True Blood: le stagioni 6 e 7 finalmente in DVD

Dal 2008 al 2014 HBO ha mandato in onda una serie che, nel suo piccolo, ha contribuito a far crescere il panorama della serialità mondiale per adulti. True Blood, con le sue sette intense stagioni, ha trattato la tematica del vampirismo giocando la doppia carte dell’orrore e del romanticismo, i due assiomi da sempre propri della figura leggendaria del succhiasangue e sviliti da certa narrativa per teen-agers che ha proliferato (anche al cinema) nel secondo lustro del terzo millennio. La serie creata da Alan Ball e basata sui romanzi della scrittrice statunitense Charlaine Harris, non svincolano a certe dinamiche rosa da triangolo amoroso, ma restituiscono al vampiro la sua dimensione ferale, la sua carica erotica e la sua sete di sangue, tutti elementi che vanno a braccetto con l’ottica scabrosa propria di certe produzioni HBO.

Le vicissitudini di Sookie Stackhouse e dei vampiri Bill ed Eric sono concluse da quasi tre anni ormai, ma chi avesse perso le ultime stagioni o volesse comunque completare la collezione dei DVD, oggi finalmente può, dal momento che Warner Bros. Home Entertainment ha finalmente portato sul mercato anche i cofanetti con la sesta e settima stagione, colpevolmente rimaste inedite fino ad ora.

Per anni True Blood ha avuto ascolti record per HBO, seconda solo a Il trono di spade per quanto riguarda i dati del network, ma la serie horror è rimasta orfana del suo creatore a partire proprio dalla sesta stagione: Ball è rimasto a bordo solamente come produttore esecutivo, lasciando il timone di showrunner allo sceneggiatore Brian Buckner, che faceva parte del team creativo di True Blood fin dalla prima stagione.

Da sempre caratterizzata da 12 episodi a stagione, True Blood infrange lo standard proprio con la sesta stagione, composta da 10 episodi a causa della gravidanza della protagonista Anna Paquin; e la nuova pezzatura di episodi caratterizza anche la settima e ultima stagione. Sette stagioni, dunque, che fino alla fine hanno rappresentato l’apice raggiunto da HBO, la serie più longeva e – a sentire le parole del presidente del network – anche la serie che ha definito più di ogni altra l’identità dell’azienda.

La sesta stagione prende avvio direttamente dalla conclusione della quinta, con l’Autorità dei Vampiri ormai distrutta e gli umani che hanno intrapreso la guerra ai succhiasangue, dopo di che il Governatore della Louisiana Truman Burrell ha dichiarato aperta la caccia ai vampiri. Bill è mutato in “Billith” e sta cercando di prendere dimestichezza con i suoi nuovi poteri, mentre Sookie e Jason si alleano per affrontare l’assassino dei loro genitori, un misterioso vampiro di nome Warlow.

Una sesta stagione che forse non partiva con le migliori premesse, vista anche una certa difficoltà produttiva che ha fatto zoppicare la partenza delle riprese, ma che alla fine si è dimostrata di gran pregio, sicuramente un passo avanti in confronto alle ultime due, grazie a una sorta di “ritorno alle origini”, con una maggiore propensione alle atmosfere horror. Ovviamente c’è quella virata soap che è sempre stata un po’ la spina nel fianco della serie, con troppe storylines che si intrecciano, alcune decisamente inutili, e una rilevanza data ai personaggi secondari che spesso e volentieri toglie spazio ai ben più interessanti protagonisti.

Nella settima stagione la vera minaccia è rappresentata da un virus, l’epatite V, che sta decimando i vampiri di Bon Temps, tra cui Bill, che ha contratto la malattia proprio a causa di Sookie. L’unica soluzione sembra essere la malvagia Sarah (sempre interpretata dalla carismatica Anna Camp), vampira che contiene nel suo sangue la cura al virus.

Una trama poco originale quella che caratterizza True Blood 7, ma almeno ha il pregio di riuscire a chiudere tutte le storylines che sono sorte in queste ultime stagioni. Alcune in maniera brillante, altre un po’ meno, ma quel senso di conclusione che una stagione finale dovrebbe avere, qui c’è.

Bollata dagli spettatori come la stagione peggiore, questa settima probabilmente pecca in tutto ciò che ha caratterizzato True Blood fin dagli esordi e che era stato restituito anche nella precedente stagione, ovvero il sangue e il sesso. Perfino l’ironia viene meno, sostituita da una vena malinconica che però sembra la cifra stilistica più adatta a un addio.

Augurandoci che un giorno la Warner Bros. editerà l’intera serie di True Blood anche in Blu-ray, dobbiamo accontentarci anche per la sesta e settima stagione del solo DVD.

Come spesso accade con i prodotti Warner, si tratta di DVD piuttosto impeccabili sotto quasi tutti i punti di vista, con l’unico neo dell’assenza dei sottotitoli per i commenti audio, come accadeva già anche nei cofanetti delle precedenti stagioni. Per il resto, abbiamo un video limpidissimo in full frame che ha un ottimo bilanciamento dei colori e una soddisfacente gestione dei contrasti, con un potente audio in Dolby Digital 5.1 anche nella traccia in italiano.

Tra gli extra, per entrambe le stagioni c’è il già citato commento audio del cast e dello showrunner Brian Bucker, inoltre nella sesta stagione ci sono una serie di interviste agli autori che raccontano i retroscena di parte degli episodi. La settima stagione contiene invece il documentario “Un addio a Bon Temps”, che la HBO mandò in onda prima del primo episodio di quest’ultima stagione, mirato a celebrare la serie con curiosità attraverso le parole degli interpreti dei realizzatori.

Roberto Giacomelli

TRUE BLOOD la sesta stagione completa

Formato: DVD

Dischi: 5

Label: Warner Bros.

Video: 16:9 FF

Audio: Dolby Digital 5.1: Italiano, Inglese

Sottotitoli: Italiano per non udenti, Inglese per non udenti

Extra: Approfondimento sugli Episodi: Scopri le storie che si celano dietro ogni episodio nelle interviste agli autori della serie. Commenti Audio: 5 Commenti del cast e del team di True Blood, tra cui quello di Brian Buckner, Stephen Moyer, Carrie Preston, Amelia Rose Blaire, etc.

 

TRUE BLOOD la settima stagione completa

Formato: DVD

Dischi: 5

Label: Warner Bros.

Video: 16:9 FF

Audio: Dolby Digital 5.1: Italiano, Inglese

Sottotitoli: Italiano per non udenti, Inglese per non udenti

Extra: Un addio a Bon Temps: speciale dietro le quinte. Commenti Audio: 5 Commenti del cast e del team di True Blood, tra cui quello di Brian Buckner, Anna Paquin, Stephen Moyer, Chris Bauer, Carrie Preston e molti altri.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *