Westworld: ritorno a Delos nel blu-ray della seconda stagione della serie tv

Tra le produzioni più ambiziose e riuscite targate HBO dai tempi delle prime stagioni di Game of Thrones, Westworld si è contraddistinta negli ultimi due anni per la capacità di unire una complessità narrativa degna della migliore serialità televisiva a un cast all stars che da solo riesce a catturare l’attenzione dei media e degli spettatori. Dopo il grande successo di pubblico e critica che ha accompagnato la prima stagione dello show ideato da Jonathan Nolan e prodotto da J.J. Abrams, abbiamo assistito nel 2018 alla seconda attesa stagione, denominata La porta, che conferma la bontà di un prodotto tanto strutturato quanto affascinante. Ora la seconda stagione completa è disponibile in home video, distribuita da Warner Bros. Entertainment Italia in una moltitudine di formati: DVD, Blu-ray disc, Blu-ray Steelbook, 4K-UHD e cofanetto insieme alla prima stagione.

In seguito ai fatti che hanno concluso la prima stagione, Delos – il parco artificiale popolato da robot – è ormai in preda al caos, con i residenti liberi di muoversi nei laboratori e il mondo West finito nelle loro mani, dove i pochi umani sopravvissuti si aggirano timorosi cercando di sopravvivere. In questo contesto, Dolores guida una parte di residenti, alla ricerca del suo passato e della verità che si cela dietro i suoi ricordi, mentre Maeve, raggiunto ormai il grado di consapevolezza, muove una sorta di ribellione verso i suoi creatori. L’uomo in nero e Bernard, invece, sono ormai in balia degli eventi, prigionieri di un mondo che è completamente sfuggito al loro controllo. Ma nel frattempo, altre dimensioni di Delos si aprono e confluiscono nel mondo West.

Ormai completamente slegato dal soggetto originario che faceva di Westworld un libero adattamento de Il mondo dei robot, sceneggiatura originale di Michael Crichton per l’omonimo film che ha diretto nel 1973, la serie co-ideata da Lisa Joy ha scelto di continuare lo sviluppo su più piani temporali riordinando però il complicato asset narrativo della prima stagione. I nodi, per lo più, sono venuti al pettine e in questa seconda stagione seguiamo l’iter dei vari personaggi verso una conclusione delle loro storie. Nonostante vengano aperte parentesi con l’introduzione del mondo dedicato al Giappone feudale e all’India sotto il dominio britannico, e l’esplorazione della zona di Westworld dedicata ai nativi americani, La porta avvia le varie storie verso un epilogo che ne fanno la conclusione perfetta per la serie. Ovviamente c’è qualche cosa che rimane insoluta con almeno una storyline sospesa, ma idealmente Westworld è composta da due stagioni e non ci stupisce che l’annuncio di una terza stagione prevede un quasi totale recasting per raccontarci una storia nuova, con nuovi personaggi ambientata nel mondo di Delos.

Abbiamo avuto modo di esaminare il cofanetto in blu-ray disc con la seconda stagione completa di Westworld, uno stilosissimo digipack che contiene su tre dischi ad alta definizione i 10 episodi che compongono la stagione e i contenuti extra. Gli episodi sono suddivisi su tutti e tre i dischi, mentre gli extra sono concentrati interamente sul disco 3.

A livello estetico, abbiamo un pack molto accattivante: uno slip-case in cartone con apertura a spiegamento e brochure con indice degli episodi, extra e credits. A livello tecnico, possiamo salutare un prodotto di gran pregio che replica l’ottima performance che la Warner aveva dedicato anche alla prima stagione.

Il video è estremamente nitido, con una prevalenza di colori caldi per gli esterni e freddi per gli interni in cui la vivacità cromatica è ottimamente restituita così come i contrasti nelle scene più buie, tipo quelle nei laboratori, con un nero vivido e avvolgente. Buona parte del merito di una presa visiva magnetica è dato dal fatto che Westworld è stato girato in pellicola 35mm, a differenza di buona parte dei prodotti televisivi che ormai utilizzano videocamere digitali, e quindi riesce a donare quello spessore cinematografico alle immagini che fa la differenza.

Riguardo l’audio va immediatamente fatta una precisazione. Sulla fascetta esterna del cofanetto è riportato per la traccia italiana un Doldy Digital 2.0. Niente paura, in realtà la codifica è in 5.1. Un semplice errore per una traccia sonora invece molto potente e calibrata ottimamente per sfruttare tutti i canali dell’impianto stereo, soprattutto nelle scene più movimentate. Però va anche detto che per la traccia in lingua inglese abbiamo un ben più potente DTS-HD 5.1 che esalta in maniera maggiore tutte le soluzioni audio della serie.

Gli extra, come si diceva, sono ripartiti tutti nel terzo disco, oltre due ore di contributi speciali che approfondiscono adeguatamente questa stagione di Westworld. La verità sulla Delos è una interessante featurette di circa 15 minuti a proposito della tecnologia alla base della vicenda raccontata nella serie con le possibili applicazioni alla realtà con una riflessione sulle conseguenze che questo potrebbe avere. Una ulteriore featurette è Queste gioie violente hanno violenta fine, di circa 10 minuti, che spiega alcune scelte visive e narrative attraverso il comparto dell’effettistica.

C’è poi un corposo speciale di circa 45 minuti diviso in tre parti, Torna in linea. Nella prima parte, Riflessioni sulla Stagione 2 (15 minuti circa) Jeffrey Wright, Evan Rachel Wood e James Marsden raccontano la loro esperienza sul set di questa seconda stagione; Sull’amore e lo Shogun (anche questo circa 15 minuti) Thandie Newton, Simon Quarterman e Rodrigo Santoro raccontano il percorso dei loro personaggi; infine in Viaggi e tecnologia (altri 15 minuti) Luke Hemsworth, Ben Barnes e Angela Sarafyan riflettono sul realismo della tecnologia vista in Westworld e la reale applicazione alla nostra società.

Chiudiamo con il massiccio speciale Creare la realtà di Westworld, articolato in tanti brevi featurette. The Drone Hosts (3′) sul design e recitazione dei residenti, An Evocative Location (3′) racconta la vita fuori dal parco, Fort Forlorn Hope (5′) racconta la creazione del parco, The Delos Experiment (6′) si concentra sui vari ambienti della serie, Shogun World (13′) parla del nuovo parco, Inside the Cradle (5′) racconta la tecnologia de La Culla, Chaos in the Mesa (6’) interamente dedicata alla scena della sparatoria, Ghost Nation (3′) dedicata al bellissimo ottavo episodio, Deconstructing Maeve (4’) dedicato al personaggio interpretato da Thandie Newton, The Valley Beyond (12′) tutto sulla Oltrevalle.

Roberto Giacomelli

WESTWORLD – LA SECONDA STAGIONE COMPLETA

Label: Warner Bros. Entertainment Italia

Disponibile in: blu-ray disc, 4K Ultra HD, DVD

Video: 1080p High Definition 16×9

Audio: DTS-HD Master Audio: Inglese 5.1; Dolby Digital: Italiano 5.1, Ceco 5.1, Tedesco 5.1, Polacco 5.1

Sottotitoli: Inglese n/u, Italiano n/u, Tedesco n/u, Cinese, Ceco, Greco, Polacco

Extra: La verità sulla Delos. Queste gioie violente hanno violenta fine. Torna in linea: Riflessioni sulla Stagione 2; Sull’amore e lo Shogun; Viaggi e tecnologia. Creare la realtà di Westworld – Un inserto speciale con ogni episodio.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.