Archivio tag: quentin tarantino

C’era una volta a Hollywood: conferenza stampa con Tarantino, DiCaprio e Robbie

Nonostante il MiBAC e le associazioni di esercenti, distributori e produttori questa estate abbiano lanciato l’iniziativa Moviement, che si propone di coprire con prestigiose uscite cinematografiche anche i mesi più torridi dell’estate, che storicamente vedono cinema chiusi per ferie e uscite strategiche con i classici “fondi di magazzino”… nonostante i mesi di luglio e agosto abbiano effettivamente accolto quattro film (si, solo 4…) distributivamente importanti come Spider-Man: Far From Home, Hobbs & ShawMen in Black: International e Il Re Leone (di cui solo i primi due in day-to-date con gli altri Paesi)… nonostante tutto ciò, il film più atteso dai cinefili è stato spostato al 18 settembre, alla soglia dell’autunno. Parliamo di C’era una volta a… Hollywood, il nono film di Quentin Tarantino portato in concorso a Cannes e uscito negli Stati Uniti il 26 luglio.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

The Hateful Eight, la recensione

A distanza di soli tre anni da Django Unchained, Quentin Tarantino torna dietro la macchina da presa e lo fa ancora una volta con il western, genere a cui è particolarmente legato e già omaggiato in più riprese nella sua impeccabile filmografia. The Hateful Eight, però, non è un western canonico… a tratti non è neanche un western! Piuttosto ci troviamo dinnanzi a un film personalissimo che urla tarantinismo in ogni inquadratura e in ogni dialogo e si contamina con il giallo e con l’horror/splatter.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 9.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Hateful Eight: la conferenza stampa a Roma [Foto e Video]

The Hateful Eight

Il 4 febbraio arriverà nei cinema italiani, distribuito da 01 e Leone Film Group, The Hateful Eight, ovvero l’ultima fatica del grande Quentin Tarantino, il suo ottavo film. Per presentare alla stampa questo particolarissimo western/horror sono giunti a Roma lo stesso regista, gli attori Kurt Russell e Michael Madsen e l’autore della colonna sonora Ennio Morricone.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

The Hateful Eight: il trailer del nuovo film di Tarantino

Se ne parla da un po’ ed è bastato un teaser trailer composto da sola grafica per scaldare gli animi dei cinefili, ma oggi la Weinstein Company ha diffuso il primo vero trailer di The Hateful Eight, l’ottavo e attesissimo film di Quentin Tarantino, che vi mostriamo qui di seguito. 

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Django e Suspiria diventano serie tv!

L’Italia si sarà finalmente svegliata da quel torpore che l’ha vista produrre per decenni solo “fiction per casalinghe”? Dopo le importanti serie di Sky realizzate da Stefano Sollima (Romanzo Criminale e Gomorra) e nel mezzo del successo di 1992, la produzione nostrana sta per imbarcarsi in un nuovo territorio seriale che vuole portare sul piccolo schermo film cult del nostro passato di “genere”. Ad essere finiti nel mirino sono il western Django e l’horror Suspiria.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Elle Driver (Kill Bill vol. 1 e 2)

ELLE DRIVER

Bionda, spietata e vendicativa, Elle Driver è un membro del Deadly Viper Assassination Squad, organizzazione criminale di assassini professionisti creata da Bill. Prima lavorava per l’Interpol, che le affidò l’incarico di indagare proprio su di lui… Elle, però, dopo averlo rintracciato, se ne innamorò e decise di unirsi a lui.
È una donna ambiziosa, caparbia e disposta a tutto pur di perseguire i propri scopi. La sua arroganza, tuttavia, le ha causato la perdita dell’occhio destro, che tiene sempre coperto da una benda.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +5 (da 5 voti)

The Hateful Eight: Samuel Jackson twitta le prime immagini dal set!

Possiamo tranquillamente affermare che The Hateful Eight di Quentin Tarantino, ancora prima di vedere la luce, ha vissuto innumerevoli peripezie. Andiamo per ordine.

Il maestro lo aveva annunciato come ottavo lungometraggio a conclusione della trilogia a tema storico iniziata con Bastardi senza Gloria e proseguita con Django Unchained; successivamente aveva comunicato la decisione di abbandonare definitivamente il progetto lavorativo del film a causa di uno degli agenti degli attori che avrebbero dovuto prendere parte alla pellicola che ha fatto circolare il primo script di sceneggiatura in rete.

Tuttavia, a qualche mese di distanza, precisamente al Comic-Con di San Diego, Quentin aveva annunciato personalmente di essere impegnato nello sviluppo del tormentato The Hateful Eight. Alla domanda di una fan, infatti: “Ci sono sviluppi positivi per The Hateful Eight?’”, Il regista, dopo una lunga pausa, aveva affermato: “Si stiamo preparando The Hateful Eight!”.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Calvin Candie (Django Unchained)

CALVIN J. CANDIE

Calvin J. Candie è uno degli uomini più ricchi del Mississippi nel 1858: è il padrone della piantagione Candyland, nonché uno spregevole schiavista. Uno dei suoi passatempi preferiti è la lotta tra mandingo, molto diffusa a quei tempi, che consiste nel combattimento a morte fra schiavi neri per il divertimento del padrone bianco. Nonostante questo “innocente” hobby, Monsieur Candie, come ama farsi chiamare, si ritiene un uomo illuminato e di mondo. Come possiamo intuire dal suo appellativo, pensa di essere un fervente francofilo, sebbene la sua conoscenza in questo campo si riveli parziale e malfondata. Ne è prova l’espressione spiazzata che gli si dipinge in viso quando scopre, grazie al Dr. King Schultz, che lo scrittore Alexandre Dumas è, in realtà, di colore.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

The Hateful Eight: svelati i membri del cast!

Le riprese di The Hateful Eight, di Quentin Tarantino, come vi abbiamo comunicato tempo fa, sono imminenti. Inizieranno, infatti, l’otto dicembre in Colorado. Era pertanto lecito aspettare, da un momento all’altro, di scoprire i membri definitivi del cast. Ebbene, il regista e i fratelli Weinstein hanno finalmente diffuso i nomi degli attori ufficialmente coinvolti.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +2 (da 2 voti)

Roma 2014. Joe Dante e Lamberto Bava ricordano il cinema di Mario Bava [VIDEO e FOTO]

La seconda giornata del Festival Internazionale del Film di Roma ha ospitato una retrospettiva sul cinema horror italiano e, in particolare, di Mario Bava, precursore del cinema di genere e padre di alcune delle pellicole più rappresentative dell’horror mondiale. La sua carriera è stata ricordata da due cineasti d’eccezione: Joe Dante (Gremlins, Salto nel buio) e Lamberto Bava (Morirai a mezzanotte, Ghost Son), figlio di Mario. L’incontro, cui è seguita una proiezione speciale di Operazione Paura, si è tenuto nell’AuditoriumArte Rai Movie, dove i registi hanno risposto alle numerose domande e condiviso aneddoti. In calce, sono disponibili per voi video e foto dell’evento.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +5 (da 5 voti)