A Quiet Place II: disponibile in home video la seconda avventura della saga horror con Emily Blunt

Nella primavera del 2018, Paramount Pictures e Platinum Dunes portavano nei cinema un piccolo film destinato a incassare oltre 350 milioni di dollari in tutto il mondo e a diventare un instant cult, si trattava di A Quiet Place – Un posto tranquillo, scritto, diretto e interpretato da John Krasinski, un serratissimo monster-movie incentrato su un high concept originale e vincente. A distanza di tre anni (sarebbero stati due, ma ci si è messa di mezzo una pandemia) quel successo si è rinnovato con una seconda avventura e A Quiet Place II, uscito in sala lo scorso giugno, riporta in scena tutto il team del precedente film – ancora una volta con Emily Blunt in prima linea – raccontando sia il primo giorno dell’invasione delle creature dall’udito sopraffino che gli esiti dell’attacco alla fattoria degli Abbott. A Quiet Place II è adesso disponibile in home video grazie a Paramount e ai canali distributivi di Koch Media.

Un cartello ci informa che stiamo per assistere al “Giorno 1”, ovvero quando tutto l’orrore ha avuto inizio. La famiglia Abbott trascorre una spensierata giornata al campo di baseball dove il giovane e insicuro Marcus sta giocando una partita come battitore. Alla seconda palla lisciata, un’esplosione in cielo e alcuni detriti infuocati cadono dalle nuvole interrompendo la partita. Mentre la folla confusa e spaventata si riversa in strada, alcune creature a quattro zampe iniziano a seminare il panico aggredendo chiunque e qualunque cosa emetta un rumore. “Giorno 474” e ci troviamo esattamente dove terminava il primo film, con i superstiti della famiglia Abbott, fucile a tracolla, pronti a cercare un nuovo “posto tranquillo” dopo che l’incendio e l’allagamento del seminterrato hanno reso inabitabile la fattoria.

A quiet place 2

A Quiet Place II si compone, dunque, di un breve prologo che ci mostra da dove sono arrivate le letali creature mostruose che hanno messo in ginocchio l’America (e forse il mondo) per proseguire poi come un canonico sequel. A parte la scissione temporale, che durante il film ci porterà anche a seguire 3 linee narrative parallele, il secondo monster-movie di John Krasinski rispetta le regole poste nel primo film portando semplicemente la narrazione a un livello successivo, più ampio anche geograficamente, tenendo intatto quel senso di suspense e di genuino terrore che avevano segnato parte del successo di A Quiet Place – Un posto tranquillo.

Il senso di paura e ansia generato dall’impossibilità di far rumore (per non attirare i mostri) rimane il leitmotiv del film che stavolta, però, non ha una narrazione circoscritta in un tempo e in un luogo raccolto, quasi in tempo reale, come nel precedente film. Questa volta l’avventura si dipana su più giorni, i personaggi si dividono e si spostano percorrendo anche chilometri. Inoltre, la famiglia Abbott non è più l’unico elemento umano del film, a cui si aggiungono più di un personaggio, anche se il vero unico nuovo ruolo di rilievo è quello affidato a Cillian Murphy, che vediamo nel prologo come amico degli Abbott e ritroviamo già nella prima parte del film come elemento chiave per far si che la narrazione progredisca.

Il risultato è ottimo e A Quiet Place II è un film riuscito tanto quanto il precedente, al quale paga pegno solo a causa dell’assenza di una reale novità.

a quiet place 2

Paramount e Koch Media portano in home video A Quiet Place II sia in edizione standard bluray disc che in edizione 4K UHD + bluray (di quest’ultima soluzione è presente sia la versione standard che quella da collezione steelbook). Tutti coloro che invece si ostinano, ancora oggi, a non voler abbracciare la massima perfezione della qualità audio-video, potranno ripiegare senza problemi sull’edizione DVD. Noi vi parliamo dell’edizione standard bluray disc, assolutamente soddisfacente sotto tutti i punti di vista. Tecnicamente parlando non ci sono problematiche da segnalare, tutt’altro, il quadro video restituisce un’immagine molto nitida e ben contrastata, rigorosamente attenta al dettaglio visivo sia nelle sequenze diurne che nelle molte situazioni al buio.

Il reparto sonoro non è da meno e se la traccia audio in italiano (Dolby Dital 5.1) risulta squillante e piacevole all’ascolto è sicuramente la traccia originale (Inglese Dolby Atmos) a convincere maggiormente in quanto a corposità del suono e coinvolgimento.

Il reparto extra non è particolarmente nutrito in fattore di minutaggio ma le featurette offerte sono molteplici e sufficientemente variegata fra loro. Tra queste troviamo l’interessante inserto Diario del regista: girare con John Krasinski (10 minuti) che ci illustra, attraverso la voce del regista/attore/produttore, le motivazione artistiche e produttive che hanno spinto alla realizzazione di questo secondo capitolo. A questo si aggiunge un Dietro le quinte (4 minuti) e un extra completamente dedicato al difficile lavoro svolto su vfx ed effetti sonori (Disturbo rilevabile: Effetti visivi e sonori, 8 minuti). Per concludere, due featurette che illustrano, attraverso la voce del cast tecnico e artistico, come è evoluto il mondo di A Quiet Place in questo secondo film: Il viaggio di Regan (6 minuti) e Sopravvivere al porto (5 minuti).

Roberto e Giuliano Giacomelli

A QUIET PLACE II di John Krasinski

Label: Paramount e Koch Media

Formato: Blu-ray disc (disponibile anche in 4K UHD + bluray e DVD)

Video: 2.39 Letterbox

Audio: Inglese Dolby Atmos; Inglese Descrizione Audio, Italiano, Tedesco, Spagnolo, Francese, Portoghese, Turco 5.1 Dolby Digital

Sottotitoli: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Tedesco, Spagnolo, Francese

Extra: Diario del regista: girare con John Krasinski, Dietro le quinte, Il viaggio di Regan, Sopravvivere al porto, Disturbo rilevabile: effetti visivi e sonori.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.