Archivio tag: oculus

Somnia, la recensione

Fattosi notare nel 2005 con un cortometraggio che poi, nel 2013, è diventato Oculus – Il riflesso del Male, Mike Flanagan si è imposto oggi come uno dei nuovi punti di riferimento per il cinema del terrore. Il 2016, infatti, è il suo anno e non solo perché esce con ben due film, l’home invasion Hush – Il terrore del silenzio e Somnia, ma è anche nella cerchia di candidati a rilanciare Michael Myers nel prossimo film della saga di Halloween. Ma soffermiamoci su Somnia, che arriva nelle nostre sale in anteprima mondiale grazie a Koch Media e Midnight Factory.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Somnia: due clip in italiano

Dopo avervi mostrato il trailer italiano ufficiale di Somnia e il poster (qui l’articolo), possiamo fornirvi un nuovo assaggio dell’horror diretto da Mike Flanagan grazie a due clip in italiano che la Koch Media ha diffuso on line. 

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Somnia, arriva il nuovo horror dal regista di Oculus

Ve lo ricordate Oculus – Il riflesso del male, l’horror con cui esordì Mike Flanagan due anni fa? Noi ne parlammo qui. Sta per per arrivare il secondo lungometraggio di Flanagan, Somnia, che sarà nelle sale italiane il 25 maggio grazie a Koch Media, sotto l’etichetta Midnight Factory. Oggi possiamo mostrarvi il trailer italiano di Somnia e il poster ufficiale.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Brividi e suspense per 01 Distribution e M2 Pictures: Oculus e Il Ricatto in Blu-ray Disc

01 Distribution, unita a M2 Pictures, soddisfa il palato di tutti gli amanti della suspense in ogni sua declinazione: dall’horror sovrannaturale tout-court al thriller dalle sfumature più classicheggianti e di matrice hitchcockiane. Disponibili sul mercato home video Oculus – Il Riflesso del Male e Il Ricatto.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Oculus – Il Riflesso del Male, la recensione

I fratelli Kaylie e Tim Russell da piccoli sono stati testimoni di un terribile omicidio/suicidio, nel quale il loro padre ha ucciso la loro madre e poi si è tolto la vita. Almeno così i ragazzini hanno raccontato alle autorità, aggiungendo che il genitore era sotto l’influsso di una forza malefica imprigionata in un antico specchio che era nel suo studio. Ma i ragazzini non vengono creduti e delle morti viene accusato il piccolo Tim, che viene portato in riformatorio e seguito da uno psichiatra, mentre sua sorella Kaylie viene affidata a una casa famiglia. Dieci anni dopo, Tim, ormai maggiorenne, esce di prigione e si riunisce a sua sorella, che nel frattempo è rimasta ossessionata da quell’episodio ed è riuscita a rintracciare il famoso specchio, finito all’asta. Lo scopo di Kaylie è chiudersi dentro la casa in cui avvenne la tragedia e documentare, per mezzo di videocamere, la veridicità della maledizione legata allo specchio, che, negli anni, sembra aver mietuto vittime in ogni luogo in cui è stato relegato.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)