Archivio tag: liam hemsworth

Non è romantico?: il film dissacrante che segue le regole

Pare che tra Non è romantico?, uscito il 28 febbraio, e Breaker Upperers- Le sfasciacoppie pubblicato, ovviamente, il 15 febbraio, cioè il giorno di San Faustino, Netflix abbia ingaggiato una (finta) lotta segreta contro lo stucchevole sentimentalismo delle commedie romantiche.

Non è romantico? di certo non brilla per originalità né per cinismo ma almeno ha palesato la “arcaicità” di alcuni schemi narrativi del genere chick flick (ovvero quella subcategoria di film che tratta delle disavventure amorose di giovani donne in carriera) ormai hanno fatto il loro tempo.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

The Dressmaker, la recensione

Non lasciatevi trarre in inganno dalla rossovestita femme-fatale sulla locandina o dall’improponibile sottotitolo italiano ‘Il Diavolo è tornato’, che fa il verso al cult del 2006 Il Diavolo Veste Prada.
The Dressmaker, imprevedibile commedia nera diretta da Jocelyn Moorhouse e tratta dal romanzo omonimo di Rosalie Ham, è tutto fuorché un prodotto canonico o banale. Inoltre, col film di David Frankel, condivide soltanto la passione per la moda e una protagonista in stato di grazia. In questo caso, il Premio Oscar Kate Winslet.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 8.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +10 (da 10 voti)

Hunger Games: le nuove video interviste a Jennifer Lawrence, Liam Hemsworth e Julianne Moore

Era prevedibile, ma ieri è arrivata la conferma che il trionfatore al botteghino mondiale del weekend appena trascorso è stato Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1, l’attesissima prima parte del terzo capitolo della saga milionaria ispirata ai romanzi di Suzanne Collins. Il film distribuito da Universal Pictures e diretto da Francis Lawrence ha infatti guadagnato ben 123 milioni di dollari al botteghino statunitense e oltre 4 milioni a quello italiano, confermando così il grande appeal che le avventure di Katniss Everdeen hanno sul pubblico di tutto il mondo. 

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1, la recensione

Avevamo lasciato Katniss Everdeen disperata per aver perso Peeta Mellark, abbandonato dai rivoluzionari di Panem al suo destino nell’arena in cui si stava svolgendo l’edizione commemorativa degli Hunger Games. Un vero e proprio cliffhanger con il quale lo scorso anno si era concluso il fluviale secondo film tratto dalla saga di romanzi di Suzanne Collins, Hunger Games: La ragazza di fuoco. Adesso arriva la prima parte del capitolo conclusivo, Hunger Games: Il canto della rivolta, che annuncia da subito un netto taglio col passato e un doveroso passo in avanti nella saga fanta-avventurosa che ha lanciato il talento di Jennifer Lawrence.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Hunger Games: le video interviste ai protagonisti dalla premiere londinese

Si è svolta ieri sera a Londra la premiere mondiale di Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 1, l’atteso terzo capitolo della saga milionaria di ispirazione letteraria, che arriverà anche sugli schermi italiani il 20 novembre grazie a Universal Pictures.

Per l’occasione, vi mostriamo i video con le interviste ai protagonisti di questo film che gli attori hanno rilasciato proprio ieri in occasione dell’evento londinese.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Hunger Games: il Canto della Rivolta – parte 1: ecco i poster dei ribelli!

La Universal ha diffuso online nuovo materiale promozionale formato Hunger Games. Oggi, è la volta dei poster dei ribelli, i cui protagonisti sono Cressida (Natalie Dormer), Gale (Liam Hemsworth), Messalla (Evan Ross), Boggs (Mahershala Ali), Castor (Wes Chatham) e Pollux (Elden Henson). Le immagini sono disponibili in calce.

Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 1, nuovo capitolo della saga cinematografica tratta dai romanzi di Suzanne Collins, sarà nei nostri cinema a partire dal 20 novembre. 

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

The Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 1. Immagini e video da Cannes e la sorte di Philip Seymour Hoffman

Il fenomeno mondiale di Hunger Games si prepara a tornare a sbancare i botteghini con la prima parte del capitolo finale della trilogia tratta dai romanzi di Suzanne Collins. Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 1 uscirà in Italia il 20 novembre 2014 al cinema distribuito da Universal Pictures e oggi abbiamo la possibilità di fornirvi diversi materiali in anteprima sul film, tra cui anche le foto e i video dal Festival di Cannes, dove il film con Jennifer Lawrence è stato recentemente presentato.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Hunger Games, la recensione del primo film

In un futuro imprecisato la Terra è stata sconvolta da guerre che ne hanno ridefinito la geografia. Il Nord America è ora costituito da una grande nazione chiamata Panem, a sua volta divisa in 12 distretti, ognuno dei quali è specializzato nella produzione di una materia prima. Ogni anno si svolgono a Panem gli Hunger Games, giochi in diretta televisiva in cui un ragazzo e una ragazza per ogni distretto vengono sorteggiati per scontrarsi in una lotta all’ultimo sangue. Questo spettacolo viene imbandito per ricordare ai distretti chi ha la supremazia, in seguito a una rivolta che 74 anni prima era stata mossa dai distretti per guadagnare la libertà e che si era conclusa a favore di Panem. In occasione della 74°edizione degli Hunger Games viene sorteggiata la gracile Primrose Everdeen, allora sua sorella maggiore Katniss si propone volontaria e si sostituisce a lei. La ragazza, insieme all’altro sorteggiato Peeta, vengono condotti negli stabilimenti del network per il periodo di training e si preparano a uno scontro all’ultimo sangue con gli altri 22 concorrenti.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Roma 2013. Il Red Carpet di Hunger Games e le interviste ai fans

In un precedente articolo (questo) vi abbiamo raccontato l’interessante conferenza stampa di Hunger Games: La ragazza di fuoco, tenutasi il 14 novembre in occasione dell’anteprima internazionale del film, nell’ambito dell’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma.

Ma il 14 novembre è stata una data epocale per i migliaia di fans di Jennifer Lawrence e della saga creata da Suzanne Collins, che si sono ritrovati a Roma, all’Auditorium Parco della Musica, per strappare una foto o un autografo ai loro beniamini o solo per gustarsi in anteprima Hunger Games: La ragazza di fuoco, che uscirà regolarmente nelle sale italiane il 27 novembre, distribuito da Universal Pictures.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Roma 2013. Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson e Liam Hemsworth parlano di “Hunger Games: La ragazza di fuoco”

14 novembre, il settimo giorno al Festival Internazionale del Film di Roma vanta un evento di grande importanza: la presentazione fuori concorso, in anteprima internazionale, di Hunger Games: La ragazza di fuoco, il secondo attesissimo capitolo della saga fanta-avventurosa tratta dai romanzi di Suzanne Collins. Per l’occasione sono arrivati a Roma, accolti da una folla esultante e chiassosa di giovani fans, la protagonista del film, il Premio Oscar Jennifer Lawrence, e i comprimari Josh Hutcherson e Liam Hemsworth, accompagnati dal regista Francis Lawrence e dai produttori Nina Jacobson e Jon Kilik.

Ma prima del Red Carpet e della proiezione del film nelle due sale (che hanno registrato il tutto esaurito già dal giorno precedente) dell’Auditorium Parco della Musica, attori, regista e produttori di Hunger Games: La ragazza di fuoco hanno incontrato i giornalisti in una conferenza stampa allo stesso tempo formale e scherzosa. Quello che segue è il nostro resoconto.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +3 (da 3 voti)