Will Ferrell e Mark Wahlberg ancora insieme in Daddy’s Home 2, disponibile in Blu-ray

Will Ferrell e Mark Wahlberg non sono una coppia nuova al cinema. Nel 2010 ci avevano divertito, e nemmeno poco, con il demenziale Poliziotti di riserva, un buddy-movie tutto da ridere pronto a parodizzare il cinema poliziesco hollywoodiano. Una “coppia” troppo vincente per non essere sfruttata nuovamente e così, nel 2016, i due si sono trovati a lavorare ancora insieme nell’altrettanto divertente Daddy’s Home. Per la serie “non c’è due senza tre”, vi parliamo oggi di Daddy’s Home 2, terzo duello a suon di battute tra il comico Ferrell e l’action-man Wahlberg, adesso disponibile in home video grazie a Paramount e i canali distributivi Universal Pictures Home Entertainment.

Ferrell torna a vestire i panni di Brad, un uomo buono di cuore, fin troppo diligente, gentile e remissivo. Brad è il nuovo marito di Sara e cerca, con non poca difficoltà, di essere apprezzato e amato dai figli adolescenti della sua compagna. Wahlberg, invece, è ancora una volta Dusty, bellimbusto prepotente e sbruffone, ex marito di Sara nonché padre dei figli che Brad deve accudire. Dopo le (dis)avventure che ci hanno fatto ridere nel primo capitolo, i due “papà” sembrano aver trovato la loro dimensione, hanno seppellito l’ascia di guerra e finalmente vanno d’accordo così che la loro “famiglia allargata” sembra adagiata su un clima sereno e felice. Tutto cambia, improvvisamente, con l’avvicinarsi delle festività natalizie. Sia Brad che Dusty si preparano a ricevere la visita inaspettata e indesiderata dei rispettivi padri. Don (John Lithgow), papà di Brad, è un uomo mite e acculturato, ansioso e pronto a viziare i suoi nipotini mentre Kurt (Mel Gibson), papà di Dusty, è uno spaccone menefreghista che non accetta che suo figlio sia stato rimpiazzato da un uomo smidollato come Brad. La presenza di Don e Kurt durante le festività di Natale non può che far riemergere in famiglia vecchi rancori e dissidi che sembravano sepolti una volta per tutte.

In Daddy’s Home 2, diretto ancora una volta da Sean Anders, la famiglia si allarga ancora di più così che la più grande novità è rappresentata dalla presenza dei papà dei papà, con Mel Gibson perfettamente a suo agio nei panni del “bastardo” e John Lithgow più sottotono poiché intrappolato in un personaggio non ben definito. Ma siccome al giorno d’oggi non c’è più limite alle possibilità d’estensione di una famiglia, in Daddy’s Home 2 ci sarà spazio anche per John Cena, ancora una volta nei panni di Roger, ex-marito della nuova moglie di Dusty. Nonostante la presenza di qualche momento decisamente divertente, in cui si ricorre al solito umorismo di Will Ferrell fatto di remissioni e figuracce, in questo sequel si respira una mancanza di idee generale. Tutto ciò che funzionava nel primo film, qui viene riproposto in modo maldestro e poco spontaneo. I momenti divertenti diminuiscono in modo vertiginoso e quello che era un film comico scorretto e irriverente, adesso si trasforma in una commediuola pronta a ricordarci alcuni nostri cinepanettoni.

Con Paramount e Universal Pictures, Daddy’s Home 2 arriva in home video sia in DVD che in Blu-ray disc. L’edizione ad alta definizione è sicuramente soddisfacente e ci restituisce il film in una perfetta veste tecnica accompagnato da una quantità notevole di contributi extra. Il quadro video, in formato 1.78:1, è limpido ed esente da difetti così come pure le tracce audio, che danno il massimo nella versione originale (Dolby ATMOS) ma anche l’edizione italiana, in Dolby Digital Surround 5.1, appare squillante e piacevole all’ascolto.

Il reparto extra, come si diceva, è ricco e variegato. Troviamo due featurette dedicate in modo specifico alla concezione e lavorazione del sequel, Creare un sequel (5’) e Guarda chi si rivede (7’), a cui si aggiunge un extra volto a conoscere come si sono evoluti i due protagonisti, I co-papà: Will e Mark (6’). Continuiamo con Due nuovi papà in città: Mel e John (7’) e Capitano Sully (2’), per capire meglio come si è arrivati a questi nuovi ingredienti essenziali. Si prosegue con una reel di 6 scene eliminate, estese e alternative e, per concludere, un extra di 3 minuti dedicato alle papere sul set.

Giuliano Giacomelli

DADDY’S HOME 2 di Sean Anders

Label: Paramount Pictures e Universal Pictures Home Entertainment

Formato: Blu-ray disc (disponibile anche in DVD)

Video: 1.78:1 Widescreen

Audio: Inglese Dolby Atmos; Italiano, Francese, Giapponese, Russo, Polacco, Tedesco Dolby Digital Surround 5.1

Sottotitoli: Italiano, Inglese, Arabo, Malese, Cinese, Cantonese, Cinese Mandarino, Ceco, Danese, Olandese, Finlandese, Francese, Tedesco, Greco, Ebraico, Hindi, Ungherese, Norvegese, Islandese, Giapponese, Coreano, Polacco, Portoghese, Russo, Rumeno, Slovacco, Svedese, Tailandese, Turco, Ucraino

Extra: Scene eliminate/estese/alternative, Creare un sequel, Guarda chi si rivede, I co-papà: Will e Mark, Due nuovi papà in città: Mel e John, Capitano Sully, Papere

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)
Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *