Archivio tag: emma thompson

Last Christmas, la recensione

La bionda ventiseienne Katarina (chiamatela Kate!) conduce a Londra una vita disordinata e irresponsabile. Lavora vestita da elfo in un negozio di pacchianerie natalizie, salta da un letto all’altro pur di non dormire a casa dai suoi e alza il gomito spesso e volentieri.
La grande passione di una vita, il canto, è diventata nulla più che l’ennesima scusa per fallire: arriva puntualmente tardi alle audizioni e vi partecipa senza convinzione né impegno.
Come è arrivata a questo punto? Riuscirà a rimettersi in carreggiata prima di toccare il fondo?
Forse l’incontro con quell’affascinante sconosciuto, che sempre più spesso incrocia il suo cammino, potrebbe segnare una svolta inaspettata…

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +3 (da 5 voti)

Invasioni aliene? Nessun problema! Men In Black: International arriva in blu-ray

Non molti sono a conoscenza del fatto che Men in Black all’origine era un fumetto. A crearlo è stato negli anni ‘80 Lowell Cunningham ma ha preso vita, con illustrazioni di Sandy Carruthers, nel 1990, pubblicato dalla Aircel Comics sottoforma di miniserie in due parti. Oggi la Aircel non esiste più, è stata rilevata da Malibu Comics che, a sua volta, è stata assorbita da Marvel Comics nel 1994. Quindi, a tutti gli effetti, la saga cinematografica di Men in Black iniziata nel 1997 dal film di Barry Sonnenfield è una creatura Marvel. Dopo un’attesa lunga sette anni (era del 2012 il sottovalutato Men in Black 3), i leggendari Uomini in Nero sono tornati in Men in Black: International, con una squadra completamente rinnovata e tantissime nuove razze aliene da combattere o con cui allearsi. Uscito in sala nel cuore dell’estate, Men in Black: International arriva adesso in home video grazie ai canali Sony Pictures Home Entertainment.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

E poi c’è Katherine, la recensione

La sorte sta per giocare un brutto tiro a Katherine Newbury (Emma Thompson), celebre e dispotica conduttrice televisiva di uno storico talk-show. Un graduale calo negli ascolti, accompagnato da spiacevoli attacchi ad personam, rendono più concreta che mai la possibilità che la donna sia sostituita.
L’ultima speranza della show runner è fare appello al suo bistrattato staff (composto prevalentemente da uomini) affinché dia una sonora ‘svecchiata’ al format. Katherine, inoltre, per salvare la faccia di fronte alle accuse di misoginia, assume la giovane alle prime armi Molly Patel (Mindy Kaling), che nella Newbury ha sempre individuato un modello da seguire.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 4 voti)

Lettere da Berlino, la recensione

Berlino, 1940. Otto e Anna Quangel (interpretati rispettivamente da Brendan Gleeson e Emma Thompson) sono una coppia appartenente alla classe operaia, e, come molti tedeschi, sono anche relativamente impegnati nelle attività di regime. Ma quando il loro unico figlio morirà al fronte l’impegno dei coniugi cambierà radicalmente direzione, rivolgendosi alla critica antinazista. Senza contare su nessuno se non su loro stessi e sulla forza delle parole, Anna e Otto scriveranno e distribuiranno per Berlino più di 200 cartoline anonime, recanti accese frasi contro la dittatura hitleriana. Naturalmente non ci vorrà molto prima che attirino le attenzioni della Gestapo e in particolare quelle dell’ispettore Escherich (Daniel Brühl), il quale dispiegherà tutte le sue forze per trovare l’autore delle cartoline.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Bridget Jones’s Baby, la recensione

Non si potrebbero usare toni meno che entusiastici per descrivere Bridget Jones’s Baby, terzo capitolo cinematografico dedicato alle disavventure della single più amata e famosa dei nostri tempi. Nata vent’anni or sono dalla penna di Helen Fielding, Bridget debutta sul grande schermo nel 2001. Ha poco più di trent’anni, le fattezze morbide e accattivanti di Renée Zellweger ed è contesa dall’affascinante mascalzone Daniel Cleaver (Hugh Grant) e dall’ermetico romantico Mark Darcy (Colin Firth).

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 9.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +12 (da 12 voti)

La Bella e la Bestia: svelato il ruolo di Ian McKellen

Spettacolare new entry nel cast dell’adattamento live-action targato Disney di La Bella e la Bestia, diretto da Bill Condon. Parliamo di Sir Ian McKellen, che interpreterà uno dei personaggi più amati del classico d’animazione.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Saving Mr. Banks : due nuove featurette

Oggi è il gran giorno del debutto nelle nostre sale dell’incantevole Saving Mr. Banks, interpretato dall’attrice due volte vincitrice dell’Academy Award® Emma Thompson, dal due volte Premio Oscar® Tom Hanks e ispirato alla straordinaria genesi del classico Disney Mary Poppins. Per l’occasione, la Disney ha diffuso online due nuove featurette del film diretto da John Lee Hancock, che vi presentiamo in coda all’articolo. Stavolta, protagonisti dei contributi video sono lo strabiliante parco a tema Disneyland e il rapporto tra la Disney e il design degli anni Sessanta!

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Saving Mr. Banks, la recensione

Nella vita di tutti i giorni – frenetica, impegnativa, talvolta frustrante – per ciascuno di noi arriva un momento in cui si sente il bisogno, talvolta inconscio, di abbandonarsi tra le braccia di una bella e rassicurante favola e tornare ad assaporare quelle dolci e insostituibili sensazioni che abbiamo provato da bambini, ascoltando o vedendo sullo schermo le avventure dei nostri beniamini. Ebbene, Saving Mr. Banks di John Lee Hancock è proprio il genere di film che regala questo tipo di avvolgenti emozioni. Un’invitante e accogliente proposta a prendersi una pausa dalla realtà, aprire il cuore e godersi un incantevole sogno a occhi aperti.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.5/10 (su un totale di 2 voti)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +4 (da 6 voti)

Travers e Disney: i due volti di Mary Poppins

Il 16 ottobre 1923 i fratelli Walt e Roy Disney fondano la Walt Disney Company, una delle più importanti aziende statunitensi nel campo dello spettacolo e dell’intrattenimento per famiglie.

Walt è un uomo geniale e integerrimo, che crede fortemente nell’ideale del Sogno Americano e nel potere che hanno le immagini e la fantasia di veicolarlo. Ad oggi è considerato il “padre” del cinema d’animazione, creatore del celeberrimo Topolino (in originale Micky Mouse). Nel 1925 sposa Lillian Bounds, che resterà per tutta la vita al suo fianco e dalla quale avrà una figlia, la piccola Diana Marie. Grazie a lei alcuni anni dopo le strade di Walt e della giovane Helen Lyndon Goff si incroceranno.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Saving Mr. Banks : Emma Thompson e Tom Hanks nelle nuove featurette

È imminente il debutto nelle nostre sale dell’incantevole Saving Mr. Banks, interpretato dall’attrice due volte vincitrice dell’Academy Award® Emma Thompson, dal due volte Premio Oscar® Tom Hanks e ispirato alla straordinaria genesi del classico Disney Mary Poppins. Per ingannare l’attesa, vi presentiamo, in coda all’articolo, due nuove featurette del film diretto da John Lee Hancock, che si vanno ad aggiungere a quelle, sottotitolate in italiano, che vi abbiamo proposto ieri. Stavolta, protagonisti dei contributi video sono proprio gli attori Tom Hanks e Emma Thompson!

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)