Archivio tag: the conjuring

The Conjuring – L’evocazione, la recensione

1971, Harrisville, Rhode Island. Roger e Carolyn Perron, con le loro cinque figlie e cane a seguito, si sono appena trasferiti in una grande casa in campagna, proprio al confine con il lago. La casa, che risale alla fine dell’800, ha però qualche cosa di sinistro ed è il cane ad accorgersene per primo, così diffidente a mettervi zampa all’interno. Dopo la misteriosa morte proprio dell’animale, dentro l’abitazione cominciano ad accadere strani eventi: rumori sinistri che suggeriscono inquietanti presenze e Carolyn che ogni mattina si sveglia con un nuovo livido sul corpo. A questo punto, la donna decide si rivolgersi ai coniugi Warren, investigatori del paranormale di fama mondiale, che tengono un corso all’università locale. Le basterà mettere piede nell’abitazione dei Perron che Lorraine Warren è già in grado di individuare un’entità maligna che sembra essersi attaccata pericolosamente a Carolyn e ne minaccia l’intera famiglia.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Annabelle 3 e tutte le uscite della Horror Maniacs Collection

Giusto in tempo per festeggiare un Halloween da brividi, quest’anno Warner Bros. Home Entertainment ha riservato a tutti gli horrorofili collezionisti una collana di film horror tra i più prestigiosi del loro ricco catalogo, ristampati con esclusive cover in formato slipcase sia in edizione DVD che blu-ray disc. La Horror Maniacs Collection comprende 10 film, sia tra i classici del cinema dell’orrore, sia tra i più moderni successi targati Warner Bros. Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La Llorona – Le lacrime del Male disponibile in alta definizione blu-ray

Se la senti piangere…scappa!

Escludendo quanto fatto in maniera lungimirante dagli Universal Studios negli anni 30-40-50 con i cosiddetti Mostri Classici e i celebri cross-over tra le saghe di Alien e Predator o Nightmare e Venerdì 13, si fatica a trovare nel genere horror la presenza di universi condivisi alla stregua di quanto accade oggi nel filone cinefumettistico. Probabilmente buttando un occhio proprio a quanto stanno facendo con successo i Marvel Studios, è nato un piccolo universo anche tra le fila del cinema di paura in seguito all’enorme successo ricevuto da The Conjuring – L’evocazione di James Wan che ha dato origine a quello che gli addetti ai lavori conoscono oggi come Conjuringverse. In sei anni, sette film che hanno come matrice comune i coniugi Warren e i loro casi di investigazione del soprannaturale capaci di generare prequel e spin-off della saga madre senza dover coinvolgere i Warren stessi in prima persona. Dopo aver assistito alla nascita della saga sulla bambola demoniaca Annabelle e del demone con abito da suora protagonista di The Nun, ora è stata la volta della Llorona, personaggio mai introdotto nella saga-madre di The Conjuring ma ad essa comunque collegato. La Llorona – Le lacrime del Male arriva in blu-ray disc grazie ai canali di Warner Bros Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

La Llorona – Le lacrime del Male, la recensione

Escludendo quanto fatto in maniera lungimirante dagli Universal Studios negli anni 30-40-50 con i cosiddetti Mostri Classici e i celebri cross-over tra le saghe di Alien e Predator e Nightmare e Venerdì 13, si fatica a trovare nel genere horror la presenza di universi condivisi alla stregua di quanto accade oggi nel filone cinefumettistico. Probabilmente buttando un occhio proprio a quanto stanno facendo con successo i Marvel Studios, è nato un piccolo universo anche tra le fila del cinema di paura in seguito all’enorme successo ricevuto da The Conjuring – L’evocazione di James Wan che ha dato origine a quello che gli addetti ai lavori conoscono oggi come Conjuringverse. Sei anni e sei film (ma con un settimo in arrivo in estate) che hanno come matrice comune i coniugi Warren e i loro casi di investigazione del soprannaturale capaci di generare prequel e spin-off della saga madre senza dover coinvolgere i Warren stessi in prima persona. Se in questi anni abbiamo assistito alla nascita della saga sulla bambola demoniaca Annabelle e del demone con abito da suora protagonista di The Nun, ora tocca a La Llorona – Le lacrime del Male, personaggio mai introdotto nella saga-madre di The Conjuring ma ad essa comunque collegato.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

In blu-ray l’ultimo capitolo dell’universo The Conjuring: The Nun – La vocazione del male

Se i supereroi possono farlo (l’universo Marvel e quello DC) ed anche i mostri giganti posso (si pensi a Godzilla e King Kong), allora la formula di “universo espanso” può essere fatta propria anche del cinema horror tout court. Un ragionamento logico ed immediato che ha messo d’accordo il regista prodigio James Wan con la major Warner Bros Pictures quando, nel 2013, The Conjuring – L’evocazione sbancava i botteghini di tutto il mondo. Da quel momento Warner Bros ha dato il là ad un vero e proprio universo espanso e condiviso del cinema dell’orrore, portando sul grande schermo tante piccole storie di possessioni e demoni tutte legate fra di loro, tutte collegate – in un modo o nell’altro – ai coniugi Warren e, soprattutto, tutte supervisionate dal giovane Wan. E così, andando in ordine, ecco arrivare Annabelle, seguito da The Conjuring 2 – Il caso Enfield e poi Annabelle 2 – Creation. Con The Nun – La vocazione del male è giunto il momento di raccontare la storia di Valak, il terrificante demone dalle sembianze di suora già introdotto nel secondo The Conjuring e poi ripreso in Annabelle 2. Uscito in sala lo scorso settembre, adesso The Nun è disponibile sul mercato home video sia in DVD che in alta definizione Blu-ray disc.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Annabelle 2 – Creation, la maledizione della bambola arriva in Blu-ray!

In un periodo storico come questo, in cui ogni major cinematografica sta dando avvio al proprio “universo espanso”, non potevano mancare all’appello Warner Bros e New Line Cinema che, curiosamente, hanno scelto la saga horror creata dal talentuoso James Wan, The Conjuring, per innescare un vero e proprio “mondo infernale” capace di ampliarsi film dopo film. Ecco, dunque, che dopo il già citato The Conjuring e sequel e lo spin-off Annabelle, si aggiunge alla lista Annabelle 2 – Creation. In attesa di poter vedere al cinema il prossimo terrorizzante tassello di questo grande mosaico, The Nun, Warner Bros Entertainment Italia mette sul mercato dell’home video proprio il secondo capitolo dedicato alla bambola maledetta.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Annabelle 2 – Creation, la recensione

Che James Wan sia uno dei registi più influenti e talentuosi del panorama horror contemporaneo è ormai un dato di fatto e perle come Insidious (e sequel) e The Conjuring (e sequel) non hanno fatto altro che confermare le capacità registiche e narrative già dimostrate in tempi paradossalmente ormai lontani con Saw – L’enigmista e Dead Silence. Con i suddetti Insidious e The Conjuring, Wan ha semplicemente svecchiato una formula rodatissima dello spavento cinematografico, creare tensione grazie alla suggestione e all’utilizzo sapiente della musica: sembrerà banale, ma questo modo di spaventare al cinema si era perso da molti anni e il giovane regista americano non ha fatto altro che applicare le regole del buon cinema gotico di un tempo e ai ritmi e ai temi della contemporaneità. Ne è uscito fuori un revisionismo dell’horror che ha fatto tendenza, si è creato uno stile alla Wan che sempre più film hanno imitato, spesso con risultati abbastanza discutibili. Tentativo differente, invece, è quello messo in atto dalla Warner Bros e New Line Cinema che dal successo del 2013 The Conjuring – L’evocazione stanno costruendo un vero e proprio universo espanso… come ormai va di moda.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +3 (da 3 voti)

The Conjuring – Il caso Enfield, la recensione

Forte dell’esperienza già maturata nel campo dell’horror soprannaturale con il sottovalutato Dead Silence e il più noto Insidious, James Wan è la scelta su cui la Warner nel 2013 ha investito per la regia di The Conjuring – L’evocazione. Ispirato alle vere indagini dei coniugi esperti di paranormale e demonologia Ed e Lorrrain Warren, e più specificamente al caso che seguirono nel 1970 a Harrisville, nel Rhode Island, The Conjuring non solo è stato un incredibile successo di botteghino, ma ha confermato il grande talento di James Wan, imponendosi come uno dei film horror più riusciti e spaventosi degli ultimi dieci anni. Ora alle avventure cinematografiche dei Warren si aggiunge un nuovo tassello e The Conjuring – Il caso Enfield ricostruisce un’altra manifestazione paranormale studiata dalla coppia.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Annabelle, la recensione

Mia e John si sono sposati da poco. Lei è incinta e sono andati ad abitare in una nuova casa, un villino in periferia. Visto che Mia colleziona vecchie bambole, il marito le regala un rarissimo esemplare in legno e stoffa che le serve a completare una prestigiosa serie da tre. Durante la notte, Mia sente un rumore provenire dalla casa adiacente e chiede a John di andare a vedere: una coppia di adepti a una setta satanica si sono introdotti nell’edificio, hanno ucciso i loro vicini e ora sono pronti a fare la stessa cosa con loro! Ma la polizia interviene in tempo e i due malintenzionati vengono abbattuti. Il sangue di uno di loro, però entra nella bambola di Mia, che misteriosamente l’assassina abbracciava. Da quel momento in poi per John e Mia è un escalation di eventi inquietanti e pericolosi, finché la donna si convince che la bambola che le ha regalato il marito è ora posseduta da una forza maligna che vuole fare del male a lei e alla sua famiglia.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

La bambola maledetta Annabelle si mostra nel secondo trailer e nel poster italiano

Annabelle uscirà in Italia il 2 ottobre distribuito da Warner Bros. Dunque, lo spin-off del successo horror dello scorso anno The Conjuring – L’evocazione, dedicato all’inquietante bambola che nel film di James Wan apriva le danze all’attività dei coniugi Warrern, sarà nei nostri cinema in contemporanea con l’uscita negli States. Qualche settimana fa, vi mostravamo il primo trailer italiano del film diretto da John R. Leonetti (qui il trailer), oggi possiamo farvi vedere un secondo trailer in italiano, il manifesto italiano ufficiale e raccontarvi la sinossi così come è stata diffusa dalla distribuzione nostrana.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 2 voti)