile in Blu-ray disc grazie al circuito di Warner Bros Entertainment Italia.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Mamma o papà?, la recensione

È insolito trovare nei cinema a San Valentino un film che racconta l’assoluta mancanza d’amore in una coppia e nel rapporto tra genitori e figli; ancora più insolito se consideriamo che quel film è una commedia italiana, patria dei sentimenti a buon mercato da fiction da prima serata. Ma basta scendere un po’ più in profondità per scoprire che Mamma o papà? di Riccardo Milani non è una commedia italiana in piena regola, ma un adattamento – o remake, se vogliamo – di un film francese del 2015, Papa ou maman? di Martin Bourboulon.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Da Robert De Niro a Jodorowsky, passando per la Disney e il cinepanettone: le ultime dal nostro canale YouTube [VIDEO e FOTO]

Il canale YouTube di DarksideCinema.it, che potete raggiungere ed esplorare cliccando QUI, è continuamente aggiornato con le nostre video interviste, le conferenze stampa e tante novità sul mondo del cinema italiano e non. Oggi, a seguire, proponiamo un riepilogo, in ordine cronologico, dei filmati pubblicati nel corso dell’ultimo mese, che ha visto protagonisti celeberrime figure del panorama nostrano e internazionale. Ciascun filmato è accompagnato da una piccola fotogallery.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +3 (da 3 voti)

Scusate se esisto, la recensione

Il titolo del nuovo film di Riccardo Milani si presta a facile ironia, visto che sembra quasi una timida ammissione di colpevolezza, ma si tratta di una battuta pronunciata dalla protagonista, incompresa lavoratrice che trova più di un ostacolo sulla sua strada professionale (e affettiva). E malgrado una locandina davvero poco accattivante, oltre che un’aria generale da commedia riempitiva di fine stagione, Scusate se esisto è forse una delle più gradevoli sorprese che ci giungono di questo periodo dal panorama italiano. Ma come giungiamo a questa conclusione?

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

ROMA FICTION FEST – assegnato il Premio Carlo Bixio 2013 e presentata in anteprima la fiction ANGELI, con Raoul Bova e Vanessa Incontrada

Nella serata del 2 ottobre, il RomaFictionFest e, in particolare, la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica, ha ospitato la seconda edizione del “Premio Carlo Bixio“, promosso da APT, Mediaset e Rai con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con il Patrocinio del Ministro per l’Integrazione.

Il concorso, riservato a giovani autori di età compresa tra i 18 e i 40 anni, premia la migliore sceneggiatura originale di fiction e quest’anno i concorrenti sono stati invitati a cimentarsi con il genere della commedia ‘all’italiana’.

Numerosi i volti noti presenti in sala. Tra gli altri, Rita Dalla Chiesa, Milena Vukotic, Max Tortora, Giulio Scarpati.         

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +4 (da 4 voti)