Archivio tag: thriller

Profumo: supplire la mancanza

Il 21 dicembre è uscita su Netflix una serie accolta con particolare curiosità: Profumo. La serie si ispira all’omonimo romanzo di Patrick Süskind del 1985 e all’omonimo film del 2006. Tutti e tre di origine tedesca, parlano della storia di Grenouille, orfano francese che grazie ad un olfatto super sviluppato si appassiona all’arte della creazione di profumi, per poi trasformarsi in omicida.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

L’uomo di neve: il thriller con Michael Fassbender arriva in DVD

Da almeno una decina d’anni il cinema e la letteratura scandinavi stanno prendendo piede prepotentemente su un mercato internazionale affamato di storie forti e tensive. L’innesco di questa miccia probabilmente va cercato in Stieg Larsson e nella sua trilogia letteraria Millennium, da cui le trasposizioni cinematografiche che hanno fatto conoscere al mondo il talento di Noomi Rapace e il poco fortunato remake a stelle e strisce di David Fincher. Da qui parte uno stuolo massiccio di romanzi thriller e trasposizioni cinematografiche che ne rincorrono le suggestioni, fino ad arrivare a L’uomo di neve, attesa riduzione filmica di uno dei più celebri romanzi del norvegese Jo Nesbø. Dopo essere apparso sugli schermi a fine dell’anno scorso, il film che vede Michael Fassbender nei panni del detective Harry Hole arriva in home video con Universal Pictures Home Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 2 voti)

TFF35. Beast, la recensione

Primo lungometraggio dell’inglese Michael Pearce, Beast è di certo un film che non lascia indifferenti, merito principalmente di una storia fuori dagli schemi di racconto a cui normalmente siamo abituati.

Lo scenario è quello di un’isola imprecisata dove un paesaggio campestre ospita una piccola comunità repressa e opprimente.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

I figli della notte, la recensione

Leggere sulla locandina di un film il cognome De Sica infonde sempre una genuina iniezione di fiducia in quanto si tratta di una dinastia che ha segnato il nostro cinema legando il suo nome all’epoca aurea della commedia all’italiana, soprattutto nella figura del grandissimo e compianto Vittorio e del meno talentuoso, ma comunque importante, Christian. Nell’attesa del primo film di Brando, ecco arrivare il lungometraggio di Andrea De Sica, figlio del compositore Manuel, il quale, dopo aver collaborato con diversi registi importanti e realizzato corti e documentari, firma il suo esordio dietro la macchina da presa con I figli della notte. Un titolo che rievoca grandi pellicole di genere del passato e fa da preludio ad un thriller ben realizzato, mai banale e supportato da una sceneggiatura solida che rende il plot sorprendente e dark nelle atmosfere e nei toni.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Sleepless – Il Giustiziere, la recensione

Negli anni duemila la tendenza da parte del cinema americano di prendere film di successo europei e ricavarne remake più adatti e vicini al pubblico d’oltreoceano ha visto un aumento esponenziale e senza sosta. Tra le tante case di produzione attive in questo tipo di attività troviamo la Vertigo Entertainment che, dopo aver realizzato numerosi rifacimenti di diversi horror orientali tra cui Dark Water, The Grudge e The Ring, si cimenta nuovamente nell’impresa con Sleepless – Il giustiziere, remake di un film francese dal titolo Nuit Blanche. Alla regia c’è l’emergente regista svizzero Baran Do Bar il quale tenta il grande salto ad Hollywood con un action poliziesco che ha come protagonisti nomi del calibro di Jamie Foxx, Michelle Monaghan e Dermot Monaghan. Nonostante queste incoraggianti premesse, tuttavia, il risultato è un prodotto dal taglio televisivo, piuttosto piatto e, soprattutto, impoverito da una storia banale e pervasa da una costante sensazione di già visto.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Il trailer di Ballad in Blood, il ritorno al cinema di Ruggero Deodato

Per lo più è conosciuto come Monsier Cannibal, avendo portato alla notorietà internazionale il cinema cannibalico italiano con il celebratissimo Cannibal Holocaust, Ruggero Deodato è cinematograficamente fermo dal 1993, quando diresse il thriller Vortice mortale. Poi tanta tv (da I ragazzi del muretto a Incantesimo), spot, cammei cinematografici e convention in tutto il mondo per il suo glorioso passato nel cinema di genere. Ora Deodato è finalmente tornato alla regia con il thriller/horror Ballad in Blood, di cui è disponibile da oggi un trailer internazionale.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Dark Places – Nei luoghi oscuri: clip e le interviste al cast

Dark Places – Nei luoghi oscuri sarà nei cinema italiani da domani, 22 ottobre, distribuito da M2 Pictures. In attesa di poter leggere la nostra recensione in anteprima, vi diamo un assaggio del thriller tratto dall’omonimo romanzo di Gillian Flynn attraverso numerose clip in italiano e le video interviste ai protagonisti: Charlize Theron, Nicholas Hoult, Christina Hendricks e Chloe Grace Moretz.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Non-Stop : nuove immagini dal thriller con Liam Neeson

Pochi giorni fa, vi abbiamo presentato clip, trailer e prime immagini tratte da Non-Stop, il nuovo thriller diretto dal regista spagnolo Jaume Collet-Serra (Orphan; Unknown – Senza identità) e interpretato dal Premio Oscar Liam Neeson, Julianne Moore, Nate Parker, Michelle Dockery e Scoot McNairy. Oggi, vi proponiamo una serie di immagini inedite dal film, che potrete ammirare nella gallery in coda all’articolo.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Non-stop : nuove clip dal thriller con Liam Neeson

La Universal Pictures ha rilasciato tre nuove clip tratte da Non-Stop, il nuovo thriller diretto dal regista spagnolo Jaume Collet-Serra (Orphan; Unknown – Senza identità) e interpretato da Liam Neeson, Julianne Moore, Nate Parker, Michelle Dockery e Scoot McNairy. Protagonista del film, che arriverà nei cinema statunitensi il 28 Febbraio 2014, è Marshal Bill Marks (Neeson), agente federale assegnato al servizio di sorveglianza che, durante un volo transoceanico tra New York e Londra, riceverà una serie di criptici sms anonimi, che gli intimano di chiedere al governo degli Stati Uniti di trasferire 150 milioni di dollari su un conto segreto. Se non lo farà, ogni venti minuti morirà un passeggero dell’aereo.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Regression : Emma Watson nel cast del thriller con Ethan Hawke

Emma Watson e Ethan Hawke saranno protagonisti di Regression, il nuovo thriller del regista Alejandro Amenábar, che arriverà nei cinema nel 2015. Questo è quanto ha rivelato in esclusiva The Wrap, insieme ad alcuni dettagli sulla produzione. La sceneggiatura originale è firmata dal regista ma, per quanto riguarda la sinossi, al momento si sa soltanto che la storia dovrebbe ruotare attorno a un uomo accusato di aver violentato la figlia, pur non serbando alcun ricordo dell’accaduto.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)