Archivio tag: bradley cooper

Il corriere – The Mule e Domani è un altro giorno disponibili in home video

Indubbiamente notevoli le recenti uscite home video a marchio Warner Bros Home Entertainment che ci propone a mo’ di doppietta due opere straordinarie passate in sala ad inizio anno (nel mese di febbraio). Due film diversissimi, per stile, tematica e provenienza geografica, eppure accomunati dalla medesima volontà e capacità di riuscire a raccontare storie dall’alto tasso di drammaticità in modo leggero e a tratti persino brillante. Stiamo parlando dell’entusiasmante Il corriere – The Mule, l’ultima fatica dell’immenso Clint Eastwood, e della dramedy con Marco Giallini e Valerio Mastandrea Domani è un altro giorno.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

A Star is Born, la recensione

Mostra del Cinema non significa solo drammoni che non finiscono mai provenienti da paesi impronunciabili. Negli ultimi anni hanno fatto la loro comparsa sul Lido anche film potremmo dire più leggeri, apprezzabili da un pubblico più vasto e ottimo diversivo ai drammoni di cui sopra.

Il nuovo film di Bradley Cooper, A Star is Born, che lo vede anche dietro la macchina da presa, si può facilmente inserire in questa categoria.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Guardiani della Galassia Vol. 2, la recensione

Quando nel 2014 i Marvel Studios lanciarono nel loro Universo Cinematografico i Guardiani della Galassia, si trattava di una grande scommessa perché, per la prima volta, i produttori si stavano affidando completamente alla fama del loro marchio creativo e non alla notorietà dei personaggi che stavano portando sul grande schermo. I Guardiani della Galassia, infatti, erano troppo poco noti (la formazione portata al cinema risale a una serie a fumetti reboot del 2008!) e facevano parte di un mondo bizzarro e fin troppo dislocato dalle avventure di Captain America, Iron Man e compagni per creare un automatico seguito di spettatori; eppure il film riscosse un enorme successo e, ad oggi, ricordiamo Guardiani della Galassia come uno dei più divertenti, inventivi e riusciti film dell’UCM. Va da sé che le aspettative per il sequel, che porta ancora una volta la firma in regia sceneggiatura del ‘bad boy’ James Gunn, fossero particolarmente alte. E possiamo tirare un sospiro di sollievo, perché Guardiani della Galassia Vol. 2 è riuscito perfino a superare qualitativamente il suo predecessore.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 9.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Trafficanti, la recensione

Avete presente Todd Phillips? Si, il regista di Road Trip, Parto col folle e la trilogia di Una notte da leoni. Da lui ci si aspetta un determinato tipo di film, ormai, che puntino alla risata di pancia, quella generata dalla gag greve. Eppure, a guardare Trafficanti (War Dogs, in originale), quasi non si riconosce la mano di Phillips perché qui il regista statunitense mira decisamente più in alto e con un mix ben calibrato di divertimento e satira sociale, realizza un film molto intelligente, indubbiamente il migliore partorito fino ad oggi.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Come un tuono, la recensione

Se guidi come un fulmine, ti schianti come un tuono

Questa la frase con cui Ben Mendelsohn ammonisce Ryan Gosling, attore protagonista nel terzo lavoro di Derek Cianfrance (a Settembre in sala a Venezia 73 con il suo quarto film, The Light Between Oceans), che in Come un Tuono interpreta il ruolo di “Luke il Bello”, stuntman dalla fedina penale bollente che un anno dopo essere tornato nella cittadina di Schenectady scopre di aver messo incinta la bella Romina (Eva Mendes).

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Joy, la recensione

Il bianco e nero di una vecchia quanto improbabile soap opera innesca la vicenda di Joy Mangano, una ragazza che si fa carico di talmente tante responsabilità da trovare il tempo anche di inventare il mocio. È una storia vera quella raccontata in Joy, e la Mangano è esistita sul serio: donna irreprensibile, di grande ingegno, pazienza, sensibilità e talento, che sul finire degli anni ’60 progettò quella che in seguitò le casalinghe d’America impararono a conoscere come Miracle Mop, la scopa assorbente che si strizza da sola.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

American Sniper, la recensione

A 84 anni suonati, Clint Eastwood continua imperterrito il suo cammino cinematografico in veste di regista. Appeso al chiodo il ruolo di attore con il magnifico Gran Torino, l’indimenticabile interprete della leoniana “trilogia del dollaro” si sta dedicando con molta prolificità alla regia, strada intrapresa nel 1971 quando esordì con il bellissimo thriller Brivido nella notte.

Dopo la commedia gangsteristica-musicale Jersey Boys, arrivata nei cinema lo scorso giugno, tocca ora al genere bellico, già frequentato in passato da Eastwood con Gunny e il dittico Flags of our Fathers e Lettere da Iwo Jima. Con American Sniper l’ex Ispettore Callaghan ha fatto un altro centro.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Una folle passione, la recensione

Sul finire dei ruggenti Anni Venti, George Pemberton (Bradley Cooper) e Serena Shaw (Jennifer Lawrence) si incontrano per caso, nel selvaggio scenario del North Carolina. Lei è misteriosa, sensuale e indomita; lui solido, risoluto e virile. Tra i due è amore a prima vista, coronato dalle nozze e da una vita coniugale che procede a gonfie vele, andando di pari passo con l’affermazione del loro impero del legname. Tuttavia, i segreti di un ingombrante passato sono destinati a turbare per sempre il loro idillio e generare tragiche conseguenze per la coppia e per chiunque incroci il loro cammino…

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +10 (da 10 voti)

Serena: trailer italiano e nuove immagini del film con Jennifer Lawrence e Bradley Cooper

Tra i numerosi progetti che coinvolgono la giovanissima Premio Oscar Jennifer Lawrence, c’è Serena, pellicola diretta da Susanne Bier che vedrà Jennifer far coppia per la terza volta con il bel Bradley Cooper. In calce, vi presentiamo il trailer italiano del film, diffuso da Eagle Pictures, e alcune immagini dal film da IMP Awards.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +5 (da 5 voti)

Jennifer Lawrence e Bradley Cooper nei nuovi poster di Serena

Tra i numerosi progetti che coinvolgono la giovanissima Premio Oscar Jennifer Lawrence, c’è Serena, pellicola diretta da Susanne Bier che vedrà Jennifer far coppia per la terza volta con il bel Bradley Cooper. In calce, vi presentiamo il trailer ufficiale del film e i primi tre poster, diffusi da IMP Awards.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +4 (da 4 voti)