Love and Mercy, la storia del leader dei Beach Boys in Blu-Ray Disc

Il mito dei Beach Boys è sempre vivo e la conferma che la band californiana ha contribuito a rendere grande la musica pop arriva oggi anche dal cinema, grazie a Love and Mercy, biografia di Brian Wilson, fondatore del gruppo musicale che scalò tutte le classifiche statunitensi negli anni ’60. A dirigere e co-produrre il film c’è Bill Pohlad, che si è distinto negli anni per la produzioni di importanti opere come I segreti di Brokeback Mountain, Into the Wild e 12 anni schiavo.

Dopo il timido passaggio nelle sale italiane a marzo con Adler Entertainment, Love and Mercy arriva in home video grazie a Sony Pictures, che lo distribuisce in DVD e alta definizione Blu-ray Disc.

Il biopic diretto da Pohlad segue una strada non convenzionale perché non si concentra su un episodio in particolare della vita di Brian Wilson, né ne ripercorre in maniera lineare la carriera. Piuttosto ci troviamo dinnanzi a una costruzione sfasata nel tempo con un continuo andirivieni tra passato e futuro. Così troveremo un Wilson all’apice della carriera, negli anni ’60, quando si trovava alle prese con la stesura di quello che sarebbe dovuto essere il suo “più grande album”, ma cominciavano a farsi strada nella sua mente i primi segni della schizofrenia; alternato a questo c’è il Wilson adulto degli anni ’80, lontano dai riflettori, succube del suo terapista Eugene Landy e alle prese con un rapporto sentimentale con Melinda, una ex soubrette ora venditrice di automobili.

Croce e delizia di Love and Mercy, questa costruzione che alterna i due piani temporali della vita di Wilson mostra una voglia di apportare al film un tocco di originalità, ma allo stesso tempo allontanano lo spettatore dal classico coinvolgimento che si potrebbe avere nei confronti di una bella storia di vita. Forse la colpa sta proprio in quello che si è deciso di raccontare e non il come, perché, in fin dei conti, ciò che emerge dalla vita di Wilson non è così interessante da giustificare un film.

La vicenda negli anni ’60 è sicuramente il vero motore narrativo di Love and Mercy, quello che si avvicina di più al biopic musicale più classico, con le splendide musiche dei Beach Boys e il dietro le quinte della loro creazione, il tutto valorizzato dalla sempre impeccabile interpretazione di Paul Dano, che ha fatto anche un lavoro mimetico sul Wilson originale. La tranche ambientata negli anni ’80 è invece più piatta e scialba, perfino noiosa. John Cusack è un Brian Wilson adulto meno convincente della sua controparte giovane (nonché dall’aspetto difficilmente sovrapponibile), Paul Giamatti interpreta un Eugene Levy eccessivamente caricaturale, quasi un cattivo da film d’azione, mentre Elizabeth Banks appare un po’ spaesata, fuori luogo.

love_mercy

Sony Pictures porta in home video il film di Bill Pohlad in entrambi i formati, DVD e Blu-Ray Disc e noi abbiamo esaminato quest’ultimo. Love and Mercy presenta un’edizione casalinga in alta definizione molto standard, ben curata sotto l’aspetto tecnico e con un assetto contenutistico sufficiente anche se mediamente esiguo.

Il video risulta molto curato, attento ai differenti cromatismi che caratterizzano le due epoche analizzate, stilosamente vintage gli anni ’60, più naturale gli ’80. Molto bene anche l’audio, in DTS-HD 5.1 per la traccia italiana, che – inutile sottolinearlo – molto conta, visto il costante tappeto musicale che accompagna il film, mentre in lingua originale abbiamo un ancora più performante 7.1.

Extra di buon approfondimento anche se forse troppo brevi: una manciata di scene eliminate e una featurette che approfondisce la lavorazione sui costumi e gli ambienti del film. Conclude il tutto il commento audio del regista e dello sceneggiatore.

Roberto Giacomelli

LOVE & MERCY di Bill Pohlad

Formato: Blu-Ray Disc (Disponibile anche in DVD)

Label: Sony Pictures

Video: 1.85:1 1920 x 1080p

Audio: DTS-HD 5.1 Italiano e Spagnolo; DTS-HD 7.1 Inglese; Dolby Digital 5.1 Inglese per non vedenti e Spagnolo.

Sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Hindi, Polacco, Spagnolo

Extra: Commento audio del regista Bill Pohland e dello sceneggiatore Oren Moverman, Scene eliminate, Una storia californiana: la creazione del look del film.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.