Archivio tag: ruggero deodato

38. Fantafestival: annunciate date, location e programma

Giunto alla 38esima edizione, torna il Fantafestival con una nuova direzione artistica e aspetta il suo pubblico con l’ormai consolidata ricca selezione di film e cortometraggi indipendenti italiani e internazionali e tante novità: il primo fan film italiano dedicato alla saga cinematografica dei Ghostbusters, i nuovi film di Ruggero Deodato e di Luigi Cozzi, un documentario sul cinema di Michele Soavi, un film maledetto e molto altro ancora.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il trailer di Ballad in Blood, il ritorno al cinema di Ruggero Deodato

Per lo più è conosciuto come Monsier Cannibal, avendo portato alla notorietà internazionale il cinema cannibalico italiano con il celebratissimo Cannibal Holocaust, Ruggero Deodato è cinematograficamente fermo dal 1993, quando diresse il thriller Vortice mortale. Poi tanta tv (da I ragazzi del muretto a Incantesimo), spot, cammei cinematografici e convention in tutto il mondo per il suo glorioso passato nel cinema di genere. Ora Deodato è finalmente tornato alla regia con il thriller/horror Ballad in Blood, di cui è disponibile da oggi un trailer internazionale.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Green Inferno, la recensione

Presentato al Festival di Roma nel 2013 e poi bloccato dalla produzione per due lunghi anni, The Green Inferno arriva finalmente nei cinema, in Italia come Paese d’esordio, grazie a Koch Media e Midnight Factory. Il quarto film da regista di Eli Roth vuole essere un omaggio al cinema cannibalico italiano e lo fa alla maniera dell’autore di Cabin Fever, che in Hostel: Part II aveva dichiaratamente espresso la sua ammirazione per il cinema italiano di genere includendo in cammei Edwige Fenech, Luc Merenda e Ruggero Deodato, quest’ultimo – Re del Cannibal Movie – proprio nel ruolo di un cannibale.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

ROMA 2013. UN BILANCIO CRITICO SUI FILM VISTI – PRIMA PARTE

Con le sue numerose sezioni, il Festival Internazionale del Film di Roma ci sta offrendo in questa ottava edizione un numero decisamente consistete di film che da un primo bilancio sembrano orientarsi maggiormente verso i gusti più vicini al pubblico che riempie le sale che a quelli della critica festivaliera “vecchio stampo”. C’è molto cinema di genere, dunque, con film anche mainstream di caratura internazionale, il che rende l’esperienza di questo Festival decisamente più leggera e fruibile per chi decide di seguire più opere possibile. Tra i film che abbiamo seguito noi di Darkside Cinema si è notata una generale buona qualità dei film selezionati che porta questa 8° edizione a un’elevazione qualitativa dei film in programma maggiore di quella vista nei precedenti anni, anche se sembrano mancare film realmente di “punta”, quelli che poi verranno ricordati negli annali.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)