Zona d’ombra: il film-inchiesta con Will Smith in Blu-ray Disc Sony Pictures

Con un’utenza di circa 120 milioni di spettatori, disposti a pagare dai 500 ai 1500 dollari per un biglietto “economico” del Super Bowl, il football americano ha un giro d’affari incredibile, che ne fa lo sport nazionale statunitense. Di conseguenza la NFL (National Football League), che è la maggiore società di football in America, ha un peso decisivo nel mondo dello sport e dello spettacolo, con la conseguenza di porsi come ente intoccabile. O meglio, quasi intoccabile, dal momento che in Zona d’ombra viene posto un alone di negatività sullo strapotere dell’NFL.

Ispirandosi all’articolo Game Brain, scritto da Jeanne Marie Laskas e pubblicato nel 2009 dalla rivista GQ, Zona d’ombra racconta la storia del dottor Bennet Omalu (un Will Smith vistosamente coinvolto dal progetto), neuropatologo nigeriano che mostra una particolare dedizione per il suo lavoro. In seguito alla morte di alcuni ex atleti di football, Omalu arriva a una conclusione shockante: i ripetuti colpi alla testa che i giocatori di football subiscono durante la loro carriera possono causare gravi danni cerebrali che possono sfociare nella CTE (encefalopatia cronica traumatica), una vera malattia degenerativa al cervello che conduce alla morte autoindotta. Quella di Omalu si trasforma ben presto in una vera e propria battaglia contro la NFL, accusata di prestare poca cura per la salute dei giocatori, la cui vita viene consapevolmente messa a repentaglio per interessi economici e politici.

Nella migliore tradizione del cinema civile d’inchiesta, Zona d’ombra si concentra molto sui fatti raccontati prendendo anche una posizione ben riconoscibile. Troppo riconoscibile al punto di eccedere in zelo, descrivendo un personaggio principale così puro e buono da risultare a tratti eccessivo in caratterizzazione positiva. Il dottor Omalu, infatti, è una figura pronta alla santificazione: immigrato e quindi con il peso dell’integrazione sulle spalle, cristianissimo, pronto ad imbracciare con tenacia d’intenti la giusta causa e legato al suo lavoro in maniera quasi irreale. Questo eccesso di caratterizzazione si unisce a una retorica yankee che si lascia percepire in molte occasioni: se da una parte viene attaccata un’istituzione sportiva come la NFL, dall’altra vengono esaltate tutte le opportunità che l’America dà ai suoi cittadini ma anche a chi cittadino americano non lo è ancora. Zona d’ombra si inserisce nel genere del cinema d’inchiesta sembrando a tratti artificioso ma portando avanti con una tenacia necessaria una storia interessantissima e poco nota al pubblico italiano.

zona d'ombra 3

Il film arriva sul mercato dell’home video grazie a Sony Home Entertainment che edita il prodotto sia in DVD che nell’edizione Blu-ray disc di cui vi parliamo.

L’edizione in alta definizione di Zona d’ombra appare decisamente impeccabile sotto il profilo squisitamente tecnico. Il quadro video ci restituisce un’immagine assolutamente perfetta, ben contrastata e capace di offrire il massimo della nitidezza sia nelle sequenze diurne che in quelle più buie. Discorso altrettanto positivo va speso in merito al reparto audio propostoci in uno squillante DTS-HD in 5.1 sia per la traccia originale che quella italiana. In aggiunta una traccia originale 5.1 Dolby Digital per gli spettatori non vedenti.

Reparto extra non eccessivamente corposo ma comunque soddisfacente, soprattutto nella versione blu-ray disc vista la presenza di contributi esclusivi non inclusi nel dvd. Dunque troviamo il commento audio del regista Peter Landsman, lo speciale Dentro la storia vera, della durata di 11 minuti, ricco di interviste agli attori e produttori che ci addentrano nella sconcertante realtà che ha ispirato il film, ben nove scene eliminate ed un backstage (Creando Zona d’ombra) di 13 minuti. Questi ultimi due extra sono in esclusiva BD.

Roberto e Giuliano Giacomelli

ZONA D’OMBRA di Peter Landsman

Label: Sony Home Entertainment

Formato: Blu-ray disc (disponibile anche in DVD)

Video: 2.39:1 – 1920 x 1080p

Audio: Italiano, Inglese, Spagnolo, 5.1 Dts Hd MA, Inglese per non vedenti 5.1 Dolby Digital

Sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Hindi, Polacco, Spagnolo

Extra: Scene eliminate, Creando Zona d’ombra, Dentro la storia vera, Commento del regista Peter Landsman

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.