Archivio tag: romain duris

Le nostre battaglie, la recensione

Non so quanto sia giusto parlare di cinema sociale francese, ma la cinematografia d’oltralpe affonda le mani nel tessuto dilaniato del paese per raccontare puntualmente quello che sta succedendo oggi, anzi da un bel po’ di tempo. Perché qualcosa è evidente che c’è qualcosa che non vada – e no, non si tratta del franco CFA – ma il fatto stesso di esserne consapevoli non basta, bisogna farne una questione culturale raccontandolo.

Guillame Senez non si sottrae e mette su un film in cui il contesto è silenziosamente tossico per la storia che ospita.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Black Tide, la recensione

Romain Duris e Vincent Cassel.
Se esistesse il ‘fantacinema’, questa affascinante accoppiata sarebbe di certo gettonatissima nei casting dei ‘fantaregisti’.
Il primo, interprete carismatico ed elegante, è il volto di numerose commedie romantiche di successo (dalla trilogia di Klapisch al delizioso Populaire) e si è rivelato anche un discreto trasformista, cimentandosi in ruoli decisamente insoliti (ricordate, ad esempio, Una nuova amica?).
Cassel, dal canto suo, non ha bisogno di presentazioni: bad guy indiscusso del cinema d’oltralpe (ma non solo), ha portato sullo schermo personaggi spregiudicati e persino efferati, con quell’attitudine enigmatica eppure magnetica che lascia inevitabilmente il segno.
Ebbene, grazie al regista Érick Zonca e al suo thriller Black Tide (tratto dal best seller Un caso di scomparsa di Dror Mishani), vedere i due attori duettare è un’inaspettata e piacevole sorpresa.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Una nuova amica, la recensione

Claire (Anaïs Demoustier) e Laura (Isild Le Besco) sono amiche dall’infanzia e condividono un legame molto forte, che prosegue anche dopo i rispettivi matrimoni. Purtroppo la vita di Laura viene prematuramente stroncata da una malattia, pochi mesi dopo aver dato alla luce una bambina. Claire, distrutta dal dolore, promette di prendersi cura della piccola e di David (Romain Duris), marito dell’amica. Il rapporto tra i due, però, prenderà una piega complessa e inaspettata quando la ragazza scoprirà che David ama travestirsi da donna. Lo shock iniziale lascerà il posto a una singolare e insolita amicizia tra Claire e questa ‘altra’ versione di David, ribattezzata Virginia…

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +6 (da 6 voti)

Rompicapo a New York, la recensione

Xavier (Romain Duris), alla soglia dei quarant’anni e papà di due bambini, non ha ancora smesso di sognare e di tentare di mettere ordine nella sua caotica quotidianità attraverso il processo creativo della scrittura. Il suo matrimonio con Wendy (Kelly Reilly) è agli sgoccioli; l’amica di sempre Isabelle (Cècile de France) gli chiede un “piccolo” contributo per aiutarla a rimanere incinta e coronare il suo sogno di avere una famiglia con la compagna Ju (Sandrine Holt); infine, c’è Martine (Audrey Tautou), primo amore forse mai sopito, che riappare nella sua vita all’improvviso… Forse per restare?

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +5 (da 5 voti)

DALLA FRANCIA CON AMORE: 20 ANNI DI MENO E MOOD INDIGO IN DVD E BLU-RAY DISC

Siete dei romanticoni dal cuore tenero ma vi siete comunque stancati delle canoniche love story che il cinema continua a proporci senza sosta e senza fantasia? Bene, se vi riconoscete in questo identikit approssimativo allora la Koch Media potrebbe aver trovato la soluzione che fa al caso vostro. Dopo essersi fatti notare in sala, approdano sul mercato home video 20 anni di meno e Mood Indigo – La schiuma dei giorni. Due storie d’amore francesi, due storie d’amore molto singolari, due linguaggi completamente differenti.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)