Archivio tag: Ridley Scott

Venezia78. The Last Duel, la recensione

the last duel

Dopo l’esordio nel 1977 con I Duellanti, ecco che Ridley Scott presenta fuori concorso a Venezia The Last Duel, l’ultimo duello, un dramma medievale che tratta di onore, gloria e soprattutto della condizione femminile in una società profondamente patriarcale.

Il film riprende lo stile narrativo del classico di Akira Kurosawa Rashomon, mostrandoci gli stessi avvenimenti (realmente accaduti) da tre punti di vista diversi: quello di Sir Jean de Carrouges (Matt Damon), di Jaques Le Gris (Adam Driver) e infine di Lady Marguerite de Carrouges (Jodie Comer), moglie di Sir Jean.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

House of Gucci: il trailer italiano del true crime di Ridley Scott

Solo qualche giorno fa (qui) vi parlavamo di The Last Duel, il film epico di Ridley Scott con Matt Damon, Adam Driver e Jodie Comer che arriverà nei cinema italiani il 14 ottobre dopo aver avuto la sua anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia, ma oggi già possiamo annunciare la data d’uscita di House of Gucci, ovvero il secondo film di Ridley Scott atteso per questo autunno, precisamente per il mese di dicembre, solo al cinema, distribuito da Eagle Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Last Duel: trailer italiano e poster dell’epic drama di Ridley Scott

Il lungometraggio targato 20th Century Studios The Last Duel è un’appassionante storia di tradimento e vendetta ambientata nella brutalità della Francia del XIV secolo. Diretto dal regista quattro volte candidato all’Academy Award, Ridley Scott (Sopravvissuto – The MartianBlack Hawk DownIl GladiatoreThelma & Louise), il film arriverà il 14 ottobre nelle sale italiane, distribuito da The Walt Disney Company Italia. Oggi possiamo mostrarvi il trailer italiano e il teaser poster.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Tutti i soldi del mondo, la recensione

Nel 1973 a Roma si è svolto uno dei più eclatanti fatti di cronaca di quegli anni, il rapimento miliardario di John Paul Getty III, il nipote sedicenne di J. Paul Getty, il magnate dell’industria petrolifera nonché l’uomo più ricco del mondo. Il ragazzo, infatti, in soggiorno a Roma, viene rapito da una banda appartenete alla ‘Ndrangheta che chiede un riscatto di ben 17 milioni di dollari. Ma c’è una complicazione: J. Paul Getty è l’uomo più ricco del mondo perché non scende mai a compromessi e quindi si rifiuta categoricamente di pagare il riscatto. La mamma del sequestrato, Gail Harris, si trova inoltre in una situazione delicata perché ha appena divorziato da suo marito e quindi non solo non dispone dei capitali dei Getty a cui i rapitori miravano, ma si trova anche in reale difficoltà economica.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Aglien, la parodia italiana di Alien arriva in DVD

Mentre, a inizio maggio, il mondo intero si preparava a salutare il nuovo capitolo della saga di Alien, quel Covenant che ha visto ancora una volta in cabina di regia il creatore della saga, Ridley Scott, in home video usciva Aglien… un titolo che è tutto un programma! La dissacrante parodia mande in Italy del capolavoro di Scott è arrivata per la prima volta in DVD grazie a CG Entertainment, che ha distribuito il film edito da Federal Video.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Sopravvissuto – The Martian, la recensione

Mentre arriva la notizia che su Marte ci sarebbero tracce di acqua salata, quindi la vita, nelle sale fa capolino Sopravvissuto – The Martian, il nuovo film di Ridley Scott, che parla proprio del Pianeta Rosso e di come un astronauta, interpretato da un convincente Matt Damon, vi rimanga naufrago nel tentativo di sopravvivere al nulla marziano.

Per la precisione è l’equipaggio della missione Ares III ad abbandonare il botanico Mark Watney su Marte, credendolo morto in seguito a una violenta tempesta marziana. Ma l’astronauta è vivo, anche se malconcio, si rimette in fretta e riesce a comunicare con la Terra, dove, dalla Nasa, cercano la soluzione più veloce per organizzare una missione di recupero… che però potrebbe impiegare anni! Nel frattempo Mark riesce a organizzarsi al meglio, creando una piccola serra con coltura di patate all’interno dell’Hub che lo aiuta a sopravvivere nella sua lunga permanenza sul Pianeta Rosso.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Paura del classismo: l’universo distopico al cinema

Se pensiamo alla letteratura novecentesca del genere, avverrà nell’immediato il collegamento tra 1984 di Orwell, da cui l’omonima pellicola diretta da Michael Radford, per onor del vero, proprio nel 1984, e un futuro distopico. La cieca fedeltà al romanzo scelta da Radford si dice abbia addirittura spinto il regista a girare parti del film nelle stesse giornate del libro, questo per far intendere quanto abbia cercato di rimanere vicino al libro a tutti noto.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

The Martian – Sopravvissuto: il trailer del nuovo film di Ridely Scott con Matt Damon

Jessica Chastain, Matt Damon, odissee interstellari mozzafiato… non vi ricorda qualcosa tutto questo? L’impressione del già visto è piuttosto forte. Detto questo, che nessuno si azzardi a parlare di Interstellar parte seconda; a giudicare dal teaser poster e dal trailer italiano, l’impressione è quella di trovarsi di fronte ad un’opera certo più accessibile sul piano dei contenuti, ma non per questo meno spettacolare.        

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

L’Osservatorio di Roma presenta… Film dell’altro mondo!

Il 20 febbraio si terrà il primo appuntamento con l’originale e insolita iniziativa FILM DELL’ALTRO MONDO – incontri AstroCINEMATOGRAFICI!, organizzata dall’INAF – Osservatorio Astronomico di Roma, in collaborazione con Ass. Cult. Estrellas y Planetas. Sarà proprio in questa cornice ‘stellare’ (Via Frascati, 33 – Monte Porzio Catone, RM) che, dalle ore 20.30, il film Prometheus (2012) di Ridley Scott inaugurerà una serie di incontri dedicati al confronto, sul grande schermo, tra l’Uomo e l’esplorazione dello Spazio.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Exodus – Dei e Re, la recensione

Avvolta dal turbinio storico/spettacolare/mitologico del rinnovato peplum, Hollywood continua il suo percorso anche biblico, così, dopo la pedestre ricostruzione del diluvio universale con il Noah di Darren Aronofsky e prima di rivedere il principe ebreo divenuto schiavo nel remake di Ben-Hur affidato a Timur Bekmambetov, oggi assistiamo alla storia di Mosè, portato sul grande schermo da Ridley Scott.

Exodus – Dei e Re è, di fatto, Il gladiatore di Ridley Scott feat. I dieci comandamenti di Cecil B. DeMille, portando così a compimento quello che produttori e distributori hanno sempre rincorso da quando Scott ha firmato il suo più grande successo commerciale e lanciato Russell Crowe. Questo vuol dire che Exodus è lontanissimo dall’essere un film storico, piuttosto altalenante nel voler riproporre fedelmente gli scritti dell’Antico Testamento e interessato innanzitutto a portare sul grande schermo una storia appassionante e spettacolare che racconta il conflitto tra due persone tanto vicine quanto eticamente lontane.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)