Southbound – Autostrada per l’inferno e Vita da vampiro. I nuovi titoli limited edition di Midnight Factory

Per tutti coloro che ancora nutrono fiducia nel mercato dell’home video, quei collezionisti temerari che non si lasciano spaventare da quelle statistiche che proclamano la crisi del supporto digitale, le uscite Midnight Factory rappresentano ormai una lieta costante. Due nuovi titoli si sono da poco aggiunti al sanguinario listino Midnight e c’è da riconoscere che, più di altre volte, lo spettacolo è particolarmente gustoso. Arrivano sul mercato italiano, sia in DVD che Blu-ray disc e in entrambi i casi nella consueta Limited Edition, l’antologico Southbound – Autostrada per l’Inferno e la dark-comedy Vita da Vampiro.

L’horror antologico è ormai di casa quando si parla di Midnight Factory. In questi primi anni di vita, infatti, l’etichetta specializzata in film dell’orrore ha distribuito tutto il meglio del cinema horror a episodi prodotto in America negli ultimi anni. Solo per citarne alcuni, possiamo ricordare la trilogia di V/H/S e i due ABC’s of Death. Adesso è la volta di Southbound – Autostrada per l’Inferno, anomalo horror ad episodi datato 2015 e che prende vita grazie all’unione di alcune menti già accomunate dalla trilogia V/H/S.

Due uomini fuggono dal loro passato inseguiti da inquietanti figure che presagiscono morte, tre ragazze sono in viaggio verso il luogo dove terranno un concerto, un uomo cerca di tornare a casa ma è costretto a fare una deviazione di percorso, un fratello cerca disperatamente la sorella scomparsa e una famigliola decide di fare una vacanza nel posto sbagliato. Un’autostrada assolata nel cuore del deserto è il filo conduttore di queste storie dell’orrore, cinque racconti fuori di testa che affondano le radici in diverse sfumature del fantastico.

A differenza di molti suoi “simili”, Southbound ha il grande merito di essere particolarmente ben pensato e scritto così che, oltre ad una qualità piuttosto alta individuabile in ciascuno dei cinque segmenti, si nota una certa compattezza narrativa che può condurre lo spettatore a valutare il film in quanto tale e non come semplice raccolta di episodi. Questo perché i vari episodi, pur essendo ben distinti l’uno dall’altro, sono al tempo stesso fusi tra loro con elementi che tornano da un episodio all’altro e in cui il successivo completa il precedente. Come si diceva, la qualità degli episodi è omogenea e tendenzialmente alta con picchi di bontà massima raggiunti nel terzo episodio (L’incidente) diretto da David Bruckner (Signal, V/H/S, Il rituale).

Passiamo al secondo titolo e arriviamo a Vita da Vampiro (in originale un più intrigante What we do in the Shadow), una riuscitissima commedia dell’orrore proveniente dalla Nuova Zelanda che sa divertire e stupire al di fuori di ogni aspettativa.

Al timone del progetto due registi, Jemaine Clement (alla sua opera prima e con una corposa attività da attore) e Taika Waititi (ultimo acquisto della Disney con la regia di Thor: Ragnarok), che realizzano questo divertentissimo affresco vampiresco, a metà strada tra la parodia e l’omaggio al filone, sviluppando l’omonimo cortometraggio che avevano diretto nel 2005.

In una villa sita a Wellington, capitale della Nuova Zelanda, vivono quattro vampiri appartenenti a generazioni molto differenti fra loro. Viago, Vladislav, Deacon e il burbero Petyr. Vampiri molto differenti tra loro che conducono una vita assolutamente normale (per quanto possa essere normale la vita di un vampiro) con tutte le problematiche che la vita di tutti i giorni comporta. Tra bisticci e momenti conviviali, i quattro hanno trovato una loro dimensione all’interno di quelle mura fatiscenti. Quando incontrano il giovane Nick e lo vampirizzano per sbaglio, dovranno rivedere tutti i loro piani poiché la convivenza con un vampiro giovane non è certo semplice.

Utilizzando il linguaggio del mokumentary in modo originale e genuino, più che sulla scia dei suoi predecessori cinematografici Vita da Vampiro sembra pensato e costruito sull’orma di tutte quelle trasmissioni appartenenti al filone scripted reality che ormai affollano le varie emittenti televisivi post tv-digitale.

Grazie ad attori perfettamente in parte (con gli stessi Waititi e Clement in due ruoli principali) ed un’ironia di fondo intelligente, mai banale o volgare, il film è una boccata d’aria fresca all’interno di quel sotto filone stantio dedicato ai vampiri. Un’autentica rivelazione!

Midnight Factory, che ricordiamo essere una costola di Koch Media, distribuisce entrambi i titoli in edizione Blu-ray disc Limited Edition che comprende, come ormai sappiamo, un mini-booklet interno dedicato al film e uno slipcase cartonato utile a conferire eleganza e prestigio al prodotto.

Parlando sia di Southbound che di Vita da Vampiro, il discorso è pressoché il medesimo. Entrambi i titoli presentano una cura molto raffinata per ciò che concerne l’aspetto tecnico del supporto e sotto questo punto di vista, i prodotti Midnight si sono sempre difesi molto bene. Troviamo un quadro video molto nitido e attento a non alterare i parametri fotografici originali, mentre il reparto audio presenta in tutti e due i casi due tracce sonore in DTS-HD MA 5.1 (sia per la versione inglese che per quella italiana). Due blu-ray simili nella buona e nella cattiva sorte, dunque, perché se condividono i meriti tecnici condividono anche i demeriti contenutistici che, in questo caso, si traducono in una (quasi) totale assenza di contenuti extra. Sia per Southbound che per Vita da Vampiro è previsto solamente il trailer. Peccato perché da un etichetta attenta come Midnight Factory ci si aspetta sempre qualcosina di più.

Giuliano Giacomelli

SOUTHBOUND – AUTOSTRADA PER L’INFERNO di R. Benjamin, D. Bruckner, P. Horvath, Radio Silence

Label: Midnight Factory per Koch Media

Formato: Limited Edition Bluray Disc (disponibile anche in DVD)

Video: 2.35:1 (16:9)

Audio: Italiano 5.1 DTS-HD Master Audio, Inglese 5.1 DTS-HD Master Audio

Sottotitoli: Italiano

Extra: Trailer

VITA DA VAMPIRO di J. Clement e T. Waititi

Label: Midnight Factory per Koch Media

Formato: Limited Edition Bluray Disc (disponibile anche in DVD)

Video: 1.77:1 (16:9)

Audio: Italiano 5.1 DTS-HD Master Audio, Inglese 5.1 DTS-HD Master Audio

Sottotitoli: Italiano

Extra: Trailer

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *