Archivio tag: Fabio de Luigi

10 giorni senza mamma, la recensione

Carlo e Giulia sono una coppia felice, o almeno in apparenza. Conducono una vita ordinaria ed hanno tre figli a cui badare: Camilla, adolescente ribelle alle prese con le prime cotte; Tito, furbetto di dieci anni dallo scherzo facile ed infine la piccola Bianca, che ha poco più di due anni e non ha ancora imparato a parlare bene. Pur amandosi, Carlo e Giulia stanno affrontando un periodo di crisi. Lui è costantemente distratto ed assorbito dai problemi lavorativi così che lei è confinata al ruolo di casalinga dovendo badare a tempo pieno alla casa e ai figli. Per sfuggire all’esaurimento nervoso, un giorno Giulia decide di prendersi una piccola pausa dalla quotidianità e farsi una vacanza a Cuba con sua sorella. Solo dieci giorni, che sarà mai? Per Carlo, che conosce poco i suoi figli e non ha la più pallida idea di come si possa portare avanti una casa, è subito il panico.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Ti presento Sofia, la recensione

Gabriele è un ex rocker che ha preferito chiudere nel cassetto i suoi sogni da musicista per aprire una più sicura attività da commerciate come venditore di strumenti musicali. Ma Gabriele è anche un papà divorziato la cui vita ruota solo ed esclusivamente attorno a quella di Sofia, la sua bambina di dieci anni. Dopo il divorzio, Gabriele non è stato più in grado di ricominciare una storia con un’altra donna, un po’ per mancanza di voglia e un po’ per colpa del suo mettere sempre al centro di tutto la piccola Sofia. Un giorno Gabriele rincontra Mara, amica di vecchia data di cui è sempre stato innamorato. Ora Mara è diventa una fotografa affermata e dinamica. Tra i due scoppia subito la scintilla ma, al primo appuntamento, la donna rivela subito all’uomo di odiare in modo assoluto i bambini e che non intende per nessuna ragione avere figli. Travolto dalla passione, Gabriele decide di negare l’esistenza di sua figlia e spacciare Sofia per la sua invadente sorellina.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 5.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Metti la nonna in freezer, la recensione

In più occasioni, sulle nostre pagine, abbiamo sottolineato quanto il panorama cinematografico italiano sia in fermento, voglioso di esprimere una freschezza spesso data da giovani e telentuosi autori pronti a svecchiare uno stantio panorama di nomi e cognomi che da troppo tempo fanno cinema senza aver più tanto da dire. Una novità che riguarda soprattutto lo stile e in parte il linguaggio, visto che il sistema produttivo italiano va comunque a rimarcare generi e filoni su cui il nostro cinema è immobile ormai da quasi settant’anni.

Solo negli ultimi mesi abbiamo avuto i casi eclatanti della trilogia Smetto quando voglio di Sydney Sibilia e Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti, esempi di cinema carico di idee, ritmo e verve, capaci di ancorarsi alla tradizione tutta italiana pur riempiendola di personalità. Oggi aggiungiamo un titolo a questo percorso che sta portando a un “nuovo cinema italiano”, Metti la nonna in freezer, una commedia nerissima diretta dal duo Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +1 (da 1 voto)

Questione di karma, la recensione

Sembra una fatalità, un beffardo gioco di un destino capriccioso e giocherellone. Proprio nelle settimane in cui il cantante Francesco Gabbani spopola con la sua hit Occidentali’s Karma, vincitore dell’ultimo Sanremo e autentico tormentone del momento, nelle sale approda una commedia simile sia nel titolo che nelle tematica. Stiamo parlando di Questione di Karma, nuova commedia di Edoardo Falcone, già regista del più che positivo Se Dio vuole, e con protagonista un’insolita coppia comica composta da Fabio De Luigi ed Elio Germano, affiancata, tra gli altri da Daniela Virgilio, Massimo De Lorenzo e Isabella Ragonese.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Home Video all’italiana: Se mi lasci non vale, Onda su onda e Tiramisù

C’è chi dice che la commedia all’italiana non sia più come quella di una volta e chi, al contrario, continua a preferirla tra tutte. Certo, ormai quasi tutti i caratteri comici del passato non ci sono più ed hanno lasciato il passo a nuovi volti, ognuno con un proprio mood irriverente che prevede determinate caratteristiche. Warner Home Video, questo mese, ci propone tre personalità comiche totalmente differenti l’una dall’altra. Tre volti noti al grande pubblico che hanno iniziato la loro carriera come attori brillanti e che, nel tempo, sono diventati pure autori prendendo posto dietro la macchina da presa. Da Vincenzo Salemme, ormai veterano della commedia napoletana, passiamo per Rocco Papaleo, che con la sua terza regia cinematografica si è ormai affermato tra i nuovi commedianti italiani, per arrivare a Fabio De Luigi che, non soddisfatto di essere “solo” un attore, decide anche lui di muovere i primi passi come sceneggiatore e regista. Tre nomi, tre caratteri, tre comicità…ma non tutte funzionano!

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Roma 2014. Soap Opera, la recensione

C’era una volta la commedia italiana.

Anzi, c’era una volta la commedia all’italiana.

Il riferimento non può che essere al passato, visto che Soap Opera, il nuovo film di Alessandro Genovesi, sembra avere un sapore internazionale che molto raramente si nota, oggigiorno, nel genere che ha reso grande la cinematografia del Belpaese. E tutto ciò malgrado durante il nono Festival Internazionale del Film di Roma, del quale Soap Opera è stato il film d’apertura, si sia sbandierata l’appartenenza del film di Genovesi alla grande tradizione della commedia tricolore.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Festival di Roma 2014: scopriamo i film d’apertura e di chiusura della kermesse!

Come è noto, il Festival Internazionale del Film di Roma avrà luogo, quest’anno, dal 16 al 25 ottobre presso l’Auditorium Parco della Musica. Oggi possiamo svelare qualcosa in più sulle pellicole che apriranno e chiuderanno la rassegna cinematografica capitolina, decisamente nel segno della nuova commedia all’italiana. Sarà, infatti, Soap Opera di Alessandro Genovesi ad inaugurare la nona edizione; d’altra parte, Andiamo a quel paese, di Salvatore Ficarra e Valentino Picone, chiuderà le danze.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +5 (da 7 voti)

Rio 2 – Missione Amazzonia, la recensione

Gli innamoratissimi Blu (Fabio de Luigi) e Gioiel, tre anni dopo la loro prima e spericolata avventura, tornano sui nostri schermi per un entusiasmante e coloratissimo viaggio, rigorosamente in 3D, alla scoperta della misteriosa e selvaggia Amazzonia. Accanto a loro, ritroveremo gli amici – e nemici – di sempre, ma anche qualche volto nuovo… a cominciare dai vivacissimi e pestiferi figlioletti: l’intellettuale Bia, il chiassoso Tiago e Carla, la maggiore dei tre, inseparabile dal proprio ipod.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 7.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: +6 (da 6 voti)

Una donna per amica, la recensione

Esiste l’amicizia tra uomo e donna?

Con questo interrogativo determinatamente perseguito, l’ultimo film di Giovanni Veronesi si va ad adagiare sui toni della nuova commedia all’italiana, pseudo-romantica e tendente al comico, visto che ha per protagonista un Fabio De Luigi a ruota libera ma meno cartoonesco del solito.

La storia di Una donna per amica si incentra sul bel rapporto d’amicizia che c’è tra Francesco (Fabio De Luigi), rampante e un po’ imbranato avvocato, e Claudia (Laetitia Casta), bella italo-francesina dall’innamoramento facile.

VN:R_N [1.9.22_1171]
Valutazione: 6.0/10 (su un totale di 1 voto)
VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)

Una Donna per Amica: foto e video della conferenza stampa a Roma

Una donna per amica, nuovissima commedia firmata Giovanni Veronesi, è stata presentata alla stampa al Cinema Moderno di Roma dal regista e dai protagonisti: la star internazionale Laetitia Casta, Fabio de Luigi, Geppi Cucciari, Adriano Gisnnini, Valentina Lodovini, Virginia Raffaele, Monica Scattini e Valeria Solarino.
La conferenza stampa, più che mai elegante e istituzionale, si è svolta all’insegna della leggerezza e dell’ironia, ma senza trascurare, tra un siparietto e l’altro, il tema principale della pellicola in questione, ovvero l’amicizia tra uomo e donna.

VN:F [1.9.22_1171]
Valutazione: 0 (da 0 voti)